Il fascino di Parigi ha messo le ruote

| DS3 Ines de la Fressange, edizione limitata ed esclusiva per la compatta del marchio di lusso francese, realizzata seguendo i consigli di stile della celebre ex modella, oggi imprenditrice di successo

+ Miei preferiti
Di Davide Cucinotta

Inès Marie Lætitia Églantine Isabelle de Seignard de la Fressange, nome proprio di un simbolo vivente di eleganza e signorilità, ma soprattutto di una raffinatezza che può solo essere parigina: il volto dell'aria sofisticata che spira fra i salotti della Rive Gauche e le boutique di place Vendôme. Una vera icona vivente che ha accettato - attraverso l'azienda che porta il suo nome - di collaborare con i compatrioti della DS, luxury brand di Citroën, per creare un'esclusiva versione della compatta di fascia alta del marchio: la "DS3 Ines de la Fressange".

Neanche a dirlo un'edizione limitata, interamente realizzata con la supervisione dell'ex top model, oggi imprenditrice e direttore creativo di un'azienda che di accessori ready-to-wear. Una comunione di idee e intenti che ha molto a che fare con lo stile, specialmente quello che ancora oggi rende Parigi una delle capitali mondiali dell'eleganza.

Il look, prima di tutto

La livrea, per cominciare, in tinta Blu Zaffiro ma accoppiata ad effetto con il tetto Bianco Absolut, cerchi in lega da 17" Aphrodite diamandati e dettagli color rosso "Ines" per le calotte dei retrovisori, i montanti centrali e la plancia interna, tappetini personalizzati con il tricolore francese; sedili, volante e leva del cambio in pelle. Di serie luci anteriori Led Vision e posteriori 3D, sempre a Led.

Ines de la Fressange, classe 1957, è cresciuta nel mondo della moda e della nobiltà francese: suo padre era il marchese André de Seignard e sua mamma la modella argentina Cecilia Sànchez Cirez, mentre la nonna l'erede della banca d'affari americani "Lazard". Nel 1980 Ines firma in esclusiva per Chanel, diventando anche la musa prediletta dall'eccentrico Karl Lagerfeld, anche se la consacrazione arriva nel 1989, quando madame de la Fressange presta la propria immagine a "Marianne", la donna simbolo della Repubblica Francese. Vedova dell'imprenditore italiano Luigi D'Urso, sposato nel 1990, oggi Ines de la Fressange ha diradato le apparizioni pubbliche preferendo collaborare come consulente con marchi come Jean Paul Gautier e Diego Della Valle.

Red Carpet
Il diavolo veste Dodge
Il diavolo veste Dodge
Debutta sul mercato americano l’infernale Challenger SRT Hellcat Redeye, un mostro da 797 CV che macina 327 km/h
Maserati Ghibli Ribelle: black si back
Maserati Ghibli Ribelle: black si back
Edizione limitata 200 esemplari, caratterizzata da una speciale vernice nero micalizzata e finiture specifiche
Addio al Maggiolino Volkswagen
Addio al Maggiolino Volkswagen
La data ultima è luglio 2019: in attesa dell’uscita di scena, arrivano due limited edition
Mercedes GLE, dancing queen
Mercedes GLE, dancing queen
La regina dei Suv di taglia XXL vuole riprendersi lo scettro: elegante, muscolosa, tecnologicamente avanzatissima, ha il carattere della vera ammiraglia
“Futurista”: the Lancia Delta reloaded
“Futurista”: the Lancia Delta reloaded
Venti esemplari a 300mila euro ciascuno: è l’unico limite di un’idea della Automobili Amos, azienda che ha voluto ridare la passerella alla leggenda dei Rally
Bugatti Divo, il jet stradale
Bugatti Divo, il jet stradale
I 1.500 CV spremuti dal W16 quadriturbo da 8.000 cc permettono di toccare i 380 km/h. Peccato che per averla sarebbero serviti almeno cinque milioni di euro
Renault Arkana, il suv sposa il coupé
Renault Arkana, il suv sposa il coupé
Presentato in queste ore al Mias di Mosca, fa parte dell’offensiva per conquistare il ghiotto mercato russo, ma è probabilmente destinato ad arrivare ovunque
Audi Q3, la piccola è cresciuta
Audi Q3, la piccola è cresciuta
Dalle misure alle dotazioni, dal lusso alla tecnologia, l’urban suv della dinastia “Q” non ha più nulla da invidiare alle sorelle maggiori
Porsche Macan 2019: stay connected
Porsche Macan 2019: stay connected
Restyling pesante per il piccolo Suv made in Stoccarda, sempre più sofisticato, lussuoso, connesso e disposto ad assistere e aiutare chi guida
Master and commander
Master and commander
Il ritorno della BMW Serie 8, icona assoluta degli anni Novanta diventata una GT dai raffinati piaceri tecnologici