Managua, direttore tv arrestato in diretta

| Miguel Mora della tv 100% Noticias accusato di avere dato spazio alle proteste del popolo contro il dittatore marxista Daniel Ortega. Dovrà rispondere anche di terrorismo. Blitz con 40 poliziotti, redazione razziata

+ Miei preferiti
Il giornalista Miguel Mora, proprietario del canale indipendente via cavo 100% Noticias, è stato arrestato e posto sotto processo con l'accusa di "cospirazione" e "terrorismo" dopo la chiusura della stazione televisiva critica verso il governo nicaraguense, ha riferito l'avvocato Pablo Cuevas della Commissione permanente CPDH per i diritti umani. Le autorità hanno negato l'accesso in Tribunale, dove era in corso la convalida dell'arresto, all'avvocato Julio Montenegro, anch'egli del CPDH, per assumere la difesa di Mora.
L'arresto del giornalista coincide con un attacco del governo Ortega contro la stampa e le organizzazioni per i diritti umani. Questa settimana, due missioni della Commissione interamericana per i diritti umani (IACHR) sono state espulse dal Nicaragua dove tentavano di monitorare la situazione nel paese. Miguel Mora è diventato il primo giornalista e proprietario dei media ad essere accusato con le stesse motivazioni che sono state attribuite ai leader e ai partecipanti delle proteste antigovernative che in otto mesi sono costate la vita a più di 320 persone, con centinaia di detenuti e migliaia di rifugiati.
Anche la giornalista e presentatrice Veronica Chavez, moglie di Mora, è stata arrestata e rilasciata poco dopo. "Sono arrivati circa 40 poliziotti antisommossa armati e violenti. Siamo in un paese senza legge, non ci sono organizzazioni per i diritti umani, non c'è niente e nessuno che possa essere difeso". La donna ha riferito di non sapere dove si trova il marito dopo che la polizia li ha separati quando sono stati trasferiti nella prigione di El Chipote, nel centro di Managua.
La polizia ha disattivato le attrezzature, preso il controllo del canale e messo lamiere di zinco all'ingresso dei locali, dove gli agenti di polizia rimangono in custodia, ha detto il giornalista Luis Galeano, che conduceva un programma di opinioni su quel canale.
L'arresto e il perseguimento di Mora avviene dopo diverse settimane di assedio contro di lui, con persecuzioni, sorveglianza nella sua casa e nei suoi uffici attraverso droni. Gli avevano pure sequestrato l'auto.
 
Sudamerica
Maduro ora attacca anche l'Esercito
Maduro ora attacca anche l
Arrestati 27 militari, compresi alcuni ufficiali, che si erano asserragliati in una caserma di Caracas. Sintomi di rivolta nella fascia intermedia delle forze armate. I capi sono stati corrotti, liberi di fare affari con i Narcos
Venezuelano uccide ecuadoriana, scontri al confine
Venezuelano uccide ecuadoriana, scontri al confine
Un delitto innesca tensioni tra gli ecuadoriani e gli immigrati del Venezuela che hanno varcato il confine. Il presidente Lenin Moreno: "Più controlli, flusso incontrollabile". La vittima aveva 22 anni ed era incinta. Il video
Bogotà, autobomba fa strage
Bogotà, autobomba fa strage
Otto morti e decine di feriti nell'attentato firmato dall'eli, gli eredi delle Farc, alla scuola di polizia Santander. Il governo: "Non ci faremo intimidire dalla violenza". Gli eredi delle Farc alleati con i narcos
Black out in ospedale, morti due pazienti
Black out in ospedale, morti due pazienti
Orrore e rabbia in Venezuela per i continui black out, in un Paese dall'economia devastata. Lo stop della luce elettrica nel pronto soccorso di un ospedale provoca due vittime. Frenetica evacuazione dei pazienti a rischio
La spia che ha tradito El Chapo
La spia che ha tradito El Chapo
In Tribunale a Brooklyn il tecnico colombiano che creò un'imponente rete di protezione e intercettazione per conto dei Narcos. Ma alla fine consegnò password e chiavi all'Fbi per violare telefoni e pc del cartello di Sinaloa
Il giuramento di Maduro blindato dall'Esercito
Il giuramento di Maduro blindato dall
Il presidente si incorona per altri sei anni ma mobilita l'Esercito per proteggere la cerimonia. Intanto l'economia del Paese è un disastro, milioni di venezuelani sono alla fame. I chavisti ora hanno paura
La campionessa e il rapinatore
La campionessa e il rapinatore
Un balordo di Rio de Janeiro ha scelto la vittima sbagliata: una campionessa di arti marziali miste che lo ha strapazzato per bene
Messico, ecco il Signore degli Scuoiati
Messico, ecco il Signore degli Scuoiati
Scoperto un tempio dove si celebrava il culto dello scuoiamento. I sacerdoti uccidevano e poi si ricoprivano delle pelli delle vittima per "rigenerarsi". Due altari sacrificali. Statue di pregevole fattura
Nei guai per la coca sulla tomba di Escobar
Nei guai per la coca sulla tomba di Escobar
Un giovane gallese ha vinto la scommessa fatta con un amico, ma aver sniffato cocaina sulla lapide del re dei narcos gli ha procurato parecchie grane con le autorità colombiane, e non solo
Bolsonaro promette di armare il Brasile
Bolsonaro promette di armare il Brasile
Nell’ultimo tweet prima dell’insediamento, il nuovo presidente brasiliano assicura che tutti i cittadini senza precedenti potranno possedere un’arma. Dalla cerimonia, chiare le prime indicazioni di politica internazionale