799 volte Seat Leon Cupra R

| È il numero in cui sarà realizzata la Seat più veloce di sempre: un indomabile "animaletto" da 310 CV

+ Miei preferiti
Di Germano Longo
Attenzione: circola liberamente per le strade una generazione di "piccole" che di piccolo ha solo le misure, perché in tutto il resto picchiano come fabbri ferrai. È vero, a maltrattare un po' un sottosegmento che potenzialmente potrebbe fare molto di più ci pensa il superbollo, ma neanche quello in realtà basta a domarle. Si parla di Volkswagen Golf R, Ford Focus RS, Honda Civic Type R e Hyundai i30 N: tutta roba che in strada si fa rispettare e teme ben poco. 

Ma è un elenco parziale di bestie indomabili, in continuo aggiornamento, a cui ad esempio va aggiunta la Seat Leon Cupra R, dimostrazione di forza del marchio Seat, possedimento spagnolo del marchio Volkswagen. A fare la differenza è la timida letterina al fondo, la "R", che significa un innesto di cattiveria pura, quello del 2 litri TSI da 310 CV della VW Golf R, una delle più incacchiate della combriccola.

Mostrata in anteprima allo scorso Salone di Francoforte, arriva sul mercato con l'idea di restare uno sfizio per pochi, per l'esattezza a 799 fortunati, tanti quanti gli esemplari previsti dalla casa di Martorell. A scelta, per domare l'indiavolato quattro cilindri tedesco, si può optare fra il cambio manuale a sei marce, che alza i CV a 310, oppure l'automatico a doppia frizione DSG con sei rapporti che garantisce il massimo del divertimento ma costringe a rinunciare a 10 CV.

Tanta potenza nascosta non può che riflettersi sul look, con cerchi da 19", passaruota in evidenza e grande uso di fibra di carbonio, conformata in modo da piegarsi alle leggi dell'aerodinamica: davanti lo spoiler, dietro l'alettone e lo scarico, in mezzo le minigonne laterali, le prese d'aria e gli specchietti interni con elementi in rame. Sommando ogni cosa, significa il 12,5% di efficienza aerodinamica in più.

Per contro, le tre tinte previste per la carrozzeria - nero, grigio brillante e grigio matte - riportano l'immagine verso l'understatement, la voglia di non urlare che qui il gioco si fa duro.

Personalità da vendere anche all'interno dell'abitacolo: il color rame si ripete sulle impunture dei sedili in Alcantara (come il volante), correndo poi lungo la consolle e sui comandi principali, mentre la consolle racchiude un display da 8" riletto in chiave corsaiola.

Cinque le impostazioni di guida: Comfort, Sport, Eco, Individual e Cupra, l'ultimo dei quali rappresenta la misura più estrema, quella che appronta la vettura per la pista.

A domare il comportamento su strada sono sono il sistema a regolazione attiva DCC per l'assetto, il differenziale autobloccante a controllo elettronico-idraulico con VAQ e i freni Brembo con dischi da 370 mm.

Red Carpet
Il diavolo veste Dodge
Il diavolo veste Dodge
Debutta sul mercato americano l’infernale Challenger SRT Hellcat Redeye, un mostro da 797 CV che macina 327 km/h
Maserati Ghibli Ribelle: black si back
Maserati Ghibli Ribelle: black si back
Edizione limitata 200 esemplari, caratterizzata da una speciale vernice nero micalizzata e finiture specifiche
Addio al Maggiolino Volkswagen
Addio al Maggiolino Volkswagen
La data ultima è luglio 2019: in attesa dell’uscita di scena, arrivano due limited edition
Mercedes GLE, dancing queen
Mercedes GLE, dancing queen
La regina dei Suv di taglia XXL vuole riprendersi lo scettro: elegante, muscolosa, tecnologicamente avanzatissima, ha il carattere della vera ammiraglia
“Futurista”: the Lancia Delta reloaded
“Futurista”: the Lancia Delta reloaded
Venti esemplari a 300mila euro ciascuno: è l’unico limite di un’idea della Automobili Amos, azienda che ha voluto ridare la passerella alla leggenda dei Rally
Bugatti Divo, il jet stradale
Bugatti Divo, il jet stradale
I 1.500 CV spremuti dal W16 quadriturbo da 8.000 cc permettono di toccare i 380 km/h. Peccato che per averla sarebbero serviti almeno cinque milioni di euro
Renault Arkana, il suv sposa il coupé
Renault Arkana, il suv sposa il coupé
Presentato in queste ore al Mias di Mosca, fa parte dell’offensiva per conquistare il ghiotto mercato russo, ma è probabilmente destinato ad arrivare ovunque
Audi Q3, la piccola è cresciuta
Audi Q3, la piccola è cresciuta
Dalle misure alle dotazioni, dal lusso alla tecnologia, l’urban suv della dinastia “Q” non ha più nulla da invidiare alle sorelle maggiori
Porsche Macan 2019: stay connected
Porsche Macan 2019: stay connected
Restyling pesante per il piccolo Suv made in Stoccarda, sempre più sofisticato, lussuoso, connesso e disposto ad assistere e aiutare chi guida
Master and commander
Master and commander
Il ritorno della BMW Serie 8, icona assoluta degli anni Novanta diventata una GT dai raffinati piaceri tecnologici