L'Alfa Stelvio si prende il Nürburgring

| È suo il record del mondo di velocità per i Suv: 7 minuti e 51 secondi per coprire i 21 km dell'anello d'asfalto più infernale che ci sia

+ Miei preferiti
Di Davide Cucinotta

Al Nürburgring sono abituati alle imprese: dall'infernale anello di asfalto immerso nel verde del castello di Nürbur, nel cuore della Germania, ci sono passati in tanti, scolpendo pagine memorabili sul grande libro dell'automobilismo sportivo. A cominciare da Tazio Nuvolari, il "mantovano volante" che nel 1935, sulla sua Alfa P3, fa saltare i nervi a Hitler in persona umiliando le monoposto tedesche.

È quello, con molta probabilità, l'inizio di una sfida perenne fra il marchio del Biscione e l'anello del Nürburgring, perché spesso proprio lì, l'Alfa Romeo ha mandato le proprie vetture per lasciare il mondo a bocca aperta.

Nel settembre di un anno fa, una Giulia Quadrifoglio con cambio automatico a otto rapporti ha coperto la Nordschleife, il circuito più celebre, in 7 minuti e 32 secondi, conquistando il record assoluto della propria categoria.

Si dirà: quasi normale, sono imprese riservate ad auto in cui fra meccanica ed elettronica qualcuno ha piazzato un'anima da corsa: quella roba che o ce l'hai, oppure niente. Vero. Più difficile è però aspettarsi simili imprese da un Suv, uno sport utility vehicle, razza di quattro ruote che vanta esemplari lussuosi e capaci di spingere, ma geneticamente creati per stare a distanza di sicurezza dalle piste.

Invece, sorpresa, un'Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio è salita fino in Germania per rimpolpare la tradizione, e prendersi il Nürburgring, in tutti i sensi.

Il V6 biturbo da 2,9 litri con 510 CV e 600 Nm di coppia, più la trazione integrale Q4, il cambio automatico a otto rapporti e il differenziale Torque Vectoring, ha permesso di coprire in 7 minuti, 51 secondi 7 decimi i 21 km dell'infernale tracciato tedesco. A portarla verso il titolo di Suv più veloce del mondo è stato Fabio Francia, pilota-collaudatore del gruppo FCA a cui lo scorso anno era stata affidata anche l'impresa della Giulia Quadrifoglio. Per la cronaca, la Stelvio si è messa dietro il precedente primato stabilito nel 2015 dalla Porsche Cayenne Turbo S (7 minuti e 59 secondi), e quello dell'anno ancora prima, raggiunto dalla Range Rover Sport SVR, che aveva chiuso con 8'14".

Un'impresa vera, che alza l'attesa sulla variante più spinta della Stelvio, pronta per i concessionari a partire dal gennaio del prossimo anno, con un corredo di accessori come sedili sportivi Sparco dal guscio in ceramica e freni con dischi carboceramici Brembo. Tutto il resto è noia.

Stories
Il mago delle auto d’epoca
Il mago delle auto d’epoca
Per i collezionisti, Jonathan Ward è quasi una divinità: è in grado di trasformare l’anima tecnologica di vetture d’epoca lasciandole però intatte all’esterno. Perché ogni graffio è una storia
Dua Lipa per Jaguar
Dua Lipa per Jaguar
Un’inedita collaborazione fra l’artista del momento e il marchio inglese, darà il via ad una serie di eventi in tutta Europa
120 candeline per il Bibendum
120 candeline per il Bibendum
Proclamato il miglior logo della storia, il personaggio di fantasia fatto di pneumatici accompagna da oltre un secolo gli automobilisti di tutto il mondo
La Porsche 919 Hybrid Evo conquista il Nürburgring
La Porsche 919 Hybrid Evo conquista il Nürburgring
Dopo 35 anni, il prototipo ibrido polverizza il record di velocità scendendo di quasi un minuto sul precedente
Lamborghini chiama Hollywood
Lamborghini chiama Hollywood
Una mostra ospitata al Museo Lamborghini di Sant’Agata Bolognese, ripercorre le pellicole in cui le supercar marchiate con il toro hanno fatto da coprotagoniste
I 60 anni della Maserati Eldorado
I 60 anni della Maserati Eldorado
È stata la prima auto al mondo con sponsor proprio: una rivoluzione epocale, nata dalla fantasia di un marchio di gelati confezionati
Una Jaguar da rockstar
Una Jaguar da rockstar
Dopo essere passata attraverso le modifiche del reparto vetture storiche del marchio di Solihull, è stata ribattezzata XJ “Greatest Hits”. Un modello creato appositamente per Nicko McBrain, batterista degli Iron Maiden
Torna la Volvo 1800 S di Simon Templar
Torna la Volvo 1800 S di Simon Templar
L’esemplare, appartenuto a Roger Moore e protagonista della serie televisiva “Il Santo”, sarà esposto a Techno-Classica di Essen
Ferrari Portofino in tour
Ferrari Portofino in tour
Un lungo giro che toccherà oltre 60 località europee, dalla Scandinavia alla Costa Azzurra
Volkswagen lancia la sfida alla Pikes Peak
Volkswagen lancia la sfida alla Pikes Peak
Un prototipo 100% elettrico dalle linee estreme realizzato appositamente per completare l’impresa non riuscita nel 1987: portarsi a casa la cronoscalata più celebre del mondo