Mazda CX-3 Pollini l'eccellenza dello stile

| Dall'incontro tra un brand principe del made in Italy ed il raffinato marchio giapponese nasce un'edizione limitata del piccolo urban suv

+ Miei preferiti
Di Davide Cucinotta

A parte MX-5, la spider dei miracoli, dal 1989 sempreverde del giardino orientale delle proposte Mazda, la CX-3, urban B-suv lanciato nel 2015 per dare una famiglia alla primogenita CX-5, è diventato uno dei modelli capaci di trainare le sorti del marchio giapponese.

Apprezzamenti di un mercato e di un segmento che non regalano nulla, anzi, densamente popolati e difficili da affrontare, ma sufficienti a regalare al piccolo city crossover giapponese la "Mazda CX-3 Limited Edition with Pollini", un'edizione limitata che impreziosisce la gamma. La nuova versione nasce da una stretta collaborazione con Pollini, azienda specializzata in calzature e pelletteria nata alla metà degli anni Cinquanta a San Mauro Pascoli, in Romagna: una di quelle realtà imprenditoriali che danno lustro alla straordinaria operosità italiana.

Uno dei marchi portavalori del made in Italy nel mondo in cui Mazda ha riconosciuto la propria passione per l'artigianalità, l'attenzione ai dettagli di stile e il perenne desiderio di innovare. L'incontro fra due realtà, una tipicamente italiana e l'altra orientale, tipica dei maestri artigiani "Takumi", si traduce in una Limited Edition della CX-3 prodotta in soli 110 esemplari.

Sviluppata sulla base dell'allestimento "Exceed", con motore SkyActiv-G 2.0 benzina da 120 CV e 204 Nm, il progetto della CX-3 Pollini si sviluppa tanto all'interno, con sedili in pelle nappa Brown dalle doppia cucitura, compreso quello di guida, regolabile elettricamente e con memoria, quanto all'esterno, dove spiccano cerchi in lega da 18" cromati, protezioni sottoscocca, calotte retrovisori satinate e due sole varianti di colore, bianca o nera. A impreziosire l'allestimento il badge Pollini numerato, un portadocumenti in pelle e una Vip card Pollini da utilizzare nei propri punti vendita.

Già disponibile nei concessionari, la Mazda CX-3 Limited Edition with Pollini è in vendita a 25.740 euro.

Red Carpet
Il diavolo veste Dodge
Il diavolo veste Dodge
Debutta sul mercato americano l’infernale Challenger SRT Hellcat Redeye, un mostro da 797 CV che macina 327 km/h
Maserati Ghibli Ribelle: black si back
Maserati Ghibli Ribelle: black si back
Edizione limitata 200 esemplari, caratterizzata da una speciale vernice nero micalizzata e finiture specifiche
Addio al Maggiolino Volkswagen
Addio al Maggiolino Volkswagen
La data ultima è luglio 2019: in attesa dell’uscita di scena, arrivano due limited edition
Mercedes GLE, dancing queen
Mercedes GLE, dancing queen
La regina dei Suv di taglia XXL vuole riprendersi lo scettro: elegante, muscolosa, tecnologicamente avanzatissima, ha il carattere della vera ammiraglia
“Futurista”: the Lancia Delta reloaded
“Futurista”: the Lancia Delta reloaded
Venti esemplari a 300mila euro ciascuno: è l’unico limite di un’idea della Automobili Amos, azienda che ha voluto ridare la passerella alla leggenda dei Rally
Bugatti Divo, il jet stradale
Bugatti Divo, il jet stradale
I 1.500 CV spremuti dal W16 quadriturbo da 8.000 cc permettono di toccare i 380 km/h. Peccato che per averla sarebbero serviti almeno cinque milioni di euro
Renault Arkana, il suv sposa il coupé
Renault Arkana, il suv sposa il coupé
Presentato in queste ore al Mias di Mosca, fa parte dell’offensiva per conquistare il ghiotto mercato russo, ma è probabilmente destinato ad arrivare ovunque
Audi Q3, la piccola è cresciuta
Audi Q3, la piccola è cresciuta
Dalle misure alle dotazioni, dal lusso alla tecnologia, l’urban suv della dinastia “Q” non ha più nulla da invidiare alle sorelle maggiori
Porsche Macan 2019: stay connected
Porsche Macan 2019: stay connected
Restyling pesante per il piccolo Suv made in Stoccarda, sempre più sofisticato, lussuoso, connesso e disposto ad assistere e aiutare chi guida
Master and commander
Master and commander
Il ritorno della BMW Serie 8, icona assoluta degli anni Novanta diventata una GT dai raffinati piaceri tecnologici