RAM 1500, il pick-up sposa l'ibrido

| Uno dei modelli più amati d’America, quello che ha permesso di sconfiggere GM-Chevrolet, si presenta per la prima volta con l’ibrido e la cura dimagrante firmata FCA

+ Miei preferiti
Il RAM 1500 sta alle highway d’America come la 500 sta alle statali italiane. Altro modo non c’è, per spiegare la folla oceanica concentrata nello stand FCA di Detroit, dove poche ora è andato in scena il “reveal” del nuovo pick-up RAM. Chiari indizi della passione smodata di un popolo intero che va avanti ininterrottamente dal 1981, quando l’azienda si chiamava ancora Dodge, prima di assumere all’inizio del nuovo millennio il nome di “RAM”, che di fatto ha ereditato tutta la produzione di pick-up e veicoli commerciali. E che RAM 1500 sia un successo lo dimostra un dato fondamentale: è il pick-up che ha permesso a FCA di superare il Silverado Chevrolet, best-seller del marchio in orbita GM.

Pronto (o quasi) per le nuove generazioni e le sempre più stringenti norme ambientali, il RAM 1500 resta un pick-up full-size, ma con grandi miglioramenti energetici, per quanto non ancora rientrati nei valori ufficiali dell’EPA, l’agenzia americana per la protezione ambientale. Migliorie che sono figlie di una cura dimagrante (102 kg in meno), accompagnata da un affinamento aerodinamico, l’adozione di soluzioni come la griglia anteriore con spiler ad azionamento elettrico e l’arrivo dei sistema “eTorque Mild Hybrid System” alimentato da una batteria da 300 Wh, disponibile a richiesta per supportare il lavoro del V6 Pentastar da 3.6 litri con 305 CV ed il V8 Hemi da 5.7 litri e 395 CV a cui si affiancherà a breve una variante V6 Ecodiesel. Cambio automatico “TorqueFlite” a otto rapporti e trazione integrale.

Disponibile nelle varianti Quad Cab e Crew Cab e tre diverse lunghezze per il cassone, con spazi interni riprogettati totalmente anche per aggiungere 150 litri in tasche e vani portaoggetti, arriva in commercio con 12 colorazioni diverse e 15 tipi di cerchi in lega.

All’interno, nulla da invidiare a berline e wagon di rango: sedili riscaldati davanti e dietro, plancia con display a sviluppo verticale, sistema “Uconnect” di quarta generazione, frenata autonoma di emergenza, lane keeping, adptive cruise control e impianto audio “Harman Kardon” da 900 Watt con 10 diffusori.

Galleria fotografica
RAM 1500, il pick-up sposa librido - immagine 1
RAM 1500, il pick-up sposa librido - immagine 2
RAM 1500, il pick-up sposa librido - immagine 3
RAM 1500, il pick-up sposa librido - immagine 4
RAM 1500, il pick-up sposa librido - immagine 5
RAM 1500, il pick-up sposa librido - immagine 6
RAM 1500, il pick-up sposa librido - immagine 7
RAM 1500, il pick-up sposa librido - immagine 8
RAM 1500, il pick-up sposa librido - immagine 9
Red Carpet
Il diavolo veste Dodge
Il diavolo veste Dodge
Debutta sul mercato americano l’infernale Challenger SRT Hellcat Redeye, un mostro da 797 CV che macina 327 km/h
Maserati Ghibli Ribelle: black si back
Maserati Ghibli Ribelle: black si back
Edizione limitata 200 esemplari, caratterizzata da una speciale vernice nero micalizzata e finiture specifiche
Addio al Maggiolino Volkswagen
Addio al Maggiolino Volkswagen
La data ultima è luglio 2019: in attesa dell’uscita di scena, arrivano due limited edition
Mercedes GLE, dancing queen
Mercedes GLE, dancing queen
La regina dei Suv di taglia XXL vuole riprendersi lo scettro: elegante, muscolosa, tecnologicamente avanzatissima, ha il carattere della vera ammiraglia
“Futurista”: the Lancia Delta reloaded
“Futurista”: the Lancia Delta reloaded
Venti esemplari a 300mila euro ciascuno: è l’unico limite di un’idea della Automobili Amos, azienda che ha voluto ridare la passerella alla leggenda dei Rally
Bugatti Divo, il jet stradale
Bugatti Divo, il jet stradale
I 1.500 CV spremuti dal W16 quadriturbo da 8.000 cc permettono di toccare i 380 km/h. Peccato che per averla sarebbero serviti almeno cinque milioni di euro
Renault Arkana, il suv sposa il coupé
Renault Arkana, il suv sposa il coupé
Presentato in queste ore al Mias di Mosca, fa parte dell’offensiva per conquistare il ghiotto mercato russo, ma è probabilmente destinato ad arrivare ovunque
Audi Q3, la piccola è cresciuta
Audi Q3, la piccola è cresciuta
Dalle misure alle dotazioni, dal lusso alla tecnologia, l’urban suv della dinastia “Q” non ha più nulla da invidiare alle sorelle maggiori
Porsche Macan 2019: stay connected
Porsche Macan 2019: stay connected
Restyling pesante per il piccolo Suv made in Stoccarda, sempre più sofisticato, lussuoso, connesso e disposto ad assistere e aiutare chi guida
Master and commander
Master and commander
Il ritorno della BMW Serie 8, icona assoluta degli anni Novanta diventata una GT dai raffinati piaceri tecnologici