Giallo a Caracas, ucciso un ingegnere

| Specialista di comunicazioni digitali, il cadavere trovato alla periferia di Caracas. non è stato rapinato. Sospetti su Servizi e squadre paramilitari. Intercettazioni nel mirino?

+ Miei preferiti

Un delitto misterioso, che sembra portare all'area delle dei servizi segreti o delle squadre paramilitari che infestano il Venezuela. Un ingegnere specialista in telecomunicazioni è stato assassinato, a colpi di pistola e pugnalate, in Avenida Rio de Janeiro (nella foto), a est di Caracas. La vittima è stata identificata come Osmingh José Dasilva Riveiro, 36 anni, e ha lavorato nel dipartimento di rete di Digitel.  La famiglia non sa ancora esattamente come si sono verificati gli eventi. Hanno saputo della morte del congiunto da un twitter, a proposito di un cadavere trovato dalla polizia nel quartiere Brisas di El Llanito, ha detto il portale Caraota Digital.  Non è noto come ha finito in quel luogo, poiché sembra che l'ingegnere non ha frequentato quella zona, dicono i suoi parenti. Al momento della scoperta la vittima aveva ancora portafoglio, orologio e smartphone, per cui è escluso che sia stato ucciso per rapina. La famiglia chiede alle autorità di indagare sul caso affinché la morte dell'ingegnere non rimanga impunita. La vittima lascia due bambini e viveva nel quartiere di Macaracuay. Dasilva Riveiro si stava occupando delle reti di comunicazione digitali e non è escluso che si stesse occupando di intercettazioni, spiega un insider esperto del settore: "Forse ha saputo qualcosa che non doveva sapere su qualche operazione finanziaria o altro e l'hanno ucciso, non sarebbe la prima volta".

 

Sudamerica
UN ESERCITO DI VOLONTARI
SFIDA L'ESERCITO DI MADURO
UN ESERCITO DI VOLONTARI<br>SFIDA L
Il presidente ad interim Guaidò al raduno dei VoluntariosXVenezuela: avranno il compito di far entrare nel Paese gli aiuti umanitari bloccati dal Regime il 23 febbraio. Maduro mobilita l'Esercito. Scontro finale
Caracas, i killer FAES fanno strage
Caracas, i killer FAES fanno strage
Maduro scatena le "squadre della morte" della FAES nelle strade del Paese per bloccare la protesta contro il regime. Avrebbero ucciso oltre 200 persone in pochi mesi. Raid nei quartieri che sostengono Guaidò
Droga, ex diplomatica di Caracas nei guai
Droga, ex diplomatica di Caracas nei guai
Piantagione di matijuaba nella casa dell'ex consigliera diplomatica di Maduro nel Brandeburgo. Il suo status non è ancora stato chiarito dagli investigatori tedeschi. Arrestata la governante
MADURO TREMA
l'Esercito tratta con Guaidò
MADURO TREMA<br>l
Aumenta la pressione di Europa, Usa e oltre 50 Paesi per nuove elezioni presidenziali. Il Costa Rica caccia i diplomatici di Maduro e si insedia l'ambasciatore nominato da Guaidò. Italia ancora ambigua
"Non mi dimetto e salverò l'economia"
"Non mi dimetto e salverò l
Maduro vuole incontrare l'inviato Usa ma insulta Trump. Apre all'opposizione ma attacca Guaidò. Non vuole aiuti umanitari ma forse aprirà i confini. Dittatore confuso. E un Tribunale Usa condanna un ex ministro chavista
Il tesoro segreto di Maduro
tra Bulgaria, Regno Unito, Svizzera e Usa
Il tesoro segreto di Maduro<br>tra Bulgaria, Regno Unito, Svizzera e Usa
La procura nazionale bulgara blocca i conti bancari dell'ente Petrolifero del Venezuela con decine di milioni di dollari. Idem Inghilterra e Usa. Il figlio della moglie di Maduro condannato in Usa a 18 anni di carcere per dora
"Costrette a vendere il nostro corpo"
"Costrette a vendere il nostro corpo"
La disperazione delle donne venezuelane emigrate piegate dalla fame e dalla miseria, prostitute solo per sopravvivere. L'alternativa è cercare cibo nei rifiuti. In Venezuela era impossibile vivere. L'avvocatessa e l'infermiera
Guaidò all'Italia: perché sostenete Maduro?
Guaidò all
Dura lettera aperta del presidente ad interim del Venezuela, riconosciuto da 50 Paesi ma non dal governo giallo-verde. colpa dei grillini "neutrali" che così appoggiano Maduro. Ma la Lega è schierata con Guaidò
NICARAGUA DEFAULT
Ortega come Maduro
NICARAGUA DEFAULT<br>Ortega come Maduro
Il regime sandinista di Daniel Ortega scosso da proteste crescenti di imprese e cittadini stremati dalla crisi economica. Possibili cambi di scenari nel Paese che ospita latitanti italiani delle Brigate Rosse
Esercito Maduro, ancora defezioni
Esercito Maduro, ancora defezioni
Un terzo alto ufficiale riconosce il presidente interim Guaidò e rinnega Maduro. "Lottiamo per la rinascita della patria". Invita i militari a seguirlo. Un appello: "Consentite aiuti umanitari, ospedali allo stremo"