Sanremo 2019

  • Ultimo contro le giurie, i tweet di Salvini, Di Maio e Di Battisti che devono mettere becco ovunque, Baglioni che si sfila. Sul Festival, a giochi chiusi, si scatena l’inferno
  • A notte fonda, uno dei vincitori di Sanremo Giovani precede sul podio Ultimo e Il Volo in un Festival senza acuti, con veleni e malumori addomesticati. A tenere alti gli ascolti soprattutto i superospiti
  • Polemiche, minacce, blitz annunciati, proteste, sospetti di combine: alla 69esima edizione del Festival non manca più niente. Neanche noi
  • Commenti e reazioni per la vittoria a sorpresa del giovane milanese. La reazione di Ultimo contro la stampa
Motta e Nada conquistano il premio della giuria per il miglior duetto della quarta serata del Festival. Ma la vera star della notte sanremese è l’energico rock di Ligabue
Ascolti alti ma in calo: la vera spina nel fianco restano gli inviati di “Striscia” che tampinano da giorni i vertici di Rai1. Renga scivola a notte fonda parlando di donne
Il clima nel backstage, rivela un quotidiano, è pessimo: ognuno fa quel che deve per mostrare armonia. La terza serata conferma la regola: emozioni, ma solo dagli ospiti
Qualche veleno, ma poca roba, in compenso grande attesa per la quarta serata, quella dei duetti, considerata la più importante. Entusiasmo Rai per gli ascolti in crescita
Come per la prima sera, i veri protagonisti strappa-applauso sono i talentuosi ospiti. I brani in gara continuano a non convincere, a parte le standing ovation per Il Volo e la Bertè. Le pagelle dei 12 in gara
A mezzanotte inoltrata hanno sbeffeggiato a modo loro l’attualità politica italiana. Calo di ascolti definito “fisiologico” per la seconda serata, soddisfazione
Quattro ore e mezzo di spettacolo e notte fonda per ascoltare i 24 artisti in gara. Perplessità per i brani, prime conferme e stroncature dalle classifiche parziali
Ascolti in ribasso ma ottimismo diffuso. Baglioni soddisfatto, Virginia Raffaele promette più spettacolo e Bisio meno emozione. Ma i bookmaker hanno già deciso
Tutto pronto per la prima serata del Festival della Canzone Italiana, edizione numero 69. La città dei fiori è pronta, la Rai è piovuta in massa e dalle 20:45, finalmente, sarà solo musica