La cena da montare dell'Ikea

| Non bastavano i mobili, con il mare di brugole e viti? Il colosso svedese dei mobili da comporre sta testando dei fogli dove basta riporre gli ingredienti, per preparare una cena perfetta

+ Miei preferiti
Di Davide Cucinotta

"Tutti possono cucinare", assicurava Auguste Gusteau, lo chef di "Ratatoiulle", la celebre pellicola Disney dedicata al topolino che amava i fornelli. E all'Ikea, multinazionale svedese dei mobili componibili - disperazione domenicale per gli uomini di 42 paesi in tutto il mondo - hanno deciso di prenderlo alla lettera. Sul principio dei loro infiniti oggetti da montare, che sembrano semplici e perfetti visti nelle esposizioni e una volta a casa non sempre lo sono davvero, stanno testando una nuova idea che a breve potrebbe arrivare ovunque. Si chiama "Cook this page", letteralmente cucina questa pagina: si tratta di fogli di carta all'apparenza del tutto simili a quelli delle istruzioni dei mobili, che però insegnano a "montarsi" la cena anche ai più negati nerds dei fornelli. In funzionamento è semplice: si sceglie il piatto preferito, si acquistano gli ingredienti e basta sistemarli sui disegni (realizzati con inchiostri non tossici) per ottenere dosi e quantità perfette per un numero variabile di persone. A quel punto basta accartocciare il foglio, infilarlo in forno e attendere.

L'idea, per adesso testata in Canada con quattro piatti diversi è stata lanciata con un video (https://www.youtube.com/watch?v=KyOI7FI6DJ4) che spiega l'idea di partenza: essere creativi è deliziosamente semplice. E anche chi è meglio stia alla larga dalle cucine, può togliersi la soddisfazione di non mangiare sempre cibi precotti surgelati, preparando qualcosa che magari non passerà alla storia della gastronomia, ma saprà racchiudere il sapore straordinariamente inebriante di avercela fatta.

News
Bontà loro (e nostre)
Bontà loro (e nostre)
Domenica 26 è il Cake Day, la giornata della torta. Per celebrarla come si deve, un ideale percorso di gola attraverso l'Europa, alla ricerca di specialità che valgono il viaggio
Sinfonia per minestrone e vellutata
Sinfonia per minestrone e vellutata
La Long Island Vegetable Orchestra, diretta da un professore di musica tedesco, è uno degli ensemble più richiesti di New York. Ma l'idea di un'orchestra "all-green" nasce a Vienna parecchi anni fa
L'espresso del Maggiolino
L
L'idea di un giovane artista di Denver: allestire un minuscolo bar mobile all'interno di un Beetle Volkswagen d'epoca
Anche Berlino sta scadendo
Anche Berlino sta scadendo
È un successo clamoroso, il primo supermercato al mondo a vendere soltanto cibi oltre la data di scadenza. L'idea di un sognatore che ha imparato l'arte del riciclo sulla propria pelle così bene da voler cambiare il mondo
Dolce un po' salato
Dolce un po
Il gelato al cioccolato di Pupo non c'entra: Donut Burger è l'ultima mania di junk-food made in USA, l'incontro fra l'hamburger e le ciambelle dolci
Il beverone che vale una colazione
Il beverone che vale una colazione
Si chiama "Coffiest" ed è la bevanda sostituiva dei pasti che impazza nella Silicon Valley: nasce per chi non ha tempo o voglia di sedersi a tavola, ma le vitamine gli servono comunque
The coffee experience
The coffee experience
Non è solo una semplice tazza di caffé, ma una vera esperienza sensoriale per gli occhi e il palato: è il segreto di Esmeralda Geisha 601, la miscela più cara al mondo
Professione Idrosommelier
Professione Idrosommelier
Sta nascendo un nuovo mestiere, accompagnato dal fiorire del business dell'acqua: perché tutti imparino a scegliere quella giusta
La mentuccia che allunga la vita
La mentuccia che allunga la vita
È la città di Toyama, in Giappone, a guidare il "Global Perilla Network", un progetto globale che ha come protagonista una pianta superfood dai poteri anti-age
Great Balls on Fire
Great Balls on Fire
Non è solo la terra ad essere rotonda, ci sono altre cosine, appartenenti a diversi animali, di cui in molte parti del pianeta la gente è golosa