Camus&Schmutz, in bilico tra gag e acrobazie

| Venerdì show al Musichall di via Juvarra, sotto la direzione di Arturo Brachetti

+ Miei preferiti
Giocolieri e acrobati con una vena comica molto spiccata, Henry Camus e Gaby Schmutz, in arte Duo Full House, arrivano sul palco de Le Musichall con Alta Cultura, spettacolo che è un mix perfetto di umorismo, musica e acrobazie. Lui, Henry, è di origine newyorkese, è egocentrico ed eccentrico, ama l'improvvisazione ed è labile. Lei, Gaby, è una svizzera-tedesca puntuale, precisa e molto stabile. Cosa può nascere dall'incontro di due artisti così diversi, che sono coppia non solo sul palcoscenico, ma anche nella vita?
Uno spettacolo divertente ed esplosivo fatto di giocoleria, musica, cabaret comico e un susseguirsi di gag esilaranti, nate dallo humor pungente e metropolitano di Henry e dalla schietta ingenuità di Gaby.  
Henry Camus (New York):
Figlio di una violoncellista e di un direttore d'orchestra, a soli 4 anni impara a suonare il violino. A 4 anni e 2 mesi si prende una prima pausa artistica. A 6 anni scopre il suo amore per il pianoforte. Lo suona per 14 anni, rischiando quindi di intraprendere una carriera musicale. Ma decide di intraprendere un lungo viaggio alla scoperta del mondo e passa a Parigi alla ricerca di scuole circensi e desideroso di imparare più lingue possibili. Diventa un giocoliere musicale e a Verona incontra la sua futura partner e decide di interpretare la parte maschile del Duo Full House.
  Gaby Schmutz (Effretikon, Svizzera):
È figlia di un pilota e di una hostess. A 7 anni muove i suoi primi passi musicali con il flauto dolce e più tardi è promossa a "primo triangolo" nella Guggenmusig "Die Goldige Krähfüess". Per contro già a 8 anni impara a camminare sulle mani e a penzolare dal trapezio. In età adolescenziale, dopo aver raccolto esperienza artistica a sufficienza nel Kinderzirkus Robinson, reinventa insieme ad altre 4 ragazze l'arte di strada. Di seguito studia sport alla ETH di Zurigo e viaggia in giro per il mondo. Partecipa a tournée, impara molte lingue e incontra a Verona il suo futuro partner con cui decide di fondare il Duo Full House e di assumerne il ruolo femminile.
Alta Cultura, che ha letteralmente girato il mondo conquistando il pubblico grazie all'insieme unico di intrattenimento e abilità acrobatiche, arriva anche sul palcoscenico de Le Musichall per la seconda serata della stagione internazionale, curata da Cristiano Falcomer direttore dell'apprezzato festival Lunathica, e sostenuta dalla Regione Piemonte
Le Musichall, il teatro delle varietà con la direzione artistica di Arturo Brachetti, nasce dalla collaborazione tra Arte Brachetti srl e l'Opera Torinese del Murialdo, con l'obiettivo di rivitalizzare quelle forma di spettacolo popolare e coinvolgente, di arte varia, teatrale e musicale. Le Musichall vuole proporre un intrattenimento leggero, divertente e di qualità, trasversale per proposte e per discipline, internazionale nell'approccio. 

------------------

Biglietti: Ingresso intero: 20 euro + 1,50 di prevendita
Ingresso ridotto di legge (over 65 - under 12) e convenzionati (Cral, Associazioni, Abbonamento Musei, Torino+Piemonte card e Torino+Piemonte Contemporary card, Opera Torinese del Murialdo): 18 euro + 1,50 euro di prevendita

------------------

Le Musichall

Via Juvarra, 15 (ingresso temporaneo da Corso Palestro, 14) - 10122 Torino 

Per informazioni e prenotazioni 011 1911 7172

www.lemusichall.com - info@lemusichall.com

Facebook: @LeMusichallTorino / Instagram: lemusicahalltorino
  
------------------

Ufficio stampa Le Musichall

laWhite - ufficio stampa e dintorni – T +39 011 2764708 – info@lawhite.it

Silvia Bianco / M + 39 333 8098719 / silvia@lawhite.it

Clio Amerio / M +39 349 1614867 / clio@lawhite.it


-- 
Musica
Vecchio Hank, ci fai ritrovare l'America
Vecchio Hank, ci fai ritrovare l
Negli States c'è di nuovo un grande ritorno, anche dei giovani, verso la musica country. E Hank Williams, morto nel 1953, è un po' il simbolo di un Paese che sembra avere smarrito la sua identità, tra xenofobia e odio verso gli immigrati
Pubblicità alla droga, indagato Sfera Ebbasta
Pubblicità alla droga, indagato Sfera Ebbasta
La procura di Pescara ha aperto un'inchiesta sul reato di istigazione al consumo e allo spaccio di droghe. Il "trapper, già contestato per la strage di Corinaldo, presto interrogato dal pm sul contenuto delle sue "canzoni"
Mary Austin, la donna di Freddie
Mary Austin, la donna di Freddie
Grazie al successo del film, l’unico, vero grande amore del frontman dei Queen dovrebbe ricevere 40 milioni di sterline in royalties. A 67 anni, vive ancora nella dimora dove Mercury è morto
Addio a Dragon Daryl, "The Captain"
Addio a Dragon Daryl, "The Captain"
Aveva fondato con l'ex moglie Tenille, il duo "Captain &Tenille", famoso negli Anni '70 e '80. Aveva 76 anni, ha lasciato in eredità molte canzoni pop tuttora ascoltate
Pezzali & Harley, amore eterno
Pezzali & Harley, amore eterno
Sanremo 2019: hic sunt peones
Sanremo 2019: hic sunt peones
Per l’edizione numero 69, il “sor Claudio” mescola furbamente la melodia dei soliti noti al fenomeno rap & trap. Risultato, una playlist del tutto insolita
Christmas in Rock
Christmas in Rock
La colonna sonora migliore per le feste di fine anno? La stanno scrivendo dal lontano 1942 decine di artisti. E non hanno ancora finito
"Complimenti, avete fatto un capolavoro"
"Complimenti, avete fatto un capolavoro"
Manuel Agnelli lascia X Factor dopo l'eliminazione di Martina Attili. "Non fatevi un film, decisione già presa". Ma il pubblico è colto di sorpresa
Grammy, Kendrick Lamar verso la vittoria
Grammy, Kendrick Lamar verso la vittoria
Negli Oscar della musica, forte presenza femminile con Lady Gaga e altre artiste emergenti. Bradley Cooper in primo piano
Sanremo confidential
la cantina dei fiaschi
Sanremo confidential<br>la cantina dei fiaschi
Mentre l’edizione 2019 si avvicina a grandi passi, una carrellata di artisti che all’Ariston pensavano di aver conquistato la celebrità, finendo (quasi tutti) nel dimenticatoio