Messico, ecco il Signore degli Scuoiati

| Scoperto un tempio dove si celebrava il culto dello scuoiamento. I sacerdoti uccidevano e poi si ricoprivano delle pelli delle vittima per "rigenerarsi". Due altari sacrificali. Statue di pregevole fattura

+ Miei preferiti

Gli archeologi hanno scoperto il primo tempio conosciuto dell'importante divinità preispanica chiamata il “Signore privato di pelle”, che è rappresentato da un cadavere umano scuoiato. Il Signore Scuoiato, o Xipe Tótec, era legato alla fertilità, ai cicli agricoli e alla guerra. Uno scavo alle rovine indiane di Popoloca, conosciute come Ndachjian--Tehuacán nello stato di Puebla, Messico centrale, ha consentito il ritrovamento di due teschi e un busto di antiche statue della divinità. Un'équipe dell'Istituto Nazionale di Antropologia e Storia ha trovato anche due altari sacrificali, che sarebbero stati usati come parte del cerimoniale in cui i sacerdoti scuoiavano le loro vittime prima di coprirsi con la loro pelle  come segno di rigenerazione.

Queste occasioni erano una parte importante dell'antica cultura messicana ed erano conosciute come Tlacaxipexipehualiztli, che nella lingua náhuatl significa “indossare la pelle degli scuoiati".

La disposizione del sito e la scoperta delle sculture corrisponde alla descrizione delle cerimonie nelle fonti documentarie, che suggeriscono che le vittime sono prima uccise su un altare e poi scuoiate sull’altro. Su una scultura, una mano destra in più che pende all'indietro dal braccio sinistro del busto simboleggia la pelle della vittima che era rimasta appesa dopo lo scuoiamento rituale.

“La scultura è un pezzo molto bello", ha detto l'archeologo Noemí Castillo Tejero dell'Istituto Nazionale di Antropologia e Storia in un comunicato stampa. "È alto circa 80 centimetri e ha un buco nello stomaco che, secondo le fonti, è stato usato per mettere una pietra verde per le cerimonie".

Ogni cranio è alto circa 70 centimetri e pesa circa 200 chilogrammi.

La scultura era stata distrutta come parte di un rituale e pensano e altre parti potrebbero emergere in futuri scavi nel sito, utilizzato tra il 1000 e il 1260 d.C. prima che i Popolocas fossero conquistati dagli Aztechi.

Un tunnel nascosto potrebbe portare a Mayan, l'ingresso nel mondo sotterraneo, l'ingresso agli inferi’. Finora il team ha scoperto una struttura di circa 12,5 metri di lunghezza e 3,5 metri di altezza. Le sculture appena scoperte saranno studiate e messe in mostra al museo Ndachjian-Tehuacán.

 
Sudamerica
Maduro ora attacca anche l'Esercito
Maduro ora attacca anche l
Arrestati 27 militari, compresi alcuni ufficiali, che si erano asserragliati in una caserma di Caracas. Sintomi di rivolta nella fascia intermedia delle forze armate. I capi sono stati corrotti, liberi di fare affari con i Narcos
Venezuelano uccide ecuadoriana, scontri al confine
Venezuelano uccide ecuadoriana, scontri al confine
Un delitto innesca tensioni tra gli ecuadoriani e gli immigrati del Venezuela che hanno varcato il confine. Il presidente Lenin Moreno: "Più controlli, flusso incontrollabile". La vittima aveva 22 anni ed era incinta. Il video
Bogotà, autobomba fa strage
Bogotà, autobomba fa strage
Otto morti e decine di feriti nell'attentato firmato dall'eli, gli eredi delle Farc, alla scuola di polizia Santander. Il governo: "Non ci faremo intimidire dalla violenza". Gli eredi delle Farc alleati con i narcos
Black out in ospedale, morti due pazienti
Black out in ospedale, morti due pazienti
Orrore e rabbia in Venezuela per i continui black out, in un Paese dall'economia devastata. Lo stop della luce elettrica nel pronto soccorso di un ospedale provoca due vittime. Frenetica evacuazione dei pazienti a rischio
La spia che ha tradito El Chapo
La spia che ha tradito El Chapo
In Tribunale a Brooklyn il tecnico colombiano che creò un'imponente rete di protezione e intercettazione per conto dei Narcos. Ma alla fine consegnò password e chiavi all'Fbi per violare telefoni e pc del cartello di Sinaloa
Il giuramento di Maduro blindato dall'Esercito
Il giuramento di Maduro blindato dall
Il presidente si incorona per altri sei anni ma mobilita l'Esercito per proteggere la cerimonia. Intanto l'economia del Paese è un disastro, milioni di venezuelani sono alla fame. I chavisti ora hanno paura
La campionessa e il rapinatore
La campionessa e il rapinatore
Un balordo di Rio de Janeiro ha scelto la vittima sbagliata: una campionessa di arti marziali miste che lo ha strapazzato per bene
Nei guai per la coca sulla tomba di Escobar
Nei guai per la coca sulla tomba di Escobar
Un giovane gallese ha vinto la scommessa fatta con un amico, ma aver sniffato cocaina sulla lapide del re dei narcos gli ha procurato parecchie grane con le autorità colombiane, e non solo
Bolsonaro promette di armare il Brasile
Bolsonaro promette di armare il Brasile
Nell’ultimo tweet prima dell’insediamento, il nuovo presidente brasiliano assicura che tutti i cittadini senza precedenti potranno possedere un’arma. Dalla cerimonia, chiare le prime indicazioni di politica internazionale
Messico, forse suicida la sub italiana
Messico, forse suicida la sub italiana
Anna Ruzzenenti, 27 anni, ripresa il giorno prima dalla polizia mentre tentava di scendere in acqua vestita, lo sguardo perso, manifestando propositi suicidi, ci ha forse riprovato. Bloccata dagli agenti