Un esercito di “provette” maratonete

| I dati forniti dalla rivista “Correre” relativi al 2017 evidenziano la crescita in Italia delle donne che hanno concluso almeno una maratona: +5 per cento. La gara più frequentata è quella di Roma e all'estero, piace quella di New York

+ Miei preferiti
di Piero Abrate

Hanno sfiorato quota 40 mila i podisti italiani che nel 2017 sono riusciti a completare almeno una maratona, sulla classica distanza di 42 chilometri e 195 metri. Per essere precisi: 39.460 secondo la classifica che puntualmente ogni anno pubblica rivista specializzata “Correre”. Il dato riferito all’anno passato è un record assoluto per il nostro Paese. Ma non solo. E’ anche il quarto primato fatto registrare negli ultimi 4 anni dopo i 38.254  del 2014, i 38.676  del 2015  e i 39.098  della stagione agonistica successiva. L’incremento fatto registrare tra gli uomini è poco significativo: si è passati dai 32.704 del 2016 ai 32.755 del 2017. Ben più consistente è quello invece fatto registrare dalle donne con una cresciuta del 4,9%, passando da 6.394 a  6.705 . Un dato che la rivista considera “prevedibile” visto che il movimento podistico femminile in Italia ha raggiunto il 45 per cento delle presenze totali. Sempre a livello statistico, l’anno passato i podisti italiani sono stati presenti in 201 maratone. Così suddivise : 127 gare estere e 74 gare sul suolo italiano.

La maratona più frequentata rimane quella di Roma (in foto) con 13.318 concorrenti che hanno tagliato la linea del traguardo. Molto bene anche Firenze, nonostante lo scorso anno la gara sia stata guastata da una giornata climaticamente negativa: hanno concluso comunque 8.438 eroici runner. Tiene Venezia bene che sfiora quota seimila con 5.908 presenze, mentre è Milano la gara che fa segnalare il migliore balzo in avanti come numero di partecipanti stabilendo addirittura un nuovo record con 5.303 arrivati. Una bella sorpresa a distanza di ben 16 anni dall’edizione del 2001 quando arrivarono al traguardo 4693 atleti.
A livello internazionale,  fra le gare estere, ma non ci poteva essere alcun dubbio, New York continua ampiamente ad essere la più amata dagli italiani con 2762 presenze. Continua a crescere in forma esponenziale la maratona di Valencia. Bel clima, percorso veloce, ambiente fantastico ed elettrizzante. Anche così si spiegano le 1.559 presenze italiane. Presenze che probabilmente cresceranno ancora nel 2018. Berlino la città dei tanti record mondiali ha catturato invece 953 presenze finendo davanti ad Atene che ha il fascino di un percorso storico, ma anche molto impegnativo sul piano muscolare con i suoi lunghi tratti in salita. Una mezza novità è Barcellona per ora ferma a 634 presenze. La città catalana ha comunque sempre un fascino particolare e potrebbe essere la sorpresa del 2018 in fatto di partecipazione dei nostri connazionali.
 

 

SPORT
CR7, la costruzione di un campione
CR7, la costruzione di un campione
Il campione più in forma e determinato dei mondiali di Russia è in realtà una macchina perfetta: allenamenti, diete ferree e nessuno strappo alla regola
Quando Boris era Boom Boom Beker
Quando Boris era Boom Boom Beker
Lo chiamavano così, per via di una battuta e un diritto fulminanti: a 17 anni conquista Winbeldon e in carriera mette insieme 64 titoli fra singolo e doppio, che gli valgono 25 milioni di dollari. Ormai finiti
La classifica dei paperoni dello sport
La classifica dei paperoni dello sport
Come ogni anno, Forbes ha stilato l’elenco degli sportivi meglio pagati del pianeta: in 100 posizioni si dividono qualcosa come 3,2 miliardi di euro
Il Bungee-Jumping dei record
Il Bungee-Jumping dei record
Sarà aperta dal prossimo agosto alla metà dello Zhangjiajie Bridge, in Cina, il ponte in vetro più alto e lungo del pianeta, la piattaforma di Bungee-Jumping vietata ai deboli di cuore
La crisi profonda delle Cheerleaders
La crisi profonda delle Cheerleaders
Il lato sexy dello sport professionistico americano vacilla di fronte a denunce e rivelazioni. Tante le squadre che hanno già deciso di rinunciare alle amatissime ragazze pon-pon
Diritti TV per il calcio? Ne parliamo lunedì
Diritti TV per il calcio? Ne parliamo lunedì
Durante l’inaugurazione del campo di calcio a 8 all’interno del Cottolengo di Torino, il presidente del CONI è stato accolto festosamente da centinaia di bambini e ha espresso qualche opinione su calcio e sport
La corsa più folle del mondo
La corsa più folle del mondo
La Red Bull 400 ha un terreno di gara unico: i trampolini del salto con gli sci, da percorrere di corsa nel minor tempo possibile
"Pago il fisco ma non mi arrestate"
"Pago il fisco ma non mi arrestate"
Cristiano Ronaldo rischia la galera per evasione fiscale e si pente: "Pago tutto ma chiudete l'inchiesta della procura di Madrid". Scoperta un'evasione di 150 milioni di euro, attraverso una rete di società off-shore
CR7, un cartoon e un telefilm
CR7, un cartoon e un telefilm
La stella del Real Madrid sta lavorando intensamente a due progetti legati al suo nome, ormai un vero marchio di fabbrica dai fatturati stellari
Peter Norman, il terzo della foto
Peter Norman, il terzo della foto
A dodici anni dalla scomparsa, l’Australia riabilita e premia lo sprinter che nelle Olimpiadi del 1969 in Messico diede la sua solidarietà ai due colleghi Usa affiliati ai Black Panther. Pugno chiuso guantato di nero