La scatoletta che protegge i bambini

| Chi può salvare i bimbi dimenticati in auto sotto il sole? Un altro bambino, ovvio. A geniale idea di un ragazzino texano, che piace tanto alla Toyota, è l'ultima soluzione per scongiurare il ripetersi di simili tragedie

+ Miei preferiti
Di Davide Cucinotta
Bishop Curry Jr. ha 10 anni ed è un inventore. Prima di sorridere, pensando ad un bambino con tanta fantasia che sogna navicelle spaziali e raggi fotonici, è giusto sapere qual è il progetto su cui lavora: qualcosa che non permetta mai più ai genitori di dimenticare i propri figli in auto.

Bishop Curry Jr, brillante allievo della "Melissa Ridge School" di McKinney, Texas, è sempre stato un ragazzino sveglio, che a volte si diverte a smontare le piccole cose di casa per capire come funzionano. Qualche mese fa, hanno raccontato genitori e insegnanti quasi in coro, Bishop è rimasto molto turbato sentendo alla televisione la storia di Fern, una bimba piccolissima che viveva pochi passi da lui, morta nel chiuso di un'auto parcheggiata sotto il sole, dove la mamma l'aveva dimenticata. Uno dei 700 casi simili di morte registrati negli Stati Uniti dal 1998.

La sua idea: l'Oasis

Bishop si è messo al lavoro, fino a tirare fuori dalla sua cameretta il prototipo dell'Oasis, un dispositivo all'apparenza simile ad una semplice scatola in plastica colorata da sistemare direttamente suil seggiolino del bambino, che nasconde un sensore capace di monitorare la temperatura dell'ambiente in cui si trova. Non basta, perché quando capisce che la temperatura si è fatta insopportabile, Oasis è anche in grado di soffiare aria fresca, lanciando al tempo stesso un allarme verso numeri di telefono registrati in precedenza, compresi quelli della polizia. Bishop, che ha lanciato una campagna di raccolta fondi e sta ultimando le procedure per registrare il brevetto, è già stato contattato dalla Toyota.

La tecnologia aiuta

Il fenomeno dei bimbi dimenticati, non è solo americano: colpisce soprattutto bambini al di sotto dei quattro anni, età in cui la temperatura corporea sale in modo vertiginoso, raggiungendo disidratazione e ipotermia nel giro di appena venti minuti. A muoversi di recente è stato anche il Ministero della Salute, che ha stilato un vademecum, con alcuni semplici consigli che possono evitare una tragedia, come lasciare oggetti tipo borsa o telefono sul sedile posteriore, in modo da essere costretti a prenderli.

In commercio esistono già sistemi, dai seggiolini intelligenti alle "application" ai sensori da collegare alla presa dell'accendisigari, che aiutano i genitori a non dimenticare il piccolo passeggero.

Stories
Il mago delle auto d’epoca
Il mago delle auto d’epoca
Per i collezionisti, Jonathan Ward è quasi una divinità: è in grado di trasformare l’anima tecnologica di vetture d’epoca lasciandole però intatte all’esterno. Perché ogni graffio è una storia
Dua Lipa per Jaguar
Dua Lipa per Jaguar
Un’inedita collaborazione fra l’artista del momento e il marchio inglese, darà il via ad una serie di eventi in tutta Europa
120 candeline per il Bibendum
120 candeline per il Bibendum
Proclamato il miglior logo della storia, il personaggio di fantasia fatto di pneumatici accompagna da oltre un secolo gli automobilisti di tutto il mondo
La Porsche 919 Hybrid Evo conquista il Nürburgring
La Porsche 919 Hybrid Evo conquista il Nürburgring
Dopo 35 anni, il prototipo ibrido polverizza il record di velocità scendendo di quasi un minuto sul precedente
Lamborghini chiama Hollywood
Lamborghini chiama Hollywood
Una mostra ospitata al Museo Lamborghini di Sant’Agata Bolognese, ripercorre le pellicole in cui le supercar marchiate con il toro hanno fatto da coprotagoniste
I 60 anni della Maserati Eldorado
I 60 anni della Maserati Eldorado
È stata la prima auto al mondo con sponsor proprio: una rivoluzione epocale, nata dalla fantasia di un marchio di gelati confezionati
Una Jaguar da rockstar
Una Jaguar da rockstar
Dopo essere passata attraverso le modifiche del reparto vetture storiche del marchio di Solihull, è stata ribattezzata XJ “Greatest Hits”. Un modello creato appositamente per Nicko McBrain, batterista degli Iron Maiden
Torna la Volvo 1800 S di Simon Templar
Torna la Volvo 1800 S di Simon Templar
L’esemplare, appartenuto a Roger Moore e protagonista della serie televisiva “Il Santo”, sarà esposto a Techno-Classica di Essen
Ferrari Portofino in tour
Ferrari Portofino in tour
Un lungo giro che toccherà oltre 60 località europee, dalla Scandinavia alla Costa Azzurra
Volkswagen lancia la sfida alla Pikes Peak
Volkswagen lancia la sfida alla Pikes Peak
Un prototipo 100% elettrico dalle linee estreme realizzato appositamente per completare l’impresa non riuscita nel 1987: portarsi a casa la cronoscalata più celebre del mondo