Icardi,rinnovo di contratto stratosferico

| A giorni dovrebbe arrivare un prolungamento sino al 2022 o 2023, mentre l’ingaggio passerebbe da 4,5 a 7 milioni a stagione. Clausola rescissoria a 200 milioni

+ Miei preferiti
di Piero Abrate

Per Mauro Icardi, bomber dell’Inter e sicuramente uno dei migliori attaccanti presenti nel nostro campionato, nei prossimi giorni potrebbe arrivare un prolungamento del contratto con un adeguamento del compenso. Ma non solo. Il club nerazzurro è intenzionato anche ad aumentare la clausola rescissoria che attualmente è fissata a 110 milioni. Secondo quanto trapela dagli ambienti interisti l’asticella salirebbe a 200 milioni, una cifra astronomica, che a fronte di una pesante spesa annuale per pagare il campione potrebbe mettere i meneghini al riparo da possibili, ricchi acquirenti sparsi per l'Europa. A partire dai principali estimatori di Icardi: i dirigenti del Real Madrid, che non hanno mai nascosto di averlo puntato da tempo.

In quanto al contratto, Walter Sabatini e Piero Ausilio stanno pensando a un prolungamento fino al 2022 o anche fino al 2023, con ingaggio che potrebbe addirittura toccare i 7 milioni di euro netti. Quello attuale scadrebbe nel 2021 e prevede un compenso stagionale di 4,5 milioni di euro più bonus. E uno di questi bonus è già in arrivo: l'argentino sta infatti cercando il novantesimo gol in nerazzurro (e centesimo complessivo in serie A), che potrebbe arrivare già domani nel match di Ferrara contro la Spal. Ogni dieci reti, infatti, Icardi guadagna un assegno da 200mila euro.

Insomma, la dirigenza pare intenzionata a fare di Icardi una nuova icona e bandiera dell’Inter, come lo fu qualche anno fa Zanetti. D’altro canto l’argentino  è una macchina da gol e da lui dipende buona parte delle fortune della compagine meneghina. Peraltro Icardi è legatissimo alla maglia nerazzurra e alla città di Milano (nonostante il suo rapporto con la curva sia stato talvolta altalenante) e un suo addio dalla città ambrosiana sembra al momento lontano.

 

Sport
Ancora fiori per Davide Astori
Ancora fiori per Davide Astori
Continua la processione dei tifosi al Franchi per ricordare il 32 compleanno del capitano stroncato da un malore il 4 marzo
Un'altra ex accusa CR7
Un
L'ex modella inglese Jasmine Lennard, fiamma di CR7 ai tempi del Manchester United, accusa il campione portoghese di minacce e assicura: “Se il mondo sapesse chi è davvero, inorridirebbe”. Quasi pronta (e ovvia) la richiesta danni
Cori anti-semiti a Wembley, in cella 17enne
Cori anti-semiti a Wembley, in cella 17enne
Tolleranza zero negli stadi inglesi contro il razzismo. Il tifoso minorenne del Chelsea aveva insultato i giocatori del Tottenham durante un torneo giovanile. Perché non fare anche in Italia?
Wayne Rooney arrestato per ubriachezza
Wayne Rooney arrestato per ubriachezza
L’ex stella del Manchester United, in forze al D.C. United, sarebbe stato fermato dagli agenti all’aeroporto di Washington. La notizia diffusa solo in queste ore
The Schumacher dynasty
The Schumacher dynasty
Inghiottito dall’incidente sugli sci di cinque anni fa, forse Michael non sa quanto i suoi due figli stiano diventando grandi e forti come erano lui e sua moglie Corinna
Il giocatore turco malato per ferie
Il giocatore turco malato per ferie
Serdar Aziz, difensore del Galatasaray, ha marcato visita per un’influenza, ma un post della moglie ha svelato che si trovava alle Maldive in vacanza
"Manager NFL, mentalità da schiavisti"
"Manager NFL, mentalità da schiavisti"
Attacco della star dei Lakers, LeBron James ai vertici della Federazione del Football Usa. Gli atleti che contestano Trump sono stati discriminati e ancora senza ingaggio. "Si compartano come padroni del mondo"
Marotta? Mai stato juventino...
Marotta? Mai stato juventino...
Volano gli stracci tra l'ex numero uno della Juventus e il suo ex vice Nedved. Nel mondo del calcio (e non solo) gli amori cambiano in fretta
Super Mario Cipollini ha picchiato la sorella
Super Mario Cipollini ha picchiato la sorella
Processo a luglio 2019, durante una lite avrebbe schiaffeggiato e spinto a terra la sorella Tiziana per motivi, pare, economici. Seconda causa con l'ex moglie per un'altra aggressione. Luci e ombre di un campione vero
Spalletti, non ho cacciato Totti
Spalletti, non ho cacciato Totti
Precisazioni dopo Roma-inter, l'ex mister non ha incontrato Totti alla fine di una partita avvincente