ITALIA
E Gigino: "Mai con il pd", criminalizzato per il caso Bibbiano. Zingaretti: "bugiardo seriale", "indecente", "pensa prima alle poltrone". Ecco i reciproci complimenti di chi sta varando il ribaltone. A pagare, come sempre, gli italiani
23 agosto 2019
MONDO
I diari del mostro pedofilo scuotono la Francia
Cronaca - Un medico 66enne, con precedenti per pedofilia, viene arrestato nel 2017. La polizia scopre sotto un pavimento della sua casa i diari con 200 nomi di bimbi abusati, disegni, foto, vestitini, video, sextoys. Lui: "Abusi ma non stupri"
Florida, è allarme alligatori
Animalia - Numerose segnalazioni parlano di rettili avvistati nei giardini e nelle piscine di abitazioni private, mentre alcuni video mostrano l’abilità con cui riescono a superare ostacoli che si pensava per loro fossero invalicabili
Milano, torna in servizio traduttrice peruviana
Cronaca - Era stata allontanata su ordine del Viminale ma i giudici l'hanno reintegrata: "Decisione discriminatoria"
CRONACA
Sabrina e Cosima: \
Oltre la notizia - Madre e figlia condannate all'ergastolo non si rassegnano. Imminente l'esito del ricorso alla Corte di Strasburgo. L'avvocato Coppi: "Sabrina è innocente, in carcere da 10 anni. E' il mio tormento"
Hong Kong, la marcia dei professori
Asia - Dopo le proteste degli studenti, tutt'altro che finite, marcia di protesta dei professori. In tremila hanno sfidato la polizia
Trump, guerra ai transgender: \
Stati Uniti - Chiesto l'intervento della corte suprema. "Buco" nel Civil Right Act: non sono menzionati i transgender nelle categorie da tutelare
LA FOTO DEL GIORNO

L’allarme lanciato da un gruppo di ricercatori e scienziati non lascia molte speranze: una parte dello scafo del “Titanic”, l’enorme transatlantico naufragato nell’Oceano Atlantico nel lontano 1912, sta per sgretolarsi, e salvarlo non sarà facile. Lo dimostrano alcune immagini diffuse in queste ore dal team, le prime scattate a 14 anni di distanza dall'ultima ricerca scientifica. Immerso da 107 anni a 3.800 metri di profondità, il Titanic è ormai vittima della corrosione salina, delle correnti e dei batteri che hanno letteralmente mangiato l’acciaio della nave che ai tempi era stata definita inaffondabile. Salpato dal porto di Southampton il 10 aprile 1912, dopo soli quattro giorni di navigazione l’immenso transatlantico si era scontrato contro un iceberg, inabissandosi con 1.500 persone, rimaste a bordo per mancanza di scialuppe e salvagenti.

ULTIME NEWS
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

Avevamo fatto il fioretto di ignorare le tristi e incomprensibili vicende politiche di questi giorni ma l’intero guardaroba di cappotti e cappottini della Premiata Sartoria Travaglio che ha trasformato il premier a scoppio ritardato Giuseppe Conte in un leader di statura mondiale e universale - ha governato con Salvini 15 mesi, poi, quando gli ha fatto saltare la poltrona, ha scoperto i difetti e la malvagità del suo ex vice-premier -  costituisce un punto di non-ritorno. Fa riflettere la curiosa amnesia del giornalista ridens nei confronti di chi ha avallato le politiche immigratorie, i decreti sicurezza, tutto quello che è passato nella testa della Lega e che gli pure bocciato il suo NO ossessivo alla Tav, facendo ripartire i bandi. La rancorosa dissociazione di un livido Conte sa tanto di vendetta postuma, mentre il professore filo-grillino dava un mesto addio ai G7, ai G20, alla vita glamour di questi mesi. Mattarella lo aveva detto: il potere inebria. Il governo del cambiamento, alla fine, ha cambiato solo il colore della maggioranza, in nome di un caro vecchio slogan: “Prima la poltrona”.