Olimpiadi, è scattato l'allarme virus

| A due giorni dalla cerimonia inaugurale, gli organizzatori coreani hanno diramato un vademecum in cui si consiglia di lavarsi regolarmente le mani e bere soltanto acqua in bottiglia

+ Miei preferiti
di Piero Abrate

Fra due giorni prenderanno il via le Olimpiadi invernali di Pyeongchang  e la macchina organizzativa sta cercando in tutti i modi che non si creino intoppi nello svoglimento delle gare. Ma a togliere il sonno agli organizzatori è stato l'allarme di un possibile contagio che si è diffuso ieri, dopo che una quarantina di addetti alla sicurezza hanno manifestato malesseri gastrointestinali tipici del "norovirus" che resiste alle temperature fredde dell'inverno coreano. Gli organizzatori hanno così consigliato di "lavarsi regolarmente le mani col sapone, evitare di bere acqua non imbottigliata e seguire tutte le norme igieniche".  A due giorni dalla cerimonia inaugurale dei Giochi il team medico olimpico sudcoreano hadiffuso un vademecum per gli atleti per prevenire il diffondersi delle infezioni. Dopo i casi conclamati, circa 1200 tra gli addetti alla sicurezza sono in quarantena per essere sottoposti ai test sull'eventuale contagio. Nelle linee guida, si raccomanda di rivolgersi subito al personale medico qualora comparissero dei sintomi. L'indicazione vale pure fuori dai villaggi atleti. Il comitato organizzatore ha fatto sapere che sta facendo "il massimo sforzo" per arginare l'epidemia. Anche tre membri dello staff Cio sono in quarantena in attesa dei test sull'eventuale contagio al virus.

OLIMPIADI 2018
La Kostner trascina gli azzurri nel Team Event. Gli altri risultati della seconda giornata
La Kostner trascina gli azzurri nel Team Event. Gli altri risultati della seconda giornata
Quarto posto provvisorio nel pattinaggio di figura. Ottima prestazione anche di Cappellini-Lanotte e di Marchei-Hotarek. E, insperata, arriva anche la prima medaglia nel biathlon con Dominik Windisch
Prima giornata, le pagelle azzurre: 8 ad Arianna Fontana
Prima giornata, le pagelle azzurre: 8 ad Arianna Fontana
Grazie ad una prestazione strepitosa, la ventisettenne pattinatrice lombarda trascina la staffetta di short track in finale. Ottima prova di Lisa Vittozzi nel biathlon, mentre delude Dorothea Wierer che fallisce due bersagli al poligono
Rinviata per il vento a giovedì 15 la libera maschile
Rinviata per il vento a giovedì 15 la libera maschile
Posticipata a giovedì 15 alla stessa ora (le 3 italiane) la discesa e, dunque, rinviato per Peter Fill e compagni l'esordio olimpico. Slitta di un giorno il SuperG maschile. A rischio anche la discesa femminile di lunedi
Olympic sex appeal
Olympic sex appeal
Qualcuna, fra le atlete in gara alle Olimpiadi sudcoreane, un premio l’ha già vinto comunque: entrare nell’elenco delle più belle del circo bianco. Ecco le più ammirate e seguite
Gli italiani in gara lunedì 12
Gli italiani in gara lunedì 12
Rinviato per il vento a giovedì il gigante femminile: in odore di medaglie Brignone e Goggia, ottime outsider Moelgg e Bassino. Sempre giovedì si disputerà la libera maschile. Tornano oggi nel biathlon Wierer e Vittozzi
Tutti gli uomini e le donne delle Olimpiadi
Tutti gli uomini e le donne delle Olimpiadi
Ecco i nomi dei più forti atleti presenti in Corea, dai quali ci si possono attendere nuovi record e spettacolo. Complessivamente, nelle 15 discipline previste, si confronteranno 2.925 concorrenti, 78 in più rispetto a Sochi
Le pagelle degli azzurri nella seconda giornata: un 9 a Dominik Windisch
Le pagelle degli azzurri nella seconda giornata: un 9 a Dominik Windisch
Partito come outsider l'atleta di Brunico conquista un sorprendente terzo posto nello sprint di biathlon. Il miracolo non riesce nello slittino a Dominik Fischnaller che rimonta un pesante svantaggio e giunge a 2 millesimo dal podio
Tutti i segreti delle 15 discipline olimpiche
Tutti i segreti delle 15 discipline olimpiche
Esaminiamo assieme gli aspetti salienti degli sport che coinvolgeranno 2.925 atleti in rappresentanza di 92 Paesi. Dal biathlon al bob, dallo sci alpino al curling, dallo snowboard allo sci di fondo
Giochi nel segno della pace: stretta di mano tra le due Coree
Giochi nel segno della pace: stretta di mano tra le due Coree
I due Paesi hanno sfilato assieme nello Stadium di PyeongChang. Alla cerimonia di inaugurazione a farla da padrone è stato soprattutto il freddo polare (-10° C). Era da Torino 2006 gli italiani non avevano una selezione così nutrita
Russi a casa, respinto il ricorso dal Tribunale arbitrale dello sport
Russi a casa, respinto il ricorso dal Tribunale arbitrale dello sport
La sessione speciale del Tribunale arbitrale dello sport ha respinto il ricorso presentato dai 45 atleti e 2 tecnici decisa in seguito allo scandalo doping della nazionale russa ai Giochi di Sochi del 2014