Cto, correre per aiutare l'Unità Spinale

| Domani la 3 Gara podistica "La Cittadella corre per la Salute", per l'acquisto di un "Blade Scanner" per l'Unità Spinale dell'ospedale CTO di Torino

+ Miei preferiti
L'Azienda Ospedaliero Universitaria Città della Salute e della Scienza di Torino organizza la III^ edizione della gara podistica "La Cittadella corre per la Salute". Si tratta di una corsa / camminata non competitiva di 7 km rivolta a tutti o in alternativa un percorso facilitato di 3 km, che si svolgerà domenica 25 giugno 2017 dalle ore 10. La partenza (alle ore 10) e l'arrivo saranno in Viale Paolo Thaon di Revel (all'altezza della rotonda di corso Spezia con ritrovo alle ore 8,30). 

 

Le iscrizioni alla gara saranno raccolte: - dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 e dalle 14 alle 16 presso gli URP degli ospedali Molinette, Sant'Anna e CTO con consegna della maglietta tecnica su presentazione della ricevuta d'iscrizione; - presso il banchetto nell'atrio centrale dell'ospedale Molinette dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 15,30; - le ultime iscrizioni direttamente domenica 25 giugno presso la partenza della gara podistica dalle ore 8,30 alle 9,45 (non si garantisce la maglietta o la misura richiesta).  

E' richiesto un contributo di iscrizione di euro 5 a persona (gratis per i bambini sotto i 10 anni oppure anche per loro al costo di 5 euro con maglietta tecnica). Quest'anno corriamo per raggiungere un altro traguardo: raccogliere fondi per l'acquisto di un "Blade Scanner" - strumento in ausilio al cateterismo vescicale per l'Unità Spinale del CTO – che renderà più semplice una manovra tanto indispensabile quanto frequente per la neuroriabilitazione dei pazienti con grave cerebrolesione acquisita, dove la rieducazione di tutte le funzioni coincide con il recupero della coscienza e di dignità di vita. 

Per informazioni rivolgersi all'Ufficio Relazioni con il Pubblico allo 011 6334460 / 4731. 

 

 

 

Salute
Coppie in crisi, la separazione è (sempre) un dramma
Coppie in crisi, la separazione è (sempre) un dramma
Gli esperti alle prese con coniugi prossimi a dividersi. La psicologa: "Trovare una sintesi tra soluzione e separazione ma prima l'analisi delle cause del conflitto"
Da 23 anni al fast-food
Da 23 anni al fast-food
Non è una condanna, ma la storia di una coppia di anziani inglesi che da oltre due decenni non ha mai perso la sosta quotidiana nel loro McDonald’s preferito
"Vi imploro, vaccinate i vostri bambini"
"Vi imploro, vaccinate i vostri bambini"
Il drammatico appello di una coppia di medici Usa, il loro figlio di 4 anni è morto per un'influenza 10 giorni prima di ricevere il vaccino. Leon è uno dei 185 bimbi Usa uccisi dal virus. Dati in drammatico aumento
Trapianto possibile per il piccolo Alex
Trapianto possibile per il piccolo Alex
Il bimbo italo-inglese ricoverato a Londra per una rara malattia genetica. Trovato un profilo compatibile a Bologna. La Banca dei tessuti pronta a inviarlo in ospedale, "ma solo se i medici lo riterranno opportuno"
Monsanto, colpevole ma risarcimento ridotto
Monsanto, colpevole ma risarcimento ridotto
Il ricorso della multinazionale per l'uso del glifosato negli erbicidi respinto dal Tribunale californiano. Confermata la condanna ma da 289 si passa a 39 milioni di dollari. Bayer crolla in borsa
La prima vittima di Netflix
La prima vittima di Netflix
Un giovane indiano ha chiesto aiuto ai medici: per sei mesi ha chiuso i ponti con la realtà, dedicando tutto il suo tempo alle serie tivù
Il mistero dei bimbi nati senza braccia o mani
Il mistero dei bimbi nati senza braccia o mani
Dal 2009 al 2014 nel paese di Druillat sono nati sette bambini con deformazioni simili. Le madri vivevano nel raggio di 17 chilometri in mezzo a campi di mais e girasole. Indagini in corso
"Noi ustionati, tra amore e discriminazione"
"Noi ustionati, tra amore e discriminazione"
La coraggiosa e commovente storia di Sara, ustionata in modo grave a 15 anni, poi il lento ritorno a una vita normale. Gli atroci commenti della gente di fronte alle cicatrici delle ustioni. E gli angeli in camice bianco
La “fitness routine” di Mark Wahlberg
La “fitness routine” di Mark Wahlberg
Si alza nel cuore della notte per iniziare gli allenamenti: gioca a golf, si sottopone a crioterapia, cena con la famiglia e va a dormire prima che faccia buio. Alla faccia della bella vita delle star
Legionella, 29enne è grave
Legionella, 29enne è grave
Oltre 140 casi in Lombardia, il batterio si nasconde nelle acque. Tra le misure precauzionali, la manutenzione degli impianti idrici casalinghi. Gli esperti