Arrivano i viaggi a sorpresa

| Si spende pochissimo, ma bisogna lasciare libera almeno una voce fra data, meta e luogo di partenza

+ Miei preferiti
Stabilire la meta, scovare il volo giusto, confrontare gli alberghi, prenotare le attrazioni: bello, perché significa comunque vacanza, ma impegnativo come tutte quelle operazioni umane in cui far combaciare ogni cosa non è semplice. In America, dove ne sanno sempre una di più degli altri, c'è chi si è inventato il "viaggio al buio": meta e data sono stabiliti dal tour operator.

Un modo molto "millennials" che ha in mente di stravolgere totalmente la consueta trafila di un viaggio, che sia figlio di ricerche in rete o delle tranquille prenotazioni in agenzia, dopo aver dato fondo ai cataloghi.

L'idea della roulette russa dei viaggi, da pochissime settimane sbarcata anche in Italia, si chiama www.flykube.com, è una start up italo-spagnola che promette week end 2 notti e tre giorni da 100 euro in su (ma mai superiori a 300), in cui è richiesto soltanto di avere un po' di fiducia e la valigia pronta, perché da un momento all'altro arriva la conferma e bisogna partire.

Sulle tre variabili di ogni viaggio - meta, luogo di partenza e data - ogni viaggiatore ha diritto di sceglierne due, lasciando la terza a FlyKube. Si può, in pratica, stabilire da dove partire fra uno dei cinque aeroporti italiani previsti finora (Milano, Roma, Venezia, Napoli e Firenze), oppure la meta del proprio viaggio, o ancora la data preferita. Ma una delle tre opzioni, per regolamento, deve restare una sorpresa fino a poche ore dalla partenza. Ovviamente, più si è rigidi nelle scelte e più il prezzo sale, anche se resta comunque contenuto e allettante.

Per 150 euro, ad esempio, si ottiene il diritto di scegliere data di partenza (sempre che sia compresa fra venerdì e domenica o da sabato a lunedì) ma non la destinazione. A decidere non è un impiegato dispettoso ma l'algoritmo di un computer che valuta la disponibilità dei voli su una ventina di capitali europee fra cui mete classiche come Parigi, Madrid, Londra, Barcellona, Budapest, Praga, Amsterdam, ma con la possibilità di eliminarne tre in partenza. A quel punto non resta che pazientare: due giorni prima della partenza, via email arriveranno i biglietti aerei, voucher dell'albergo e perfino una guida della città per ottimizzare la visita.

Opzione numero due, sempre al costo di 150 euro: scegliere la meta del proprio viaggio, ma senza sapere esattamente la data, comunque compresa in un mese che è possibile indicare. Questa volta, FlyKube viene incontro agli eventuali problemi di lavoro, consegnando i documenti di viaggio cinque giorni prima della partenza. 

L'ultima possibilità di scelta, per molti versi la più intrigante e la più "cheap", è quella che si ferma a 100 euro: nessuna scelta su data e meta. Si può opzionare al massimo un mese preciso di partenza, ma su tutto il resto - destinazione, hotel e week end - si resta nel dubbio fino a cinque giorni prima di volare via.

Per dare una mano a chi teme di perdersi nei meandri del regolamento, sono previste eccezioni che si trasformano in sovrapprezzi, comunque sempre molto contenuti. Per 25 euro in più, ad esempio, si può eliminare un week end fra i quattro del mese scelto, o per 10 euro è possibile indicare la fascia oraria di partenza preferita.

Ma quello che può sembrare un azzardo, nasconde in realtà standard di qualità molto elevati, con arrivi e partenze dai principali aeroporti, hotel centrali a tre o quattro stelle e spesso con compagnie aeree per nulla low cost. Nessun trucco, se non la grande conoscenza del settore dei tre soci di FlyKube, un italiano e due spagnoli, titolari di un'agenzia di viaggi a Barcellona e da anni abilissimi a veleggiare fra i last minute.

Turismo
La macchina della verità in aeroporto
La macchina della verità in aeroporto
Un sistema sofisticato che analizza i micromovimenti facciali: se si è considerati soggetti tranquilli via libera all’ingresso nella UE, altrimenti scattano esami più approfonditi
L’Antitrust blocca Ryanair
L’Antitrust blocca Ryanair
Sospesa la nuova norma che prevedeva un supplemento per il bagaglio a mano da cabina: “Induce in errore il consumatore”
Selfie-killer, muore coppia indiana
Selfie-killer, muore coppia indiana
E' accaduto nel parco di Yosemite in California. Un turista li ha fotografati un attimo prima di un volo di 245 metri nel vuoto. Le autorità Usa: "Cartelli no-selfie zone nei vista-point pericolosi
Il tempo dei voli no-stop
Il tempo dei voli no-stop
Una ventina di ore senza scalo per attraversare il pianeta: è l’ultima frontiera dell’aviazione civile, quella su cui stanno puntando tutte le compagnie aree
Nasce il primo birra-hotel del mondo
Nasce il primo birra-hotel del mondo
Dagli spillatori in camera ai trattamenti della Spa, passando per visite e tour guidati: un albergo in cui ogni dettaglio è declinato alla birra
A Londra riaprono le stazioni fantasma
A Londra riaprono le stazioni fantasma
In via sperimentale, le stazioni meglio conservate della metropolitana saranno aperte al pubblico per due mesi. Un’occasione per visitare Londra da un posto di vista insolito e suggestivo
Foliage, la natura in technicolor
Foliage, la natura in technicolor
L’estate va in archivio, ma i motivi per un viaggio non mancano neanche in autunno. Magari alla scoperta di un fenomeno naturale fra i più suggestivi. Ecco una guida ai luoghi migliori
In viaggio nel Principato di Monaco
In viaggio nel Principato di Monaco
Una guida completa delle visite da non perdere nel Principato di Monaco, dal sito www.10cose.it. Alberghi e itinerari
La Provenza e gli hotel da sogno
La Provenza e gli hotel da sogno
Scoprire l'incantevole Sud della Francia soggiornando nelle residenze da sogno della catena Relais&Chateau. Una guida per una regioni più incantevoli del mondo
Da Los Angeles al Nevada, la via dell'oro
Da Los Angeles al Nevada, la via dell
Lungo il Golden State con una quota di 1500 euro sino ai grandi parchi dell'Ovest, tra riserve indiane e le praterie del West