Morto tra le fiamme con la figlia
il patron del Leicester

| Era a bordo con figlia e due membri dell'equipaggio nell'elicottero che lo stava portando nella sua residenza dal parcheggio vicino allo stadio. Bilancio non ufficiale di 4 morti. Lutto in Europa, non solo nello sport

+ Miei preferiti

A bordo dell’elicottero che ieri sera s’è schiantato al suolo c’era il patron del Leicester Vichai Srivaddhanaprabha e la figlia più due membri dell’equipaggio. Sarebbe questo il bilancio, non ancora ufficiale del disastro avvenuto nel parcheggio vicino al King Power Stadium dopo la partita di Premier League del club contro il West Ham, Le riprese televisive hanno mostrato pochi istanti prima l'elicottero che sta per decollare dal campo infine inghiottito dalle fiamme.c Un portavoce del club non ancora sciolto gli ultimi dubbi sulla tragica fine del presidente: "Stiamo assistendo la polizia del Leicestershire e i servizi di emergenza nel trattare un incidente rilevante al King Power Stadium. Il Club emetterà una dichiarazione più dettagliata una volta che saranno state stabilite ulteriori informazioni".

Vichai Srivaddhanaprabha e i figli allo stadio


East Midlands Ambulance Service ha risposto a una richiesta d’intervento alle 8.38 pm, e ha inviato un medico, due paramedici in ambulanza con equipaggio e la sua squadra di risposta area pericolosa. La prima è arrivata entro due minuti dalla chiamata. "Non possiamo dire nulla e nessuna dichiarazione può ancora essere data", ha detto uno dei funzionari del King Power all’alba, mentre erano ancora in corso le operazioni di bonifica della zona.

Un team di ispettori della Air Accidents Investigation Branch (AAIB), che indaga sugli incidenti aerei nel Regno Unito, si trova sulla scena e sta ora conducendo l'inchiesta su quanto accaduto.

In un aggiornamento pubblicato oggi alle 2.30am, la polizia del Leicestershire ha precisato che sarà "la sezione investigativa sugli incidenti aerei condurrà l’indagine sulle cause dell’incidente”.

"Un cordone protegge attualmente la scena per permettere al AAIB di esaminare la zona e completare le loro indagini iniziali.



Un’ondata di tristezza ha avvolto tifosi, giocatori ed ex-giocatori di club in tutto il paese, così come i club stessi. Quelli che hanno già inviato messaggi di sostegno sono il Liverpool FC, il Manchester United e l’Arsenal. I tifosi di Leicester City sono, naturalmente, devastati dalla notizia, in molti sono rimasti nel dintorni dello stadio tutta la notte in attesa di notizie certe. Gary Lineker ha twittato poco dopo l'incidente che l'incidente "appare orrendo", aggiungendo: "Non so quante vittime. Un pensiero per tutte le persone coinvolte”.

UN UOMO CHE AMAVA LO SPORT

Appassionato di polo, Vichai  Srivaddhanaprabha, 60 anni, quattro figli, era proprietario anche di un altro club di calcio, l'OH Leuven, che milita nella massima serie belga. Il suo nome significa 'luce di gloria crescente’, quasi un titolo nobiliare concesso dal re della Thailandia Bhumibol nel 2013, per il suo successo negli affari e del suo impegno nel sociale. Acquistò, tra il generale scetticismo, nel 2010 il Leicester da Milan Mandarić il club era ancora in Championhsip, e 6 anni dopo. Sotto la guida di un allenatore fortemente voluto da lui, Claudio Ranieri,  divenne campione d’Inghilterra, con  grandi players Jamie Vardy e Riyad Mahrez, ma grazie a una società organizzata in modo innovativo e con una notevole disponibilità di capitali. Nato a Bangkok il 4 aprile 1958, sposato con Aimon e padre di quattro figli (Voramas, Apichet, Arunroong e Aiyawatt), Vichal Srivaddhanaprabha guida un impero che vale 4 miliardi di dollari, fu posata nel 1989, quando aprì il primo duty shop in Thailandia con il brand King Power.

Il primo investimento di 38 milioni di sterline, poi il brand sulle magliette del Leicester. Divenne presidente della squadra nel gennaio del 2011. Dopo la promozione in Premier League nel 2014, il 13 luglio sulla panchina delle Foxes arrivava Claudio Ranieri, che guidò Vardy e compagni alla conquista di un titolo che resterà nella storia di questo sport.

Galleria fotografica
Morto tra le fiamme con la figlia<br>il patron del Leicester - immagine 1
Morto tra le fiamme con la figlia<br>il patron del Leicester - immagine 2
Sport
Marotta? Mai stato juventino...
Marotta? Mai stato juventino...
Volano gli stracci tra l'ex numero uno della Juventus e il suo ex vice Nedved. Nel mondo del calcio (e non solo) gli amori cambiano in fretta
Super Mario Cipollini ha picchiato la sorella
Super Mario Cipollini ha picchiato la sorella
Processo a luglio 2019, durante una lite avrebbe schiaffeggiato e spinto a terra la sorella Tiziana per motivi, pare, economici. Seconda causa con l'ex moglie per un'altra aggressione. Luci e ombre di un campione vero
Spalletti, non ho cacciato Totti
Spalletti, non ho cacciato Totti
Precisazioni dopo Roma-inter, l'ex mister non ha incontrato Totti alla fine di una partita avvincente
Muore la leggenda italiana della Thai Boxe
Muore la leggenda italiana della Thai Boxe
Christian Daghio si è accasciato sul ring a pochi secondi dalla fine di un incontro. Era stato il primo italiano a cui la Thailandia aveva concesso di poter praticare a livello professionistico la Thai Boxe
Leggenda del fitness muore a 42 anni
Leggenda del fitness muore a 42 anni
Mandy Blank, trainer di celebrità e stella del bodybuilding americano, è stata trovata morta nella sua abitazione
La nazionale carioca dei nani-giganti
La nazionale carioca dei nani-giganti
In Brasile gli atleti afflitti da nanismo rivelano straordinari talenti con la palla ai piedi. Ora vogliono il riconoscimento della Federazione per partecipare ai team paraolimpici
Calcio, De Laurentis sbanca Bari
Calcio, De Laurentis sbanca Bari
Il sindaco De Caro lo apprezza ma ammette "che ha un pessimo carattere, però la squadra fa bene". Ripartenza dalla serie B
Cina addio, il Parma torna italiano
Cina addio, il Parma torna italiano
Entra in gioco una cordata di imprenditori italiani, compreso il gruppo Barilla. Ai cinesi della Desport resta il 30 per cento
Lo scandalo del calcio belga
Lo scandalo del calcio belga
Riciclaggio, corruzione, passaggi di proprietà fumosi: diversi nomi eccellenti fra le 29 persone arrestate finora
Ancora pressing su Cristiano Ronaldo
Ancora pressing su Cristiano Ronaldo
Der Spiegel annuncia centinaia di documenti che proverebbero lo stupro. I legali di CR7 invece annunciano la disponibilità del campione portoghese ad essere interrogato dalla polizia del Nevada