Tra papere & grisaglia

| Due studi, realizzati a migliaia di km uno dall'altro, dimostrano un solo concetto: ben venga il progresso, ma su certi dettagli meglio affidarsi alla tradizione

+ Miei preferiti
Di Davide Cucinotta

Danny De Vito, in una celebre scena de "La guerra dei Roses", film di grande successo del 1989, affermava sicuro: "Quattro cose dicono alla gente com'è un uomo: la sua casa, la sua macchina, sua moglie e le sue scarpe". Tralasciando scarpe, moglie e casa - o il discorso si farebbe lungo - la massima calza a pennello con l'amore dell'umanità verso uno degli oggetti da famiglia a cui si tiene di più: la propria auto.

La papera vince

Ci aveva beccato Miller Rees Hutchinson, l'uomo che nel 1908 aveva messo la sua firma sul clacson, nome comune del "segnalatore acustico per veicoli". Il primissimo, quello che poi avrebbe fatto la fortuna della "Klacson" di Newark, emetteva un "Uaha" secco, sicuro e perfino simpatico che ricordava quello delle trombette a pera delle prime auto.

Ed è curioso scoprire che dal quel "Uaha" degli inizi del Novecento ad oggi, malgrado la tecnologia sia finita per proporre clacson bitonali e tritonali adeguati a stazza e prestigio dell'auto su cui sono montati, le conclusioni di una serissima ricerca di un'università coreana sull'inquinamento acustico danno come suono preferito una sorta di "qua qua" che ricorda proprio quello. È quanto emerso da un test a cui sono state sottoposte oltre 100 persone, che prevedeva di dare un voto di preferenza ad un set di tonalità diverse, concluso quasi all'unanimità per il "qua qua" paperesco, considerato efficace ma al tempo stesso gentile.

500 sfumature di grigio (metallizzato)

Anche per i primi sei mesi di quest'anno, niente da fare: nei colori preferiti per le auto, a trionfare in Italia è il grigio. Una tinta di mezzo sobria ed elegante, che fa fine e non impegna e che volendo potrebbe dirla lunga sull'umore del popolo italiano, ma che invece sembra da attribuire alla scelta di una tinta per la carrozzeria capace di reggere tanto agli inevitabili graffi quanto allo sporco.

Lo dice un'analisi del Centro Studi e Statistiche dell'UNRAE, l'associazione delle case automobilistiche, che ha rilevato il grigio sul 35% scelto per le auto di nuova immatricolazione, seguito dal 28% del bianco e ben distante da nero (15%), azzurro (8%), rosso (6%) e marrone (5%).

Stories
Il mago delle auto d’epoca
Il mago delle auto d’epoca
Per i collezionisti, Jonathan Ward è quasi una divinità: è in grado di trasformare l’anima tecnologica di vetture d’epoca lasciandole però intatte all’esterno. Perché ogni graffio è una storia
Dua Lipa per Jaguar
Dua Lipa per Jaguar
Un’inedita collaborazione fra l’artista del momento e il marchio inglese, darà il via ad una serie di eventi in tutta Europa
120 candeline per il Bibendum
120 candeline per il Bibendum
Proclamato il miglior logo della storia, il personaggio di fantasia fatto di pneumatici accompagna da oltre un secolo gli automobilisti di tutto il mondo
La Porsche 919 Hybrid Evo conquista il Nürburgring
La Porsche 919 Hybrid Evo conquista il Nürburgring
Dopo 35 anni, il prototipo ibrido polverizza il record di velocità scendendo di quasi un minuto sul precedente
Lamborghini chiama Hollywood
Lamborghini chiama Hollywood
Una mostra ospitata al Museo Lamborghini di Sant’Agata Bolognese, ripercorre le pellicole in cui le supercar marchiate con il toro hanno fatto da coprotagoniste
I 60 anni della Maserati Eldorado
I 60 anni della Maserati Eldorado
È stata la prima auto al mondo con sponsor proprio: una rivoluzione epocale, nata dalla fantasia di un marchio di gelati confezionati
Una Jaguar da rockstar
Una Jaguar da rockstar
Dopo essere passata attraverso le modifiche del reparto vetture storiche del marchio di Solihull, è stata ribattezzata XJ “Greatest Hits”. Un modello creato appositamente per Nicko McBrain, batterista degli Iron Maiden
Torna la Volvo 1800 S di Simon Templar
Torna la Volvo 1800 S di Simon Templar
L’esemplare, appartenuto a Roger Moore e protagonista della serie televisiva “Il Santo”, sarà esposto a Techno-Classica di Essen
Ferrari Portofino in tour
Ferrari Portofino in tour
Un lungo giro che toccherà oltre 60 località europee, dalla Scandinavia alla Costa Azzurra
Volkswagen lancia la sfida alla Pikes Peak
Volkswagen lancia la sfida alla Pikes Peak
Un prototipo 100% elettrico dalle linee estreme realizzato appositamente per completare l’impresa non riuscita nel 1987: portarsi a casa la cronoscalata più celebre del mondo