Tennis, la Davis degli azzurri parte in Giappone

| Stanotte a Marioka la prima giornata di incontri (Fabio Fognini-Taro Daniel e Andreas Seppi-Yuichi Sugita) che proseguiranno sabato con il doppio, mentre domenica si giocheranno gli ultimi due singolari

+ Miei preferiti
Prende il via stanotte a Marioka in Giappone l'avventura degli azzurri del tennis  in Coppa Davis. Nella prima giornata, con inizio alle 4 italiane si sfideranno Fabio Fognini (in foto, 22é della classifica Atp) e il nipponico Taro Daniel (100°), mentre a seguire Andreas Seppi (78°) dovrà vedersela con Yuichi Sugita (41°). Sabato il doppio (inizo alle ore 5) con la coppia nipponica Mclachan-Uchiyama opposta a Simone Bolelli e Paolo Lorenzi. Domenica si inizia sempre alle ore 4 con la sfida tra i numeri uno delle due squadre Sugita e Fognini, mentre in chiusura è previsto il match tra i numeri due, Daniel e Seppi. Per gli azzurri il capitano Corrado Barazzutti, oltre al quartetto formato da Fognini, Lorenzi, Seppi e Bolelli (solitamente schierato in doppio), ha chiamato come quinto uomo anche Thomas Fabbiano. I padroni di casa devono rinunciare a Kei Nishikori, rientrato nel circuito solo la settimana scorsa dopo un lungo stop per infortunio ad un polso che lo ha costretto a saltare gli Open d'Australia.

«Il primo punto è molto importante - ha dichiarato Fognini - in quanto consentirebbe ad Andreas di andare in campo più sereno. E’ una trasferta dura, siamo lontani da casa, ma siamo sempre gli stessi. Fisicamente sto bene e come ho dimostrato a Melbourne sto giocando bene».

La vincente di Marioka sfiderà la vincente di Francia-Olanda. In caso di successo italiano la sede sarebbe probabilmente Genova. L'unica vittoria dell'Italia in Coppa Davis risale al 1976: in finale gli azzurri s'imposero sul Cile.

Sport
Muore la leggenda italiana della Thai Boxe
Muore la leggenda italiana della Thai Boxe
Christian Daghio si è accasciato sul ring a pochi secondi dalla fine di un incontro. Era stato il primo italiano a cui la Thailandia aveva concesso di poter praticare a livello professionistico la Thai Boxe
Leggenda del fitness muore a 42 anni
Leggenda del fitness muore a 42 anni
Mandy Blank, trainer di celebrità e stella del bodybuilding americano, è stata trovata morta nella sua abitazione
La nazionale carioca dei nani-giganti
La nazionale carioca dei nani-giganti
In Brasile gli atleti afflitti da nanismo rivelano straordinari talenti con la palla ai piedi. Ora vogliono il riconoscimento della Federazione per partecipare ai team paraolimpici
Morto tra le fiamme con la figlia
il patron del Leicester
Morto tra le fiamme con la figlia<br>il patron del Leicester
Era a bordo con figlia e due membri dell'equipaggio nell'elicottero che lo stava portando nella sua residenza dal parcheggio vicino allo stadio. Bilancio non ufficiale di 4 morti. Lutto in Europa, non solo nello sport
Calcio, De Laurentis sbanca Bari
Calcio, De Laurentis sbanca Bari
Il sindaco De Caro lo apprezza ma ammette "che ha un pessimo carattere, però la squadra fa bene". Ripartenza dalla serie B
Cina addio, il Parma torna italiano
Cina addio, il Parma torna italiano
Entra in gioco una cordata di imprenditori italiani, compreso il gruppo Barilla. Ai cinesi della Desport resta il 30 per cento
Lo scandalo del calcio belga
Lo scandalo del calcio belga
Riciclaggio, corruzione, passaggi di proprietà fumosi: diversi nomi eccellenti fra le 29 persone arrestate finora
Ancora pressing su Cristiano Ronaldo
Ancora pressing su Cristiano Ronaldo
Der Spiegel annuncia centinaia di documenti che proverebbero lo stupro. I legali di CR7 invece annunciano la disponibilità del campione portoghese ad essere interrogato dalla polizia del Nevada
La confessione shock dell’ex portiere del Liverpool
La confessione shock dell’ex portiere del Liverpool
Arruolato nella Guardia Nazionale, Bruce Grobbelaar viene spedito sui campi di battaglia nella guerra civile in Rhodesia: “Ho ucciso tanti uomini, troppi. Mi ha salvato il calcio”
La mamma-razzo: 296 km/h in bicicletta
La mamma-razzo: 296 km/h in bicicletta
Denise Mueller-Korenek ha stabilito il record del mondo sul lago salato di Bonneville, nello Utah, usando come “lepre” un mostruoso dragster