"Venezuela sequestrato da narco-regime"

| Durissimo attacco della celebre pianista venezuelana Gabriela Montero contro il regime di Maduro. "In atto un genocidio per la scarsitÓ di cibo e medicine, il popolo Ŕ sotto sequestro da parte di un cartello della droga"

+ Miei preferiti
Gabriela Montero, celebre pianista venezuelana, ha dichiarato ai media che la situazione in Venezuela non è dovuta a un problema ideologico della sinistra o della destra, ma al "rapimento del paese da parte di una società di narcotrafficanti. La situazione è così complessa che dobbiamo dirlo: il paese è sotto sequestro. In Venezuela non c'è un governo ma una narco-mafia, che compie un genocidio sistematico del popolo attraverso la scarsità di cibo e medicine, la mancanza di libertà di espressione e la presa di tutti i poteri pubblici, solo allora la comunità internazionale può capire cosa sta accadendo".

La pianista, che ha recentemente ricevuto il Premio Beethoven 2018 per il suo lavoro in difesa dei diritti umani, si è chiesta se nel paese si stia verificando un cambiamento politico attraverso un processo elettorale. "Non si tratta di un cattivo governo che finirà per i risultati delle elezioni. Siamo stati rapiti da un cartello della droga", ha detto.

ll periodo che includeva la malattia e la morte di Chávez, e l'arrivo al potere di Nicolás Maduro, fu accompagnato da una grave crisi del cambio di valuta estera nel paese, con effetti drammatici. I programmi sociali espressi nei magazzini del Mercal sono crollati e sono scomparsi tra tangenti e corruzione dilagante. Molti prodotti alimentari importati hanno iniziato a decomporsi alla dogana e nei porti. La decisione di Maduro di radicalizzare il modello politico Chavista ha prodotto il crollo storico dell'economia venezuelana, che si è espresso in una contrazione del 44% del prodotto interno lordo tra il 2014 e il 2018.

 

Alcune organizzazioni specializzate, come la Fondazione Bengoa e il Centro di Studi per lo Sviluppo dell'Università Centrale del Venezuela, avevano a lungo messo in discussione il pronunciamento della FAO, mettendo in guardia dal violento deterioramento delle condizioni sociali della popolazione e dalla crescita della fame in Venezuela, uno degli aspetti in cui il Chavismo ha tradizionalmente ritenuto di avere risultati concreti da mostrare. Né i leader del partito socialista unito al potere del Venezuela, né il gabinetto di Maduro si sono pronunciati sul nuovo rapporto della FAO.

 

Sudamerica
Uccisero Mariele, fu un delitto politico
Uccisero Mariele, fu un delitto politico
L'attivista brasiliana del Psol fu uccisa, secondi i giudici, da due mercenari per il suo impegno politico. Morý nell'agguato anche il suo autista. Il Psol chiede altre indagini. Assassinata da proiettili in dotazione alle forze dell'ordine
Italiano ucciso in Brasile
Italiano ucciso in Brasile
Carmelo Mario Calabrese, 69 anni, Ŕ stato ucciso a colpi di machete in una localitÓ nel nord del paese. La polizia segue la pista della rapina finita in tragedia
Strage di bambini in una scuola brasiliana
Strage di bambini in una scuola brasiliana
Due giovani, identificati pochi minuti fa, hanno fatto irruzione allĺora di inizio delle lezioni uccidendo 8 persone. Si sono tolti la vita prima dellĺarrivo della polizia. Infuria la polemica sul decreto libera armi di Bolsonaro
Disperazione Venezuela
mancano luce, acqua, gas e benzina
Disperazione Venezuela<br>mancano luce, acqua, gas e benzina
La gente di Caracas costretta a bere e lavarsi con l'acqua inquinata del fiume Guaire. Centinaia di bambini portatori. Ma per Maduro, per cui i grillini invocano la "neutralitÓ", la colpa Ŕ dei "gringos"
Blackout devasta il Venezuela
Blackout devasta il Venezuela
Le riserve di cibo nei frigoriferi buttate via, gente disperata ed esasperati. Pazienti morti negli ospedali rimasti senza energia. Trasporti paralizzati, paura e rabbia. Mauro: "Colpa degli Usa". Guard˛: "Tutti in piazza contro il regime"
Maduro vende l'oro del popolo venezuelano
Maduro vende l
I rappresentanti di Guaid˛ in Usa tentano di bloccare l'operazione ma Citibank non ha ancora chiarito se lo farÓ. A Caracas italiani preoccupati, opposizione in stallo. Maduro celebra Chavez e minaccia Guaid˛
Assassinata e sepolta in giardino
Assassinata e sepolta in giardino
Una 32enne che viveva nella cittÓ messicana di Tijuana scomparsa da un ventina di giorni, Ŕ stata ritrovata sepolta nel giardino della sua casa, dal padre: i sospetti della polizia locale sul figlio del compagno della donna
Guaidˇ: arrestarmi
sarebbe un colpo di stato
Guaidˇ: arrestarmi<br>sarebbe un colpo di stato
Il presidente ad interim annuncia che, in caso di arresto, scatterebbe una risposta internazionale senza precedenti. Nel sud del paese, nelle zone pi¨ impervie e sacre, la popolazione continua a lottare: ôDovranno ucciderci per fermarciö
"Avvelenati dal 'Soffio del Diavolo'", sospetti su 007 chavisti
"Avvelenati dal
Il parlamentare vicino a Guaid˛, Freddy Superlano Ŕ grave, morto il suo segretario. Erano in un ristorante di C¨cuta per il live-ad. Gli hanno versato scopolamina "Devil's Breat" o Burundanga nel cibo. Sospetti sul regime
"Caracas Ŕ tranquilla, sconfitto Guaid˛"
strage al confine: 25 morti
"Caracas Ŕ tranquilla, sconfitto Guaid˛"<br>strage al confine: 25 morti
Maduro alla guida di un'auto a Caracas ("non Ŕ successo nulla") ma i media rilanciano le immagini di violenze e uccisioni: 25 morti, 300 feriti. Guaid˛ incontra Pence: "Opzione militare non Ŕ pi¨ un tab¨". Dura condanna Onu