Da suora a pornostar

| L’insolita parabola esistenziale di una giovane colombiana, convinta per lunga tempo di voler diventare una suora e diventata un’apprezzata star del porno sul web

+ Miei preferiti
In genere accade l’esatto contrario: chi vive nel peccato prima o poi incontra Dio sulla sua strada, e da allora cmaiba tutto. Ma per Yudi Pineda non è andata così, e la sua storia al contrario tiene banco sui rotocalchi del Sudamerica. Yudi, colombiana, è cresciuta convinta di voler diventare una suora: aveva 10 anni quando delle suore raccontano in classe come si vive in un convento. Colpita dai racconti, dalla semplicità e la serenità di quei racconti, Yudi chiede di entrare in  convento per seguite un lungo percorso che la porterà a diventare suora.

A 18 anni circa perde la testa per il suo professore di religione, ma soprattutto rimane folgorata da un mondo che non conosceva, non immaginava e non pensava neanche potesse esistere: il porno.

Confusa e felice, Yudi Pineda ha capito di aver sbagliato carriera: dopo aver lasciato il convento e salutato le consorelle, ha trovato un posto alla Nestlé di Medellin per mantenersi al mondo in attesa dell’occasione giusta, mentre muoveva i primi passi fra le delizie del porno. A notare un certo talento è stato Juan Bustos, un talent scout che non ha perso tempo, reclutando l’ex suora per un portale a luci rosse.

Oggi, a 28 anni, Yudi Pineda è una vera star del porno, con milioni di fans e followers, ma non dimentica la sua vita precedente: “Ho trovato un equilibrio: non manco mai alle preghiere del venerdì, alle riunioni del sabato e alla messa della domenica”.

Galleria fotografica
Da suora a pornostar - immagine 1
Da suora a pornostar - immagine 2
Da suora a pornostar - immagine 3
Da suora a pornostar - immagine 4
Sudamerica
Gli ultimi selfie del calciatore massacrato
Gli ultimi selfie del calciatore massacrato
Daniel Correa Freitas avrebbe inviato gli scatti ad un amico, per dimostrare che era a letto con la moglie del padrone di casa. Il marito della donna ha confessato l’omicidio
Prima stordito poi accoltellato
Prima stordito poi accoltellato
L'avvocato torinese sarebbe stato prima colpito in testa con una bastone e poi finito a coltellate. Il corpo era ancora nell'appartamento. Aveva inviato falsi messaggi alla famiglia a nome del morto: "Sono nei narcos". C'è un complice
Resa dei conti nelle pompe funebri
Resa dei conti nelle pompe funebri
Sette morti in Messico in uno scontro tra clan rivali. La sparatoria finale in un'agenzia di pompe funebri dove sono morte quattro persone
"La vera sanzione è il presidente Maduro"
"La vera sanzione è il presidente Maduro"
Opposizione all'attacco contro il regime marxista di Caracas. "Ok le misure Usa,indeboliscono la cerchia di Maduro, dobbiamo riconquistare la nostra democrazia". Altro "miracolo": sparita l'industria automobilistica
Giocatore mutilato e ucciso
Giocatore mutilato e ucciso
Daniel Correa Freitas, 24 anni, promessa del calcio brasiliano. Aveva gli organi genitali recisi e la testa decapitata. Il corpo in un parco di Curitiba. Giocava in serie B nel Beto. Ondata di commozione tra gli sportivi
Tangenti Odebrecht, Maduro condannato
Tangenti Odebrecht, Maduro condannato
Secondo i giudici venezuelani in esilio in Colombia, dovrebbe scontare 18 anni di carcere in seguito al più grande scandalo del Sudamerica. La società brasiliana Odebrecht ha pagato anche Caracas
Torture e morte nelle carceri speciali di Maduro
Torture e morte nelle carceri speciali di Maduro
Lo rivela a El Mundo il dissidente venezuelano Larent Saleh dopo anni trascorsi ne "La Tumba" e nelle celle dell'Helicoide, sede della famigerata Sebin. La comunità italiana chiede aiuto ai media occidentali: "Non ci abbandonate"
Senza un cent, partorisce in strada
Senza un cent, partorisce in strada
Si aggrava la situazione economica del Venezuela, la giovane donna poi soccorsa dalla polizia mentre nel Paese esplode la protesta. Ogni giorno 33 manifestazioni in strada per la crisi e per i diritti politici
Maduro, cibo marcio a chi muore di fame
Maduro, cibo marcio a chi muore di fame
Sdegno nel Venezuela stremato dalla miseria, i pacchi destinati al popolo affamato dalla crisi economica sono scaduti, irranciditi e pieni di insetti. Le confezioni con alimenti commestibili riservati alla cerchia del presidente
Mandato di cattura per l’assassino di San Romero
Mandato di cattura per l’assassino di San Romero
A quasi 50 anni dall’omicidio dell’arcivescovo di San Salvador, l’Interpol ha diramato un mandato internazionale nei confronti di un ex sergente degli squadroni della morte