Ford Mustang Bullit
mezzo secolo di adrenalina

| Appena presentata Detroit l’edizione limitata della Mustang che rievoca il leggendario film interpretato da Steve McQueen: protagonista del video sua nipote Molly

+ Miei preferiti
Di Germano Longo
“Sfacciata come lo era Steve McQueen”: Darrell Behmer, capo del design Ford, non potrebbe usare parole migliori, per svelare al Salone di Detroit la “Mustang Bullit”, edizione iper-straordinaria della leggendaria berlina resa celebre dall’omonima pellicola del 1968. A rendere iconico il film la straordinaria sequenza dell’inseguimento sulle strade di San Francisco di Frank Bullit, tenente della omicidi, alla guida della Mustang Highland GT 390 fastback di colore verde. Se è vero che ci sono poche cose che val la pena ricordare, questa è una.

Una versione speciale, in edizione limitata com’è giusto che sia, nata per celebrare degnamente i 50 di “Bullit”, film diretto da Peter Yates. Rigorosamente verde, anzi “Dark Highland Green” (ma anche in Shadow Black), come vuole la leggenda, la nuova Bullit è un mostro da strada derivato dalla “GT Premium”: a trascinarla ci pensa un possente 5 litri V8 con 475 CV e 570 Nm di coppia massima, dotato di sistema di iniezione OpenAir, sospensioni attive “MagneRide”, cerchi in alluminio da 19”, impianto frenante “Brembo” e un possente impianto di scarico creato perché il sound sia lo stesso del modello che il tenente Bullit faceva ruggire sulle strade californiane. Il tutto per una velocità dichiarata di 263 km/h.

All’interno sedili “Recaro” e volante in pelle nera, un quadro strumenti LCD digitale da 12” più dettagli come la leva del cambio manuale con uno sfizioso pomello bianco, come quello che strapazzava McQueen durante gli inseguimenti.

A impreziosire il lancio, la presenza di Molly McQueen, biondissima nipote di Steve e rappresentante della terza generazione della dinastia McQueen. È lei la protagonista di un video in cui al volante della Mustang Bullit sfida una Dodge Charger per conquistare l’ultimo posto disponibile di un parcheggio sotterraneo. Buon sangue non mente.

Video
Galleria fotografica
Ford Mustang Bullit<br>mezzo secolo di adrenalina - immagine 1
Ford Mustang Bullit<br>mezzo secolo di adrenalina - immagine 2
Ford Mustang Bullit<br>mezzo secolo di adrenalina - immagine 3
Red Carpet
Addio al Maggiolino Volkswagen
Addio al Maggiolino Volkswagen
La data ultima è luglio 2019: in attesa dell’uscita di scena, arrivano due limited edition
Mercedes GLE, dancing queen
Mercedes GLE, dancing queen
La regina dei Suv di taglia XXL vuole riprendersi lo scettro: elegante, muscolosa, tecnologicamente avanzatissima, ha il carattere della vera ammiraglia
“Futurista”: the Lancia Delta reloaded
“Futurista”: the Lancia Delta reloaded
Venti esemplari a 300mila euro ciascuno: è l’unico limite di un’idea della Automobili Amos, azienda che ha voluto ridare la passerella alla leggenda dei Rally
Bugatti Divo, il jet stradale
Bugatti Divo, il jet stradale
I 1.500 CV spremuti dal W16 quadriturbo da 8.000 cc permettono di toccare i 380 km/h. Peccato che per averla sarebbero serviti almeno cinque milioni di euro
Renault Arkana, il suv sposa il coupé
Renault Arkana, il suv sposa il coupé
Presentato in queste ore al Mias di Mosca, fa parte dell’offensiva per conquistare il ghiotto mercato russo, ma è probabilmente destinato ad arrivare ovunque
Audi Q3, la piccola è cresciuta
Audi Q3, la piccola è cresciuta
Dalle misure alle dotazioni, dal lusso alla tecnologia, l’urban suv della dinastia “Q” non ha più nulla da invidiare alle sorelle maggiori
Porsche Macan 2019: stay connected
Porsche Macan 2019: stay connected
Restyling pesante per il piccolo Suv made in Stoccarda, sempre più sofisticato, lussuoso, connesso e disposto ad assistere e aiutare chi guida
Master and commander
Master and commander
Il ritorno della BMW Serie 8, icona assoluta degli anni Novanta diventata una GT dai raffinati piaceri tecnologici
Il super-suv per nobili e sceicchi
Il super-suv per nobili e sceicchi
Rolls-Royce Cullinan infrange la storia centenaria de glorioso marchio inglese: prima concessione a qualcosa che sia diversa dalle immense limousine, prima trazione integrale, primo touch screen
Audi R8 V10 RWS: senza alcun limite
Audi R8 V10 RWS: senza alcun limite
La figlia delle piste alla conquista delle strade. Una versione limitata dal costo elevato, ma che assicura piaceri estremi come i 320 km/h di velocità massima