Un mondo a motori

| Terzo capitolo per la saga di "Cars", quella che ha "svelato" un universo che non c'è, dove le auto pensano e amano

+ Miei preferiti
Di Davide Cucinotta

Correva l'anno 2006, neanche tanto tempo fa: era l'anno delle celebrazioni per le nascite di Mozart, Rembrandt e Tesla, Torino era sotto gli occhi del mondo per le Olimpiadi Invernali mentre un cappio metteva fine all'epopea di Saddam Hussein.

Ma era anche l'anno in cui tutti i bimbi del pianeta - e in fondo i loro genitori - scoprivano l'esistenza di un meraviglioso universo parallelo dove le auto non sono più quello strano concetto a cui siamo abituati, fatto di design, plastica, metallo e cavalli sotto il cofano, ma autentiche repliche di personcine che vivono, amano e soffrono. Un mondo a parte svelato da "Cars, motori ruggenti", settimo lungometraggio partorito dalla strana coppia "Pixar Animation Studios" e "Walt Disney Pictures", due colossi mondiali dell'entertainment. Si raccontava la storia dell'ambizioso Saetta McQueen, finito per sbaglio in un immaginario paesino del profondo sud degli States, di quelli dove non succede mai nulla e lo sport più popolare e guardare il semaforo lampeggiante. Un successo tale da trainare il secondo episodio, uscito nelle sale nel giugno del 2011 ma dalla trama un po' più scombicchierata. Insomma, sembrava finita lì: con un miliardo di dollaroni messi al caldo insieme a un "Golden Globe", un "Grammy" e due nominations all'Oscar.

Invece, a sorpresa, Saetta McQueen & allegra brigata sono prossimi a invadere le sale di tutto il mondo con il terzo capitolo della saga di "Cars".

UN LANCIO D'ECCEZIONE

Sono maestri, signori della Disney, nell'arte di creare l'attesa. Il pre-lancio del film, previsto nelle sale italiane dal 14 settembre, è stato abbondantemente anticipato da clip diffuse attraverso i social di una web series divisa in puntate, ognuna affidata a celebrità del mondo delle corse, del cinema e del giornalismo, ma dal filo conduttore comune: la profonda passione per i motori insita nell'animo degli italiani e la fondamentale influenza dei personaggi e dell'animazione firmata Disney nella storia sociale di questo e del secolo scorso.

LA TRAMA

L'ormai leggendario numero "95" di Saetta McQueen, all'inizio della saga giovane, ambiziosa e rampante auto da corsa, deve vedersela con il futuro che arriva sempre, è solo questione di tempo. Di fronte a lui si staglia una nuova generazione di auto, capitanate dall'immancabile cattivo di turno, Jackson Storm, pilota - pardon, auto - allevata in batteria, fra simulatori e perfidia da pista, per diventare imbattibile. Per scrivere ancora una volta il suo nome sulla cima della "Piston Cup", il buon Saetta potrà contare su Cruz Ramirez, la sua nuova coach.

 

LA SCHEDA DEL FILM

Regia: Brian Fee

Sceneggiatura: Robert L. Baird, Dan Gerson

Montaggio: Ken Schretzmann

Musiche: Randy Newman

Produttore: Kevin Reher

Produttore esecutivo: John Lasseter

Produzione: Pixar Animation Studios, Walt Disney Pictures

Durata: 109 minuti

Uscita nelle sale: 14 settembre 2017

Doppiatori

Saetta McQueen       Massimiliano Manfredi

Cruz Ramirez            Domitilla D'Amico

Jackson Storm          Gianfranco Miranda

Carl Attrezzi              Marco Messeri

Sally Carrera             Sabrina Ferilli

Darrel Cartrip            Ivan Capelli

 

Trailer Ufficiale Italiano

https://youtu.be/2sSan9Mc25k

 

Stories
Il mago delle auto d’epoca
Il mago delle auto d’epoca
Per i collezionisti, Jonathan Ward è quasi una divinità: è in grado di trasformare l’anima tecnologica di vetture d’epoca lasciandole però intatte all’esterno. Perché ogni graffio è una storia
Dua Lipa per Jaguar
Dua Lipa per Jaguar
Un’inedita collaborazione fra l’artista del momento e il marchio inglese, darà il via ad una serie di eventi in tutta Europa
120 candeline per il Bibendum
120 candeline per il Bibendum
Proclamato il miglior logo della storia, il personaggio di fantasia fatto di pneumatici accompagna da oltre un secolo gli automobilisti di tutto il mondo
La Porsche 919 Hybrid Evo conquista il Nürburgring
La Porsche 919 Hybrid Evo conquista il Nürburgring
Dopo 35 anni, il prototipo ibrido polverizza il record di velocità scendendo di quasi un minuto sul precedente
Lamborghini chiama Hollywood
Lamborghini chiama Hollywood
Una mostra ospitata al Museo Lamborghini di Sant’Agata Bolognese, ripercorre le pellicole in cui le supercar marchiate con il toro hanno fatto da coprotagoniste
I 60 anni della Maserati Eldorado
I 60 anni della Maserati Eldorado
È stata la prima auto al mondo con sponsor proprio: una rivoluzione epocale, nata dalla fantasia di un marchio di gelati confezionati
Una Jaguar da rockstar
Una Jaguar da rockstar
Dopo essere passata attraverso le modifiche del reparto vetture storiche del marchio di Solihull, è stata ribattezzata XJ “Greatest Hits”. Un modello creato appositamente per Nicko McBrain, batterista degli Iron Maiden
Torna la Volvo 1800 S di Simon Templar
Torna la Volvo 1800 S di Simon Templar
L’esemplare, appartenuto a Roger Moore e protagonista della serie televisiva “Il Santo”, sarà esposto a Techno-Classica di Essen
Ferrari Portofino in tour
Ferrari Portofino in tour
Un lungo giro che toccherà oltre 60 località europee, dalla Scandinavia alla Costa Azzurra
Volkswagen lancia la sfida alla Pikes Peak
Volkswagen lancia la sfida alla Pikes Peak
Un prototipo 100% elettrico dalle linee estreme realizzato appositamente per completare l’impresa non riuscita nel 1987: portarsi a casa la cronoscalata più celebre del mondo