il segreto di Banana Girl che vive nella giungla

| La modella australiana Leanne Ratcliffe, vegana e YouTuber, ha lasciato il Queensland per la giungla. Mangia solo frutta e ortaggi e decine di banane. Via rasoi, cosmetici, vestiti. "Vivo per me stessa"

+ Miei preferiti

Meglio la giungla vera alla giungla di cemento. E così Banana Girl o Freelee, popolare vegana YouTuber e blogger austrialiana, ha condiviso il suo nuovo stile di vita "off grid" con i suoi seguaci sui social media, trasferendosi in una capanna nel cuore della giungla sudamericana. Originaria del Queensland, Freelee, la bella ex modella Leanne Ratcliffe, dice che ora trascorre la maggior parte delle sue giornate nuda, non si rade più i capelli del corpo o indossa il make-up. “Perchè lavorare per rendere ricchi gli altri? Ogni mio gesto, ora, è nel solo mio interesse”, spiega.

Freelee ha anche trascorso del tempo ad Adelaide, coinvolta in una guerra online contro il guru del fitness Kayle Itsines nel 2015, che si è conclusa, non molto bene, in tribunale.

Ora inserisce un post dopo l’altro su Instagram e sul suo canale YouTube,  mostrando ai suoi fans come si svolge un giorno qualunque in mezzo alla natura selvaggia. La clip mostra la blogger che va in bicicletta e fa la doccia all'aperto, e poi consuma frutta di sua proprietà. Dice di mangiare anche 60 banane al giorno e i nutrizionisti sono perplessi per gli effetti di questa overdose.

Vive nell'oasi tropicale con il suo partner e assicura che il suo stile di vita alternativo le fa risparmiare migliaia di dollari ("Non sto comprando trucco, rasoi, trattamenti di bellezza, gioielli, tacchi, e la moda inutile") e le porta una sorta di pace che non potrebbe mai raggiungere nel ritmo normale di una vita qualsiasi in città. Scrive anche su Instagram: "La mia dieta vegana è molto più conveniente rispetto alla mia vecchia dieta triste ... Mi mantiene anche sana e lontano da farmaci costosi”. 

"Come è successo? Mi sono svegliata una mattina nella paura del giorno dopo. Ero esaurita. Svegliarsi con un sibili, perdere un'ora al giorno per sceglier ei vestiti, dipingermi il volto per recitare la parte, legarmi i piedi con i tacchi alti e far sorridere il pubblico. mi annoiavo. Volevo sentire qualcosa di significativo ogni giorno. Quella mattina ho deciso di liberarmi dall'essere schiava All'epoca non c'erano social media, quindi ho iniziato a lavorare come personal trainer per la mia azienda. Subito dopo ho trovato il veganismo e la mia vera passione nella vita. Non abbiate paura, potete farcela anche voi".

Freelee ha fatto notizia nel 2014 quando aveva rivelato la sua dieta estrema sui social media.

Ha dichiarato che le basta un piatto con due ananas interi o cinque manghi, due litri di succo d'arancia o fino a 20 banane alla volta (da cui il soprannome di "ragazza delle banane").

Ha anche detto che rimane a digiuno "fino alle quattro", poi non mangiare cibo cotto o riscaldato fino al pomeriggio. Poi, di solito ancora si attacca ai suoi pasti mono, infine chili di patate cotte nel forno. Chissà come è contento il suo partner.

Galleria fotografica
il segreto di Banana Girl che vive nella giungla - immagine 1
Tendenze
Ha sposato un ologramma ed è felice
Ha sposato un ologramma ed è felice
Un 35enne giapponese s'è unito in matrimonio con la cyber star Hatsune Miku. Cerimonia non riconosciuta ma l'episodio preoccupa. Primi segni dell'innamoramento digitale: dire grazie a Siri
YND239-20, un mondo in bianco e nero
YND239-20, un mondo in bianco e nero
È come entrare in un fumetto in 2D: tutto è disegnato a mano, compresi piatti e bicchieri. In poco tempo, è diventato uno dei locali più amati di Seul
Camping? No, Glamping
Camping? No, Glamping
Il campeggio 2.0, votato al lusso ecosostenibile. Fra le proposte più curiose, strutture uguali ai carri dei pionieri della frontiera americana, ma dotate di ogni confort
Professore uomo o donna? Non si sa
Professore uomo o donna? Non si sa
IL pro-rettore dell'Università tedesca di Rostock a volte si veste, cammina e si trucca come una donna, a volte da uomo. "Si chiama crossdressing ma io mi sento un uomo". Stupore di studenti e colleghi
Londra, è caccia al tetto
Londra, è caccia al tetto
Una società che punta a realizzare stazioni per droni e taxi volanti sta acquistando decine di rooftop della capitale inglese
New York, la città del pisolino-bar
New York, la città del pisolino-bar
Per 25 dollari si ha diritto a 45 minuti in un letto, con tutto l’occorrente compreso nel prezzo. È l’idea di un’azienda che produce materassi, ormai pronta a invadere gli aeroporti
Per chi ama le grigliate notturne
Per chi ama le grigliate notturne
Nello stato di New York, una macelleria ha inaugurato una vending machine che vende carne di ogni tipo 24 ore su 24
Bruci la città (anzi il deserto)
Bruci la città (anzi il deserto)
In realtà, a bruciare è un pupazzo in legno che rappresenta il momento conclusivo di un esperimento di società all'insegna della massima libertà. A parte i quasi 400 dollari dollari di iscrizione
Quest’estate non cambiare, c’è tanto da dimenticare
Quest’estate non cambiare, c’è tanto da dimenticare
Stilata la classifica degli oggetti dimenticati dagli italiani sulla spiaggia: un campionario infinito di stranezze su cui svettano, da sempre, gli occhiali
Quelli che vogliono lo scolapasta in testa
Quelli che vogliono lo scolapasta in testa
È una battaglia legale che la sacerdotessa del culto dei pastafariani, sta combattendo con la UE