COLD CASE
Torna libero Jean Claude Romand. Aveva finto per 6 anni di essere un ricercatore Oms accumulando debiti per sostenere gli agi borghesi. Nel '93, scoperto, uccise moglie, due figli, i nonni e il cane e fu condannato all'ergastolo
Guarda le foto
26 aprile 2019
  • Uno studio realizzato in Inghilterra parla di un aumento vertiginoso delle separazioni entro il 2030, con un brusco calo delle nascite e una popolazione fatta di single sempre più anziani che vivranno in appartamenti piccolissimi
  • Una coppia californiana, che la polizia ha trovato in possesso di armi e droga, è stata arrestata anche perché avevano costruito delle gabbi in cui rinchiudevano i loro due figli piccoli
  • Due degli attentatori della strage in Sri Lanka erano figli di un magnate delle spezie: una rivelazione che ha scosso la comunità musulmana e che preoccupa le autorità, che parlano di nuova veste del terrorismo islamico
  • Un jihadista islamico condannato per aver tentato di far saltare in aria un autobus è riuscito ad ottenere la cittadinanza statunitense rimanendo nel paese indisturbato per quasi un decennio
  • Vittima di un incidente stradale nel 1999, a 20 anni, era diventata uno dei simboli del pericolo della guida in stato di ebbrezza
  • Il leader nordcoreano è arrivato a Vladivostok con un giorno di anticipo rispetto al primo storico incontro con Putin. Le preoccupazioni degli analisti internazionali
  • Due ricercatori inglesi hanno analizzato le proteste sociali dell’ultimo secolo, fino a trovare l’algoritmo da applicare per arrivare al successo
  • Più di 12mila ragazzi abusati da quasi 8000 leader: sono le cifre svelate da una professoressa universitaria che ha avuto modo di visionare i documenti
  • Accusati di terrorismo, sono stati messi a morte in diverse zone del Regno: un condannato è stato crocifisso
  • È guerra di cifre, a volte usate in modo allarmistico, sui libici che sarebbero pronti a imbarcarsi per l’Italia. Salvini ribadisce la chiusura dei pori, ma se l’Onu riconoscesse il conflitto rifiutarli sarebbe difficile
  • Svedese anche lei, si sta facendo conoscere per le posizioni sovraniste che piacciono agli ambienti di destra. Per lei non ha senso parlare di migranti, sinistra, ambiente e rivoluzione gender
  • Sono parole di Carole Cadwalladr, la giornalista investigativa che lo scorso anno ha fatto esplodere lo scandalo di “Cambridge Analytica”
  • Souljia Boy, Bill Cosby, Suge Knight e Jared Fogle: quattro nomi noti di celebrità finite dietro le sbarre. Ecco cosa hanno ordinato per celebrare la Pasqua nelle loro celle
  • La legge inglese punisce chi obbliga i propri animali domestici carnivori a una dieta senza carne, ma ancora non si è espressa contro chi obbliga i propri figli ad ammalarsi perché rifiutano i vaccini
  • La corsa a imprese impossibili per ottenere visibilità e fama, dopo la morte di Nardi e Ballard, ha ucciso altre tre star dell'alpinismo. Il grido di Messner: "Rischi folli, non sono giustificabili". Vittime di sponsor senza scrupoli
  • Un uomo inglese si è visto spalancare le porte della prigione per un errore delle autorità carcerari. Ora lo cercano in tutto il Regno Unito
  • Il presidente canta vittoria, ma l’indagine del superprocuratore è costruita in modo ambiguo, così da lasciare aperta al Congresso al possibilità di chiedere l’impeachment o di incriminarlo a fine mandato
  • Sol Pays, una studentessa di 18 anni, voleva celebrare i 20 anni del massacro di Columbine aggiungendo altri morti. È stata individuata prima di riuscire a mettere in pratica la sua follia, e ha scelto di suicidarsi
  • Volto popolare della televisione, era considerata uno dei talenti emergenti dello spettacolo britannico. Mistero sulle cause della morte
  • Gli ultimi risultati delle perizie non lasciano dubbi. Stefania Crotti era solo stordita dalle martellate inferte da Chiara Alessandri quando l'assassina le diede fuoco dopo averla irrorata di benzina. Ergastolo alla porte
  • Sarebbe l’inquietante conclusione a cui è giunta la commissione d’indagine incaricata di risolvere la misteriosa incursione che lo scorso dicembre creò enormi disservizi nell’aeroporto londinese
  • Neanche di fronte al rogo di Notre-Dame, il settimanale rinuncia all’ironia più feroce. In Francia montano le polemiche, e qualcuna si accende anche in Italia grazie a Salvini
  • È successo in Australia: lui è morto per le lesioni, lei è in gravi condizioni in ospedale. L’animale viveva libero nella loro tenuta
  • Ian Cognito, comico inglese 60enne, aveva appena finito di pronunciare una battuta sulla morte quando si è accasciato su una sedia, ma il pubblico ha creduto fosse uno sketch
  • Così titola questa mattina “Liberation”: il nostro dramma. Ma non è vero: il rogo che ha semidistrutto la cattedrale parigina è una ferita al cuore del mondo intero
MONDO
La pizza al lassativo
Stati Uniti - Lo scherzo di pessimo gusto di tre dipendenti di una catena di pizzeria americane. I tre sono stati denunciati e il locale chiuso dalle autorità sanitarie
Investe il figlio che non vuole andare a scuola
Stati Uniti - A Belmont, in Michigan, una donna ha perso la pazienza verso il figlio travolgendolo con l’auto dopo una folle corsa. Il ragazzino avrà danni permanenti, ma la condanna per la donna è stata lieve
Il baseball americano si avvia allo sciopero
Sport - È già successo altre volte, l’ultima 25 anni fa: di mezzo questioni economiche e rivendicazioni salariali. A essere strapagate sono le stelle, gli altri vivono con ingaggi al di sotto del salario minimo previsto per legge
CRONACA
Hooligans arrestati a Torino
Cronaca - In occasione della partita fra Juventus e Ajax, una sessantina di persone sono state denunciate dalla Polizia, e 54 tifosi olandesi allontanati dall’Italia
Pitbull attacca due bambini
Cronaca - A Limbiate, nel milanese, un pitbull di un anno e mezzo si è avventato contro due cuginetti che giocavano in cortile. A salvarli alcuni condomini che hanno assistito alla scena
Tenta il suicidio in un centro commerciale
Cronaca - È accaduto alle Gru di Grugliasco, alle porte di Torino: gli agenti di un istituto di vigilanza sono riusciti a bloccarla prima che si lanciasse nel vuoto
LA FOTO DEL GIORNO

