E' nata Maya Cagnotto

| Dopo il ritiro annunciato all’indomani delle Olimpiadi di Rio, la grande campionessa sta pensando ad un possibile ritorno alle gare. Merito dell’amica e collega Francesca Dallapè

+ Miei preferiti
di Piero Abrate

La campionessa di tuffi Tania Cagnotto è diventata mamma. Ad annunciarlo è stata la stessa azzurra con un post sul suo profilo Instagram: «Ce l’abbiamo fatta, è nata la nostra piccola Maya. Stiamo tutti bene. Grazie per essermi stati vicini anche in questo momento magico!».

La bimba pesa 3 chili e 40 grammi e - si legge sul sito della Federnuoto - è venuta alla luce con una settimana di anticipo.  Per Tania questa è sicuramente la medaglia più bella che si aggiunge a un palmares praticamente ineguagliabile. La Cagnotto infatti nella sua carriera ha inanellato: complessivamente ha vinto 34 medaglie d’oro (delle quali una in un campionato mondiale), 15 argenti (tra cui quello vinto alle olimpiadi di Rio 2016) e 13  bronzi. Nessuna europea come lei, ovviamente in Italia è considerata la numero uno. Tania ha ereditato il suo grandissimo talento da papà Giorgio (straordinario tuffatore azzurro degli anni 70) e da mamma Carmen Casteiner: chissà che anche la piccola Maya possa proseguire in questa tradizione di famiglia che tante soddisfazioni ha dato i colori azzurri.

Tania Cagnotto, che è sposata con Stefano Parolin dal settembre 2016, proprio dopo le Olimpiadi di Rio aveva annunciato il suo ritiro dal mondo agonistico, ma qualche mese fa aveva riaperto le porte ad un possibile ritorno alle gare: «Vediamo, dico solo che prima era una porta chiusa adesso non più». A perorare la causa è soprattutto la sua amica e compagna di trampolino Francesca Dallapè, che un anno fa diventata mamma di Ludovica. In coppia con Francesca, Tania ha conquistato una prestigiosa quanto sofferta medaglia d’argento nella specialità “sincro” proprio alle ultime olimpiadi.  «Non mi sarei mai aspettata che mi facesse questa proposta - aveva raccontato Tania in un’intervista -, perché era lei quella che non vedeva l’ora di staccare. Anche lei voleva diventare mamma e lo ha fatto prima di me. Evidentemente la gravidanza le ha fatto bene, è piena di energia ed è felice, la vedo carica riguardo a questo obiettivo. Di sicuro non chiudo la porta perché ho visto tanti atleti cambiare idea dopo il ritiro e non vorrei dire di no, perché se poi dovessi ripensarci…».

I fan le aspettano. E con loro tornano a sognare.

Sport
Morde avversaria, sospesa idolo rugby
Morde avversaria, sospesa idolo rugby
Liz Patu, capitano della nazionale australiana, per sei mesi non potrà più giovare. "Ho sbagliato, chiedo scusa a tutti". I precedenti di Tyson e del calciatore Luis Suarez che diede un morso anche a Chiellini
Il Nantes dichiara guerra al Cardiff
Il Nantes dichiara guerra al Cardiff
La squadra di calcio francese, che aveva ceduto lo sfortunato Emiliano Sala (morto in un incidente aereo) al club gallese, insiste nel voler essere pagata con i 17 milioni di euro concordati per il passaggio dell’attaccante
Nike nei guai per una scarpa
Nike nei guai per una scarpa
La “PG2.5” di Zion Williamson si è aperta in due causandogli un infortunio. Sotto accusa finiscono i contratti con gli sponsor che obbligano i campioni a indossare modelli economici. Il titolo Nike brucia milioni di dollari
Rob, 25 kg di energia e intelligenza
Rob, 25 kg di energia e intelligenza
Rob Mendez, privo di gambe e braccia per una malattia genetica, studia sino da bambino per diventare coach di Football Usa. Ha vinto un trofeo con una squadra junior. Straordinario
Cuneo-Pro Piacenza, il calcio nella vergogna
Cuneo-Pro Piacenza, il calcio nella vergogna
La società emiliana, in grave crisi, schiera 7 ragazzini contro i prof avversari: il risultato 20 a 0, è lo specchio del divario di cui si nutre il mondo del calcio
Wanda, Wanda...ma cosa combini all'Inter?
Wanda, Wanda...ma cosa combini all
La bella e irrequieta moglie dell'ex capitano degradato della squadra, Mauro Icardi, sta creando un terremoto con i suoi continui post sui social in cui critica società e compagni. Intanto lui salta l'Europa League
Il Superbowl vinto dai super-nonni
Il Superbowl vinto dai super-nonni
Vincono i Patriots del 41enne Tom Bradley, allenati dal coach Belichick, 66 anni, il più vecchio di sempre. La star LA Rams Goff "imbambolato e inconcludente". Squadre in difesa e poche emozioni. Half-time sotto tono
Ancora fiori per Davide Astori
Ancora fiori per Davide Astori
Continua la processione dei tifosi al Franchi per ricordare il 32 compleanno del capitano stroncato da un malore il 4 marzo
Un'altra ex accusa CR7
Un
L'ex modella inglese Jasmine Lennard, fiamma di CR7 ai tempi del Manchester United, accusa il campione portoghese di minacce e assicura: “Se il mondo sapesse chi è davvero, inorridirebbe”. Quasi pronta (e ovvia) la richiesta danni
Cori anti-semiti a Wembley, in cella 17enne
Cori anti-semiti a Wembley, in cella 17enne
Tolleranza zero negli stadi inglesi contro il razzismo. Il tifoso minorenne del Chelsea aveva insultato i giocatori del Tottenham durante un torneo giovanile. Perché non fare anche in Italia?