Sudamerica

  • Il regime muove i primi passi per impedire ai VolontariosxVenezuela di accogliere cibo e medicinali al Venezuela stremato dalla fame. Maduro provoca: i bimbi del suo Paese muoiono di stenti e lui sfama i poveri colombiani
  • Cibo e medicinali dagli Usa fermi alle frontiere. Un primo cargo russo con gli aiuti atterrerà a Caracas. Sale la tensione, Guaidò: "Le colonne entreranno in Venezuela". Trump ai militari: "Non vi opponete, Maduro via dal potere"
  • Il generale-ministro Padrino Lopez si schiera con Maduro e vuole bloccare con l'Esercito gli aiuti umanitari previsti il 23. Ma il presidente ad interim Guaidò non si piega: "Si, passeranno". E annuncia un quarto punto di raccolta
  • Nel Venezuela martoriato da fame e politica succede anche questo: in un ospedale pubblico viene chiesto alle famiglie dei ricoverati di pagare le sacche di sangue per le trasfusioni, e quando qualcuno riesce a donarlo, il plasma sparisce
Sulla scia dello scandalo internazionale, è diventato più difficile riciclare il denaro attraverso investimenti immobiliari per i venezuelani che grazie agli appoggi politici hanno messo da parte vere fortune
Il presidente ad interim Guaidò al raduno dei VoluntariosXVenezuela: avranno il compito di far entrare nel Paese gli aiuti umanitari bloccati dal Regime il 23 febbraio. Maduro mobilita l'Esercito. Scontro finale
Maduro scatena le "squadre della morte" della FAES nelle strade del Paese per bloccare la protesta contro il regime. Avrebbero ucciso oltre 200 persone in pochi mesi. Raid nei quartieri che sostengono Guaidò
Piantagione di matijuaba nella casa dell'ex consigliera diplomatica di Maduro nel Brandeburgo. Il suo status non è ancora stato chiarito dagli investigatori tedeschi. Arrestata la governante
Aumenta la pressione di Europa, Usa e oltre 50 Paesi per nuove elezioni presidenziali. Il Costa Rica caccia i diplomatici di Maduro e si insedia l'ambasciatore nominato da Guaidò. Italia ancora ambigua
Maduro vuole incontrare l'inviato Usa ma insulta Trump. Apre all'opposizione ma attacca Guaidò. Non vuole aiuti umanitari ma forse aprirà i confini. Dittatore confuso. E un Tribunale Usa condanna un ex ministro chavista
La procura nazionale bulgara blocca i conti bancari dell'ente Petrolifero del Venezuela con decine di milioni di dollari. Idem Inghilterra e Usa. Il figlio della moglie di Maduro condannato in Usa a 18 anni di carcere per dora
La disperazione delle donne venezuelane emigrate piegate dalla fame e dalla miseria, prostitute solo per sopravvivere. L'alternativa è cercare cibo nei rifiuti. In Venezuela era impossibile vivere. L'avvocatessa e l'infermiera
Dura lettera aperta del presidente ad interim del Venezuela, riconosciuto da 50 Paesi ma non dal governo giallo-verde. colpa dei grillini "neutrali" che così appoggiano Maduro. Ma la Lega è schierata con Guaidò
Dopo 30 anni s'illumina la Casa Rosada
Dopo 30 anni s
Il tricolore cileno avvolge il palazzo del governo dopo 30 anni dal referendum che allontanò Pinochet dal potere
Bolsonaro avanza verso la presidenza
Bolsonaro avanza verso la presidenza
I sondaggi in Brasile danno vincente il candidato dell'estrema destra. Ancora convalescente dopo il ferimento, stacca di oltre 10 punti il candidato delle sinistre
Chiama Uber in fuga con l’amante, arriva il marito
Chiama Uber in fuga con l’amante, arriva il marito
È successo a Barranquilla, nel nord della Colombia: una sfortunata serie di coincidenze ha smascherato la coppia clandestina
Venezuela, gli obitori dell'orrore
Venezuela, gli obitori dell
In un ospedale le celle frigo non funzionano e i cadaveri si decompongono. Corpi accatastati e amputati. La gente non ha i soldi per funerali e seppellisce i congiunti nei cortili di casa. Rischio epidemie
Ucciso su ordine dei narcos colombiani
Ucciso su ordine dei narcos colombiani
Ricostruito un delitto avvenuto a maggio davanti all'ambasciata italiana del Costarica. Due killer in moto uccisero l'importatore di ananas Salvatore Ponzo, di Genova. Una vendetta per due carichi di cocaina spariti
Fuga da Maduro, crisi epocale
Fuga da Maduro, crisi epocale
Dal 2015 due milioni di venezuelani fuggono dal governo chavista, creatore di miseria e repressione. Ogni giorno 5mila persone varcano i confini, mettendo in crisi i paesi che li ospitano. Chiesto intervento dell'Onu
<141516171819