All’1:23 del 26 aprile 1986, il reattore numero 4 della centrale “V.I. Lenin” di Černobyl’, in Ucraina, esplode liberando nell’atmosfera un’enorme quantità di materiale radioattivo. Più di 336mila persone sono evacuate d’urgenza, mentre la nuvola raggiunge l’Europa orientale, la Finlandia, la Scandinavia e perfino alcune zone della costa orientale degli Stati Uniti. Secondo un rapporto dell’Onu le vittime furono 65, a cui aggiungere oltre 4.000 casi di tumore alla tiroide, ma secondo Greenpeace, nel corso di 70 anni i decessi potrebbero arrivare a 6 milioni su scala mondiale. Ancora oggi, a 33 anni dal più grande disastro nucleare della storia, la “Zona di esclusione”, si allarga per 30 km intorno al reattore. Si accede solo con permessi particolari, ritrovandosi in un paesaggio spettrale, fra tavole apparecchiate, oggetti personali, fotografie e mobili abbandonati di corsa, pur di salvarsi.

ULTIME NEWS
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

Fratelli e amici che ascoltate dall’Ucraina, complimenti. Anche a voi, dopo l’Italì, tocca vivere la curiosa esperienza di un comico che ha scelto di saltare la barricata entrando in politica. Volodymyr Zelensky è un tizio simpatico assai, certo, ma senza alcuna esperienza, se non quella di dare addosso da anni alla classe politica con battute sempre più sagaci e taglienti. Fin quando si è accorto che la gente non solo apprezzava, ma era disposta perfino a seguirlo. È successo anche a noi – l’avrete saputo - con un tizio dalla battuta facile che anni fa aveva iniziato con i “Vaffa Day”, e tutti ridevano, per poi scegliere di restare in disparte, plasmando nel chiuso dell’azienda – la Casaleggio Associati – degli avatar da sparpagliare ovunque fosse possibile, da Montecitorio alle partecipate comunali. Chiedete a noi cosa vi aspetta adesso in Ucraina? Nulla di che, tranquilli. Probabilmente vi riempiranno di parole e di promesse, faranno confusione su tutto, collezioneranno caricatori di gaffes e saranno pronti a ritrattare quanto affermato 15 secondi prima. La regola è una sola, ricordatela: è sempre e comunque colpa degli altri. Un po’ come i mariti che negano l’evidenza anche se la moglie li becca con un tanga in testa e l’amante nel letto. Ma state tranquilli, se fanno una promessa, allora quella la mantengono: in Italia avevano incantato le masse promettendo a gratis soldi, denaro fresco e spendibile. La maggior parte degli italiani – quelli che hanno assistito sgomenti allo spettacolo alla magica moltiplicazione dei fondi, chiedendosi per quale motivo dovevano continuare a svegliarsi ogni mattina per andare al lavoro - sanno bene che toccherà a loro ripagare i conti che non tornano. Ma questo a chi decide dalle nostre parti non importa: sono comici, mica politici.