Ho un drone nella Jaguar

| Due droni e l'abbondante spazio della Jaguar XJL come terreno di sfida. Obiettivo: passare attraverso l'abitacolo nel minor tempo possibile

+ Miei preferiti
Di Germano Longo

L'hanno chiamata "Games of Drones", la gara di abilità andata in scena pochi giorni fa negli spazi dell'Alexandra Palace, elegante edificio vittoriano a nord di Londra. Protagonisti due droni altamente performanti affidati ad altrettanti piloti professionisti, ma soprattutto la nuova Jaguar XJ passo lungo, nona generazione della berlina di lusso equipaggiata con i tre litri diesel e benzina da 300 e 340 CV, con l'aggiunta della motorizzazione top di gamma, il 5 litri V8 benzina da 510 CV.

Un modo inusuale e spettacolare per dimostrare la spaziosità della XJL, aumentata di ben 13 cm per le gambe rispetto alla versione normale, per l'occasione diventata il complicato punto di passaggio di due droni lanciati a circa 100 km/h. Per essere precisi, tre erano le Jaguar sistemate lungo il percorso, ma con l'aggiunta di 13 sagome che riproducevano perfettamente il profilo delle portiere posteriori. Compito dei droni: passarci attraverso, e arrivare prima dell'altro, come in qualsiasi gara di velocità che si rispetti.

Per la cronaca ha vinto il pilota del drone Blu, che per la gioia del suo quartiere è tornato a casa a bordo della XJR575 su cui erano ospitati entrambi gli sfidanti nelle fasi della gara. Quello del rosso non si sa, ma fa lo stesso.

Stories
Il mago delle auto d’epoca
Il mago delle auto d’epoca
Per i collezionisti, Jonathan Ward è quasi una divinità: è in grado di trasformare l’anima tecnologica di vetture d’epoca lasciandole però intatte all’esterno. Perché ogni graffio è una storia
Dua Lipa per Jaguar
Dua Lipa per Jaguar
Un’inedita collaborazione fra l’artista del momento e il marchio inglese, darà il via ad una serie di eventi in tutta Europa
120 candeline per il Bibendum
120 candeline per il Bibendum
Proclamato il miglior logo della storia, il personaggio di fantasia fatto di pneumatici accompagna da oltre un secolo gli automobilisti di tutto il mondo
La Porsche 919 Hybrid Evo conquista il Nürburgring
La Porsche 919 Hybrid Evo conquista il Nürburgring
Dopo 35 anni, il prototipo ibrido polverizza il record di velocità scendendo di quasi un minuto sul precedente
Lamborghini chiama Hollywood
Lamborghini chiama Hollywood
Una mostra ospitata al Museo Lamborghini di Sant’Agata Bolognese, ripercorre le pellicole in cui le supercar marchiate con il toro hanno fatto da coprotagoniste
I 60 anni della Maserati Eldorado
I 60 anni della Maserati Eldorado
È stata la prima auto al mondo con sponsor proprio: una rivoluzione epocale, nata dalla fantasia di un marchio di gelati confezionati
Una Jaguar da rockstar
Una Jaguar da rockstar
Dopo essere passata attraverso le modifiche del reparto vetture storiche del marchio di Solihull, è stata ribattezzata XJ “Greatest Hits”. Un modello creato appositamente per Nicko McBrain, batterista degli Iron Maiden
Torna la Volvo 1800 S di Simon Templar
Torna la Volvo 1800 S di Simon Templar
L’esemplare, appartenuto a Roger Moore e protagonista della serie televisiva “Il Santo”, sarà esposto a Techno-Classica di Essen
Ferrari Portofino in tour
Ferrari Portofino in tour
Un lungo giro che toccherà oltre 60 località europee, dalla Scandinavia alla Costa Azzurra
Volkswagen lancia la sfida alla Pikes Peak
Volkswagen lancia la sfida alla Pikes Peak
Un prototipo 100% elettrico dalle linee estreme realizzato appositamente per completare l’impresa non riuscita nel 1987: portarsi a casa la cronoscalata più celebre del mondo