Ramsay e la pizza all'ananas

| L'ennesima bruttura della gastronomia italiana, questa volta ha avuto un testimonial d'eccezione: uno degli chef più celebri del mondo

+ Miei preferiti
Di Davide Cucinotta
C'è chi l'ha considerata l'ennesima violenza di gruppo alla gastronomia italiana, un copione strapieno di scimmiottamenti a volte rivoltanti che si nutre di esempi, come la recente carbonara al Vermouth di Nigella Lawson. Questa volta, a farne le spese è stata la pizza, il piatto più celebre del pianeta, italiano di natali ma ormai patrimonio di un'umanità scellerata, capace di adagiare qualsiasi cosa sul disco di pasta lievitata.

Così è successo che Gordon Ramsay, stellatissimo star-chef reso celebre da incursioni televisive in cui strapazza senza ritegno gli aspirati cuochi, si è trovato giocoforza a dover assaggiare una "pineapple pizza", ovvero la pizza con ananas sciroppato. Una deformità che sembra essere la nuova delizia per i palati confusi assai degli americani. Ramsay, però, si è volontariamente gettato con tutte le scarpe in una sfida dalle finalità benefiche: raccogliere fondi per un ospedale pediatrico britannico. Lanciato di petto nell'iniziativa, aveva promesso di assaggiare la pizza all'ananas se le donazioni avessero superato quota 500. E i suoi fans, forse divertiti all'idea di vederlo storcere il naso, hanno raggiunto e superato abbondantemente la soglia, costringendo il povero Gordon ad un assaggio in diretta Facebook.

Doveva farlo, e l'ha fatto: poi ha detto la sua, definendo la "pineapple pizza" una vera "disgrazia italiana".

News
Bontà loro (e nostre)
Bontà loro (e nostre)
Domenica 26 è il Cake Day, la giornata della torta. Per celebrarla come si deve, un ideale percorso di gola attraverso l'Europa, alla ricerca di specialità che valgono il viaggio
Sinfonia per minestrone e vellutata
Sinfonia per minestrone e vellutata
La Long Island Vegetable Orchestra, diretta da un professore di musica tedesco, è uno degli ensemble più richiesti di New York. Ma l'idea di un'orchestra "all-green" nasce a Vienna parecchi anni fa
L'espresso del Maggiolino
L
L'idea di un giovane artista di Denver: allestire un minuscolo bar mobile all'interno di un Beetle Volkswagen d'epoca
Anche Berlino sta scadendo
Anche Berlino sta scadendo
È un successo clamoroso, il primo supermercato al mondo a vendere soltanto cibi oltre la data di scadenza. L'idea di un sognatore che ha imparato l'arte del riciclo sulla propria pelle così bene da voler cambiare il mondo
Dolce un po' salato
Dolce un po
Il gelato al cioccolato di Pupo non c'entra: Donut Burger è l'ultima mania di junk-food made in USA, l'incontro fra l'hamburger e le ciambelle dolci
Il beverone che vale una colazione
Il beverone che vale una colazione
Si chiama "Coffiest" ed è la bevanda sostituiva dei pasti che impazza nella Silicon Valley: nasce per chi non ha tempo o voglia di sedersi a tavola, ma le vitamine gli servono comunque
The coffee experience
The coffee experience
Non è solo una semplice tazza di caffé, ma una vera esperienza sensoriale per gli occhi e il palato: è il segreto di Esmeralda Geisha 601, la miscela più cara al mondo
Professione Idrosommelier
Professione Idrosommelier
Sta nascendo un nuovo mestiere, accompagnato dal fiorire del business dell'acqua: perché tutti imparino a scegliere quella giusta
La mentuccia che allunga la vita
La mentuccia che allunga la vita
È la città di Toyama, in Giappone, a guidare il "Global Perilla Network", un progetto globale che ha come protagonista una pianta superfood dai poteri anti-age
Great Balls on Fire
Great Balls on Fire
Non è solo la terra ad essere rotonda, ci sono altre cosine, appartenenti a diversi animali, di cui in molte parti del pianeta la gente è golosa