Tutta la forza di Shaquem Griffin

| È cresciuto senza una mano, ma questo non gli ha impedito di diventare un professionista di football americano: ha debuttato nella NFL qualche giorno fa

+ Miei preferiti
Domenica 9 settembre, “Broncos Stadium” di Denver, Colorado, campionato “NFL”, la massima divisione del football americano: i padroni di casa, i “Denver Broncos” ospitano i “Seattle Seahawks”. Per la cronaca, hanno vinto i padroni di casa per 27 a 24. Ma non è importante, almeno in questa storia, perché quel giorno lo sport ha dimostrato ancora una volta - se mai ce ne fosse stato bisogno - che i limiti non esistono e la sfiga è solo un’invenzione, la scusa buona per chi si è messo in testa di essere un perdente.

Nelle file dei “Seattle Seahawks”, quel giorno, ha debuttato il nuovo “linebaker”: Shaquem Griffin, 23 anni da St. Petersburg, Florida. Un ragazzone da 183 centimetri per 103 kg che il 9 settembre 2018 può dire di aver vinto la sua battaglia contro il destino.

Shaquem è nato affetto da “sindrome da banda amniotica”, una malformazione congenita che ha impedito alla sua mano destra di svilupparsi totalmente, causandogli dolori terribili. Aveva solo 4 anni quando i genitori lo fermano appena in tempo: stava tentando di tagliarsi le dita con un coltello da cucina sperando di alleviarsi il dolore. Una settimana dopo è in ospedale, dove per evitargli sofferenze i medici sono costretti a tagliare.

Da quel momento, l’elenco delle cose che Shaquem può fare si assottigliano vistosamente, almeno all’apparenza, perché lui non molla un istante. Insieme al fratello gemello Shaquill, che oggi milita come “cornerback” nella sua stessa squadra, Shaquem Griffin continua ad allenarsi in atletica, baseball e football. Nessuno, in famiglia, lo guarda come fosse un figlio sfortunato, quello per cui bisogna avere un occhio di riguardo: lui sogna il football professionistico? Bene, il padre Tangie ci crede e lo sottopone ad allenamenti massacranti, senza sconti e pietà.

Crescendo, Shaquem diventa il bestione che è oggi, capace di correre le 40 yards in 4”38 e di sollevare per venti volte un bilanciere da 102 kg: di lui si accorge la squadra della “University of Central Florida”, dove incontra George O’Leary, il coach che oltre ad affinarlo sportivamente diventa una guida e un amico vero.

Nel maggio scorso, il sogno di Shaquem Griffin si è avverato: arriva la chiamata dei “Seattle Seahawks”, formazione con nove titoli di division all’attivo e un Superbowl conquistato.

La storia di Shaquem Griffin rimbalza su tutti i giornali e telegiornali degli Stati Uniti, e lui ripete sempre lo stesso concetto: “Questo è un inizio, in tanti dubitavano di me, e ho dimostrato che si sbagliavano. E siccome ci sono ancora parecchi scettici, continuerò a farlo”.

Contro i Broncos, malgrado la sconfitta, è proprio Shaquem la stella che brilla di più: mette a segno tre tackle e tutti gridano al miracolo. Ma uno di quelli che valgono di più: i miracoli fatti in casa.

Galleria fotografica
Tutta la forza di Shaquem Griffin - immagine 1
Tutta la forza di Shaquem Griffin - immagine 2
Tutta la forza di Shaquem Griffin - immagine 3
Tutta la forza di Shaquem Griffin - immagine 4
Tutta la forza di Shaquem Griffin - immagine 5
Tutta la forza di Shaquem Griffin - immagine 6
Sport
Ancora fiori per Davide Astori
Ancora fiori per Davide Astori
Continua la processione dei tifosi al Franchi per ricordare il 32 compleanno del capitano stroncato da un malore il 4 marzo
Un'altra ex accusa CR7
Un
L'ex modella inglese Jasmine Lennard, fiamma di CR7 ai tempi del Manchester United, accusa il campione portoghese di minacce e assicura: “Se il mondo sapesse chi è davvero, inorridirebbe”. Quasi pronta (e ovvia) la richiesta danni
Cori anti-semiti a Wembley, in cella 17enne
Cori anti-semiti a Wembley, in cella 17enne
Tolleranza zero negli stadi inglesi contro il razzismo. Il tifoso minorenne del Chelsea aveva insultato i giocatori del Tottenham durante un torneo giovanile. Perché non fare anche in Italia?
Wayne Rooney arrestato per ubriachezza
Wayne Rooney arrestato per ubriachezza
L’ex stella del Manchester United, in forze al D.C. United, sarebbe stato fermato dagli agenti all’aeroporto di Washington. La notizia diffusa solo in queste ore
The Schumacher dynasty
The Schumacher dynasty
Inghiottito dall’incidente sugli sci di cinque anni fa, forse Michael non sa quanto i suoi due figli stiano diventando grandi e forti come erano lui e sua moglie Corinna
Il giocatore turco malato per ferie
Il giocatore turco malato per ferie
Serdar Aziz, difensore del Galatasaray, ha marcato visita per un’influenza, ma un post della moglie ha svelato che si trovava alle Maldive in vacanza
"Manager NFL, mentalità da schiavisti"
"Manager NFL, mentalità da schiavisti"
Attacco della star dei Lakers, LeBron James ai vertici della Federazione del Football Usa. Gli atleti che contestano Trump sono stati discriminati e ancora senza ingaggio. "Si compartano come padroni del mondo"
Marotta? Mai stato juventino...
Marotta? Mai stato juventino...
Volano gli stracci tra l'ex numero uno della Juventus e il suo ex vice Nedved. Nel mondo del calcio (e non solo) gli amori cambiano in fretta
Super Mario Cipollini ha picchiato la sorella
Super Mario Cipollini ha picchiato la sorella
Processo a luglio 2019, durante una lite avrebbe schiaffeggiato e spinto a terra la sorella Tiziana per motivi, pare, economici. Seconda causa con l'ex moglie per un'altra aggressione. Luci e ombre di un campione vero
Spalletti, non ho cacciato Totti
Spalletti, non ho cacciato Totti
Precisazioni dopo Roma-inter, l'ex mister non ha incontrato Totti alla fine di una partita avvincente