Crolla la Borsa Usa, Trump accusa la Fed

| "Sono pazzi, aumentano troppo i tassi d'interessi". Ma gli operatori rivelano che gli investitori sono preoccupati dopo l'ondata speculativa degli ultimi anni. Timori sulla crisi europea (Italia compresa) e sulla tenuta dei conti Usa

+ Miei preferiti

Dopo anni di crescita, gli investitori Usa sembrano essere spaventati dall'aumento dei rendimenti obbligazionari, che hanno fatto uscire in parte dal mercato azionario. I timori di ulteriori cadute hanno portato altri a vendere le partecipazioni. Le azioni con le migliori performance dell'anno scorso - che includono le cosiddette società Faang di Facebook, Apple, Amazon, Netflix e Google - hanno subito alcune delle maggiori perdite. Amazon ha perso il 6,2% e Netflix ha restituito l’8,4%. Alla caduta hanno contribuito anche i timori di tensioni crescenti con la Cina per il commercio e la situazione dell’Italia che mette in pericolo i conti anche della Ue. Lunedì scorso il Fondo Monetario Internazionale ha avvertito che le politiche commerciali sempre più protezionistiche degli Stati Uniti avrebbero colpito la crescita globale.

 

Trump ha reagito accusando la Fed di aver alzato i tassi di interesse per tre volte quest'anno. Nei commenti prima di un raduno in Pennsylvania, il presidente ha detto "Penso che la Fed sia impazzita”. Gli investitori dell'Asia-Pacifico sono preoccupati per le pesanti perdite già in avvio delle negoziazioni di oggi. L'indice ASX200 del benchmark è sceso di 123 punti, o del 2%, all'inizio delle contrattazioni di Sydney. Il Nikkei a Tokyo prevedeva un'apertura al ribasso di almeno il 3%, il mercato un calo del 3%.

 

Gina Martin Adams, stratega per Bloomberg Intelligence, ha detto che gli investitori sono preoccupati per il grande aumento dei rendimenti obbligazionari, che rende più costoso prendere in prestito denaro. Ha detto inoltre che si teme che i margini di profitto delle aziende saranno compressi dall'aumento dei costi, compreso il prezzo del petrolio. Le compagnie di assicurazione sono cadute proprio mentre l'uragano Michael  continua a provocare danni, con venti fino a 250 km/h. Berkshire Hathaway è sceso del 4,1% a 214,64 dollari ed Everest Re è scivolato del 4,6% a 218,97. Il maggiore driver per il mercato nell'ultima settimana è stato il tasso di interesse, che ha iniziato a spingere più in alto a seguito di diversi rapporti incoraggianti sull'economia. Tassi più alti possono rallentare la crescita economica, erodere i profitti aziendali e rendere gli investitori meno disposti a pagare prezzi elevati per le azioni.

 

"Un bagno di sangue", ha detto Ed Campbell, senior portfolio manager di QMA, il ramo di asset management di Prudential Financial. "E' principalmente l'effetto cumulativo dei movimenti dei tassi di interesse negli ultimi cinque giorni e le notizie sul commercio ad avere un forte impatto sulle aziende”. Il rendimento del Tesoro a 10 anni è salito al 3,22% dal 3,20% di martedì scorso, dopo aver toccato in precedenza il 3,24%. E' stato a soli 3,05% all'inizio della scorsa settimana.

La tecnologia e le aziende basate su Internet sono note per i loro elevati margini di profitto, e molti hanno segnalato una crescita esplosiva negli ultimi anni, con corrispondenti guadagni sui prezzi delle azioni. Adams, di Bloomberg Intelligence, ha detto che gli investitori ora nutrono preoccupazioni anche per la loro redditività futura.

 

Stati Uniti
Attore gay aggredito dai fans di Trump. Tutto falso?
Attore gay aggredito dai fans di Trump. Tutto falso?
Jussie Smollet, star Usa della serie tv Empire, era stato picchiato per strada da due uomini mascherati che invocavano l'estrema destra MAGA. Ma la polizia lo accusa di averli pagati 3500 dollari per simulare l'aggressione. Lui nega
Trump alla UE: prendete 800 combattenti Isis da processare
Trump alla UE: prendete 800 combattenti Isis da processare
Dopo aver quasi sconfitto il califfato, il presidente ammonisce gli alleati europei che ora tocca a loro processare il migliaio di miliziani che altrimenti gli Usa libereranno. Dubbi degli analisti sul ritiro dalla Siria
Uccide 5 colleghi e spara agli agenti: morto
Uccide 5 colleghi e spara agli agenti: morto
Ennesima strage negli Usa, Il killer era stato forse licenziato da una fabbrica di Aurora, Illinois. Ha ucciso 5 persone e ferito 6 agenti. Colpito, è morto poco dopo. I Dem: "Armi vera emergenza non il muro con il Messico"
Ex consulente Trump rischia 20 anni di carcere
Ex consulente Trump rischia 20 anni di carcere
Frodi fiscali per decenni, multe anche per 25 milioni di dollari. L'ex responsabile della campagna elettorale di Trump avrebbe frodato lo Stato per "mantenere alto uno stile di vita stravagante". Coinvolto nel Russiagate
Il cardinale Usa spretato per sempre
Il cardinale Usa spretato per sempre
Theodore Edgar McCarrick, una delle figure più influenti della Chiesta Cattolica Usa, è stato ridotto, senza appello, allo stato laicale dopo gli scandali su abusi sessuali e omissioni. Fedeli americani soddisfatti
Il vizietto dell’infermiera scolastica
Il vizietto dell’infermiera scolastica
In un liceo del Maryland, andare in infermeria significava cadere nella trappola di Samantha, 33 anni, infermiera famelica, appassionata di giovani
"Ucciso da un plotone di esecuzione"
"Ucciso da un plotone di esecuzione"
La famiglia di Willie Bo, il giovane rapper crivellato di colpi dalla polizia in California, ne è certa: è stato ucciso senza motivo. Indignazione da tutto il paese e imbarazzo del dipartimento di Six Vallejo
El Chapo, ultimo indirizzo conosciuto
El Chapo, ultimo indirizzo conosciuto
L’ADX di Florence, “Alcatraz on the Rockies”, un carcere di massima sicurezza da cui non è mai evaso nessuno. Fra i detenuti alcuni dei peggiori criminali della storia recente americana: è il posto a cui è destinato l’ex narcotrafficante
Texas, fa strage della sua famiglia
Texas, fa strage della sua famiglia
Un uomo di 54 anni ha ucciso la moglie, la loro figlioletta e i nonni di lei, prima di uccidersi. La donna gli aveva comunicato l’intenzione di voler chiedere il divorzio
Chi protegge il testimone
Chi protegge il testimone
L’uomo che ha ideato il “WITSEC”, il programma per la protezione dei testimoni di giustizia americani. Una macchina perfetta che è sempre riuscita a far perdere le tracce di chi accetta di collaborare