Nazionale, Di Biagio subito poi (forse) una sorpresa

| Continuano i contatti tra il nuovo staff della Lega Calcio e i potenziali candidati alla panchina azzurra. Stabili Mancini e Conte, ancora sotto contratto. Ma si fa strada l'idea di un'ipotesi clamorosa. Indiscrezioni sulla scelta finale

+ Miei preferiti

Sarà Luigi Di Biagio a guidare la Nazionale italiana di calcio contro Argentina e Inghilterra ma il suo successore, il vero titolare, potrebbe arrivare da lontano, nel senso che potrebbe essere un ultra-quarantenne di  grande talento, già avvicinato nel massimo riserbo, il cui contratto scadrebbe nel 2019 ma lui sarebbe pronto a rescinderlo in cambio di un ingaggio adeguato. Di lui si sta occupando Costacurta, versione meissione impossibile. Sarebbe facile svelare la sua identità ma è meglio aspettare per non "bruciare" il nome. Si sa che è un seguace di Sarri per gli schemi e di Conte per la decisione di aggredire ogni palla.  E' più uno stratega che un uomo da barricate, alla Gattuso. E uno che studia i cambi, ama imprimere una svolta imprevista ai match, anche in modo imprevedibile. Ha un carattere un po' spigloso ma gtande carisma nello spogliatoio. Ha avuto alcune occasioni per emergenre ma per una paio d'anni è rimasto lontano dai riflettori. Le sue squadre giocano al calcio in modo aperto, stanno alte e hanno bisogno di atleti-maratoneti. Ha scoperto molti giovani e gli piace far crescere i più promettenti. Il tecnico ideale per un profondo rinnovamento del calcio italiano. Un altro indizio. In occasione del disastro di Ventura è stato uno dei pochi a tacere, se non per epsrimere il proprio rammartico. Non ama le passarelle in tv e dicono che abbia rifiutato, tempo fa, la proposta di commentare partite in tv. Avrebbe detto: "O in campo o sto a casa". Senza polemiche, per carità, non è nel suo stile.  Ultima traccia: anche se un giocatore stecca una palla e fa perdere la squadra, state certi che "lui" non lo castigherà, neanche se recidivo. La sua massima è sfruttare al meglio il potenziale che gli sono stati affidati dalla società.  In campionato sta facendo bene, ed è meglio non dire altro.

INCARICO TRANSITORIO

L'incarico transitorio a Di Biagio, profondo conoscitore dei giovani emergenti della A,  hanno deciso, a seguito dell’incontro svoltosi nella sede della Federazione Italiana Giuoco Calcio, il Commissario Straordinario Roberto Fabbricini ed il suo vice Alessandro Costacurta. L’Italia affronterà il 23 marzo l’Argentina a Manchester e il 27 l’Inghilterra a Londra. “Il primo compito di Di Biagio è quello di riportare entusiasmo, e siamo fiduciosi che sarà all’altezza” ha commentato Fabbricini, “Se può guadagnarsi la conferma? Non sta me dirlo, vanno esaminate delle situazioni al di là dei risultati sportivi, che sono certamente determinanti e importanti”.

SPORT
Volkswagen conquista la Pikes Peak
Volkswagen conquista la Pikes Peak
La I.D. R 100% elettrica ha fatto la storia, polverizzando il record nella cronoscalata più celebre del pianeta. Una vittoria epocale ma anche un laboratorio per la prossima generazione della I.D. Family del costruttore tedesco
Leo Borg, il talento di famiglia
Leo Borg, il talento di famiglia
Figlio quindicenne del campione svedese, sta scalando le classifiche puntando dritto verso il professionismo. Dal padre ha preso la forte somiglianza fisica, ma non il carattere burrascoso
CR7, la costruzione di un campione
CR7, la costruzione di un campione
Il campione più in forma e determinato dei mondiali di Russia è in realtà una macchina perfetta: allenamenti, diete ferree e nessuno strappo alla regola
Quando Boris era Boom Boom Beker
Quando Boris era Boom Boom Beker
Lo chiamavano così, per via di una battuta e un diritto fulminanti: a 17 anni conquista Winbeldon e in carriera mette insieme 64 titoli fra singolo e doppio, che gli valgono 25 milioni di dollari. Ormai finiti
La classifica dei paperoni dello sport
La classifica dei paperoni dello sport
Come ogni anno, Forbes ha stilato l’elenco degli sportivi meglio pagati del pianeta: in 100 posizioni si dividono qualcosa come 3,2 miliardi di euro
Il Bungee-Jumping dei record
Il Bungee-Jumping dei record
Sarà aperta dal prossimo agosto alla metà dello Zhangjiajie Bridge, in Cina, il ponte in vetro più alto e lungo del pianeta, la piattaforma di Bungee-Jumping vietata ai deboli di cuore
La crisi profonda delle Cheerleaders
La crisi profonda delle Cheerleaders
Il lato sexy dello sport professionistico americano vacilla di fronte a denunce e rivelazioni. Tante le squadre che hanno già deciso di rinunciare alle amatissime ragazze pon-pon
Diritti TV per il calcio? Ne parliamo lunedì
Diritti TV per il calcio? Ne parliamo lunedì
Durante l’inaugurazione del campo di calcio a 8 all’interno del Cottolengo di Torino, il presidente del CONI è stato accolto festosamente da centinaia di bambini e ha espresso qualche opinione su calcio e sport
La corsa più folle del mondo
La corsa più folle del mondo
La Red Bull 400 ha un terreno di gara unico: i trampolini del salto con gli sci, da percorrere di corsa nel minor tempo possibile
"Pago il fisco ma non mi arrestate"
"Pago il fisco ma non mi arrestate"
Cristiano Ronaldo rischia la galera per evasione fiscale e si pente: "Pago tutto ma chiudete l'inchiesta della procura di Madrid". Scoperta un'evasione di 150 milioni di euro, attraverso una rete di società off-shore