Dedicato a chi vive, respira e racconta l'arte

| "L'arte racchiusa in un libro": una finestra sulle figure poco conosciute di autori per mestiere e passione, ma ancor di più farla arrivare ovunque sia possibile

+ Miei preferiti
L'Italia è un museo a cielo aperto, un vero patrimonio di storia, arte e bellezza. Tutto vero e sacrosanto, ma nel terzo millennio, nulla sarebbe di tutto questo, senza gli sforzi di qualcuno disposto a mettere ogni giorno impegno e dedizione nella missione di divulgare e far conoscere tutto ciò che significa Italia, un pezzo dopo l'altro. È esattamente questo, il succo dell'incontro internazionale ospitato lunedì 22 maggio presso la spettacolare "Sala delle Guardie Svizzere" di Palazzo Reale, nel cuore di Torino. Promossa dalla Regione Piemonte con la collaborazione della "Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura", i "Musei Reali di Torino" ed "Ermitage Italia", la giornata era idealmente dedicata a storici dell'arte, docenti e rappresentanti delle istituzioni museali che oltre al compito di salvare e preservare il patrimonio storico-artistico italiano, dedicano sforzi ed energie ad attività di cui poco si parla: studio, ricerca e divulgazione editoriale. Questo perché l'arte, anche se chiusa fra le pagine di una pubblicazione, è comunque conoscenza e divulgazione, anche se all'apparenza lontana dai musei.
Ad introdurre un vero "parterre de roy" Antonella Parigi, assessore alla cultura della Regione Piemonte, a cui è spettato il compito di dare il benvenuto a Enrica Pagella, direttore dei Musei Reali di Torino e ad una rappresentanza di direttori dei dipartimenti di editoria di musei internazionali: Suzanne Bogman ("Van Gogh Museum" di Amsterdam), Yelena Zvyagintseva ("Hermitage Museum" di San Pietroburgo), Laura Ronzon ("Museo della Scienza" di Milano), Paolo Giulierini ("Museo Nazionale Archeologico" di Napoli), Guido Curto (direttore di Palazzo Madama), più ex-direttori come Ladislav Daniel ("Narodni Galerie" di Praga) ed Eduard Carbonel ("Museu Nacional d'Art de Catalunja").

 

Salone del Libro
Polizia, i segreti per risolvere i casi più intricati
Polizia, i segreti per risolvere i casi più intricati
Le ultime tecniche di indagine, bilancio della 16a partecipazione al Salone del Libro
Scrittori (buoni) da salvare, rischiano l'estinzione
Scrittori (buoni) da salvare, rischiano l
Da 15 anni, "Adotta uno scrittore" ha permesso di salvare da estinzione sicura più di 314 professionisti della saggistica e della narrativa
Giornalisti embedded, vita dura per uno scoop
Giornalisti embedded, vita dura per uno scoop
Marco Alpozzi, torinese, giovanissimo, è un fotoreporter che ha già portato la propria macchina fotografica su scenari di guerra difficili e pericolosi
100SESSANTA5MILA746
100SESSANTA5MILA746
Numeri impressionanti, con una crescita che rappresenta la vera scommessa del Salone torinese, guidato da Massimo Bray e diretto da Nicola Lagioia
JFK, cosa resta? A confronto con Trump
JFK, cosa resta? A confronto con Trump
Caretto e Colombo, illustri americanisti alle prese con il declino o la rinascita dell'Impero Usa
Salone dei veleni, se le parole contano davvero
Salone dei veleni, se le parole contano davvero
Contestato Minniti da due autonomi dello Spazio Neruda, De Bortoli insiste con la Boschi, Travaglio & Davigo spiegano le loro verità su Consip e altro. Il Salone dei
Niente Ikea, meglio il Salone milanesi (forse) già pentiti
Niente Ikea, meglio il Salone
milanesi (forse) già pentiti
In bilico tra il sesto scudetto della Juventus e una giornata trascorsa tra stand e conferenze
Storie di giovani coraggiosi
Storie di giovani coraggiosi
Il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Graziano, ha approfittato della presenza dell'Esercito Italiano al Salone del Libro per presentare due volumi appena pubblicati: la storia per immagini dei Corpi Speciali italiani e quella di un giova
Tav, racconti di confine tra Francia e Italia
Tav, racconti di confine tra Francia e Italia
Salone 2017 Due scrittori, Ernesto Ferrero e Jacques Bruyas, hanno selezionato un'antologia di dieci libri
Travaglio e Davigo, scoop e notizie in fuga
Travaglio e Davigo, scoop e notizie in fuga
E De Bortoli racconta i poteri forti (o quasi) che nel libro che ha rischiato di mettere in crisi il governo