Nissan 370Z model year 2018 la giapponese dall'animo ribelle

| La lettera, l'ultima dell'alfabeto, è ormai una garanzia di sportività per i tanti appassionati che da quasi mezzo secolo apprezzano motori spinti e design estremi

+ Miei preferiti
Di Davide Cucinotta

Non si direbbe, ma ha 50 anni suonati. O meglio, porta appresso una storia lunga mezzo secolo: quella della serie "Z" di Nissan, aria da supercar ma a prezzi accessibili. La storia della famiglia "Z" inizia nel 1969 con la "Fairlady Z", anche se in Italia bisogna aspettare il 1989 per sognare con il 3 litri da 283 CV della "300ZX". È un successo, aiutato anche dai clamori della vittoria nel 1994 alla 24 Ore di Daytona. Nel 2004 è ora della "350Z", che anche in versione roadster è portata a spasso da un sontuoso 3.5 litri V6 da 280 CV.

Preambolo necessario per spiegare l'arrivo sul mercato italiano della Nizzan "370Z", model year 2018 dell'anima più sportiva del costruttore giapponese.

Proposta nella sola versione coupé, la 370Z arriva al restyling di metà carriera (dopo quello del 2013), con lievi aggiornamenti estetici come le maniglie totalmente nere, gruppi ottici scuri e cerchi in lega da 19".

Minimali anche le varianti tecniche, che si limitano alla presenza di una frizione più robusta destinata unicamente al cambio manuale realizzata dalla Exedy, brand sportivo con cui Nissan collabora. Nulla cambia sul 3.7 V6 aspirato da 328 CV con "Syncro Rev Control" sui due cambi disponibili, manuale e automatico a sette rapporti, sistema che regola in automatico la velocità del motore nei cambi di marcia.

Fra gli optional il sistema di infotainment "Nissan Connect Premium" con touch screen da 7" che comprende navigatore satellitare, lettore DVD e retrocamera.

Red Carpet
Addio al Maggiolino Volkswagen
Addio al Maggiolino Volkswagen
La data ultima è luglio 2019: in attesa dell’uscita di scena, arrivano due limited edition
Mercedes GLE, dancing queen
Mercedes GLE, dancing queen
La regina dei Suv di taglia XXL vuole riprendersi lo scettro: elegante, muscolosa, tecnologicamente avanzatissima, ha il carattere della vera ammiraglia
“Futurista”: the Lancia Delta reloaded
“Futurista”: the Lancia Delta reloaded
Venti esemplari a 300mila euro ciascuno: è l’unico limite di un’idea della Automobili Amos, azienda che ha voluto ridare la passerella alla leggenda dei Rally
Bugatti Divo, il jet stradale
Bugatti Divo, il jet stradale
I 1.500 CV spremuti dal W16 quadriturbo da 8.000 cc permettono di toccare i 380 km/h. Peccato che per averla sarebbero serviti almeno cinque milioni di euro
Renault Arkana, il suv sposa il coupé
Renault Arkana, il suv sposa il coupé
Presentato in queste ore al Mias di Mosca, fa parte dell’offensiva per conquistare il ghiotto mercato russo, ma è probabilmente destinato ad arrivare ovunque
Audi Q3, la piccola è cresciuta
Audi Q3, la piccola è cresciuta
Dalle misure alle dotazioni, dal lusso alla tecnologia, l’urban suv della dinastia “Q” non ha più nulla da invidiare alle sorelle maggiori
Porsche Macan 2019: stay connected
Porsche Macan 2019: stay connected
Restyling pesante per il piccolo Suv made in Stoccarda, sempre più sofisticato, lussuoso, connesso e disposto ad assistere e aiutare chi guida
Master and commander
Master and commander
Il ritorno della BMW Serie 8, icona assoluta degli anni Novanta diventata una GT dai raffinati piaceri tecnologici
Il super-suv per nobili e sceicchi
Il super-suv per nobili e sceicchi
Rolls-Royce Cullinan infrange la storia centenaria de glorioso marchio inglese: prima concessione a qualcosa che sia diversa dalle immense limousine, prima trazione integrale, primo touch screen
Audi R8 V10 RWS: senza alcun limite
Audi R8 V10 RWS: senza alcun limite
La figlia delle piste alla conquista delle strade. Una versione limitata dal costo elevato, ma che assicura piaceri estremi come i 320 km/h di velocità massima