Bill Gates, dal pc al wc

| Ormai interamente votato alla filantropia, l’ex ad di Microsoft ha investito 200 milioni di dollari per ideare un rivoluzionario wc accessibile a tutti, che non ha bisogno di rete fognaria

+ Miei preferiti
Dopo aver cambiato le abitudini all’umanità portando un computer in ogni casa, il 27 giugno 2008, dopo 33 anni, Bill Gates si dimette da amministratore delegato della sua creatura più celebre, la “Microsoft Corporation”, per dedicarsi anima e corpo alla filantropia. In fondo, il futuro è al caldo, garantito da un patrimonio personale che nel 2017 “Forbes” e “Bloomberg” hanno stimato in 89,1 miliardi di dollari.

La nuova passione dell’ex imperatore dell’informatica si chiama “Bill & Melinda Gates Foundation”: creata nel 2000, si focalizza sulla ricerca medica, l’educazione, la lotta all’Aids e alla malaria, oltre al miglioramento delle condizioni di vita del terzo mondo.

Ma c’è un curioso filone, su cui da tempo si sono concentrate le attenzioni di Bill e sua moglie Melinda: portare un wc in ogni casa. In sette anni, la loro fondazione ha investito ben 200 milioni di dollari per finanziare la ricerca di servizi igienico sanitari accessibili a tutti. I risultati di tanto impegno sono stati presentati da poco a Pechino dallo stesso Gates, ospite di “Reinvented Toilet Expo”: 20 nuovi e rivoluzionari progetti di gabinetti e sistemi di trattamento dei rifiuti umani, in grado di eliminare gli agenti patogeni convertendoli in acqua pulita e fertilizzanti. La Cina non è affatto un caso: per sostenere il turismo e la crescita interna, il presidente Xi Jinping ha promosso la “rivoluzione del wc”, un piano per aggiornare 64mila bagni pubblici entro il 2020.

“Nei paesi ricchi abbiamo fognature che portano acqua pulita e sofisticati impianti di trattamento - ha commentato Gates - ma visto che ci sono metropoli in cui le fognature non esistono e forse non ci saranno mai, la nostra sfida è stata: come possiamo trattare i rifiuti umani senza un sistema fognario?”.

Il bagno futuristico che rende orgoglioso il miliardario filantropo non ha bisogno di acqua e fognature, sfruttando la chimica. Accanto a lui, sul palco di Pechino, un barattolo trasparente contenente feci umane a cui Gates ha fatto riferimento più volte: “Contiene fino a 200 milioni di rotavirus, 20 miliardi di batteri di Shingella e 100mila uova di vermi parassiti. Quando i bambini giocano all’aperto sono esposti a tutto questo: non si tratta solo di qualità della vita, si tratta di malattie, morte e malnutrizione”.

Una vera bomba letale che il suo wc futuristico è in grado di annientare. Tecnicamente, feci e urine finisco al di sotto del pavimento, rinchiusi in un contenitore dotato di un pannello fotovoltaico collegato a un reattore biochimico che purifica i rifiuti attraverso degli elettrodi. La reazione scompone fertilizzante, acqua pulita e idrogeno, che viene immagazzinato come fonte di energia per le celle a combustibile.

Le speranze di Bill Gates sono altissime: si augura che il wc possa essere adottato per cominciare all’interno di scuole ed edifici pubblici, anche se la l’obiettivo vero è renderlo accessibile ai 2,3 miliardi di persone in tutto il mondo che ancora oggi, nel 2018, non hanno ancora accesso a servizi igienico sanitari che possano essere considerati tali. Una situazione disastrosa che ogni anno costa alla comunità internazionale 233 miliardi di dollari in cure mediche e soprattutto è la causa della morte di almeno 500mila bambini in tutto il mondo.

“Devo dire che un decennio fa non avrei mai immaginato di non sapere così tante cose sulla cacca - ha scherzato Bill Gates – e non avrei mai pensato che Melinda avrebbe dovuto dirmi di non parlare di wc almeno quando siamo a tavola”.

Galleria fotografica
Bill Gates, dal pc al wc - immagine 1
Bill Gates, dal pc al wc - immagine 2
60 secondi
Ondata di migranti, Trump silura la ministra
Ondata di migranti, Trump silura la ministra
Kirstjen Nielsen, ministro dell’interno dal 2017, accusata di non aver saputo fermare l’ondata di migranti che continua a premere al confine con il Messico. Al suo posto il commissario per le dogane e i confini
Michael Madsen arrestato per guida in stato di ebbrezza
Michael Madsen arrestato per guida in stato di ebbrezza
Il duro per eccellenza dei film di Quentin Tarantino finisce per la seconda volta dietro le sbarre perché guidava con troppo alcol in corpo
Matteo, Antonio e Chiara.
Gelosia, odio, soldi e la vendetta
Matteo, Antonio e Chiara.<br> Gelosia, odio, soldi e la vendetta
Tre delitti con un denominatore comune: gelosia, soldi e odio. Sequestrati beni del medico Vip, uccise la moglie per "la sua immagine"; Roberta Ragusa sparita per non perdere "il reddito". Chiara Alessandri: "Ballerei sulla sua tomba"
"Mai dimenticherò il tuo sorriso..."
"Mai dimenticherò il tuo sorriso..."
Commosso messaggio della grande alpinista francese Elisabeth Revol a Daniele Nardi e Tom Ballard. "Felice di avere imparato da lui, di essere ispirata, in una stella ritroverò il tuo sguardo"
Emanuela, i suoi resti nel cimitero teutonico?
Emanuela, i suoi resti nel cimitero teutonico?
Una lettera anonima inviata alla famiglia nell'estate scorsa indica una tomba in cui sarebbe stato nascosto il corpo di Emanuela. Chiesta la riapertura al Vaticano, presto la risposta. Dettagli inquietanti
"Rivivo l'incubo di 24 anni fa"
"Rivivo l
Jim Ballard, il padre di Tom, rievoca le ore in cui la moglie Alison morì travolta da un Ana valanga durante la discesa dal k2 nel 1995
NANGA PARBAT KILLER DEGLI ALPINISTI
La tenda vuota e invasa dalla neve
NANGA PARBAT KILLER DEGLI ALPINISTI<br>La tenda vuota e invasa dalla neve
Daniele Nardi e Tom Ballard in silenzio radio da domenica, a oltre 6mila metri del Nanga Pargat (8162 mt. Riprese le ricerche con l'elicottero. Alpinisti esperti e preparati, la sfida allo Sperone Mummery
Uccide la madre a la mangia insieme al cane
Uccide la madre a la mangia insieme al cane
La vita difficile fra madre e figlio si trasforma in una tragedia dai contorni macabri: dopo l’omicidio, il giovane ha sezionato il corpo della madre per mangiarlo, dividendolo con il suo cane. A dare l'allarme un'amica della vittima
MENO UNO, AIUTI UMANITARI AI CONFINI
MENO UNO, AIUTI UMANITARI AI CONFINI
L'ambasciatrice in Brasile nominata dal presidente ad interim sta coordinando le operazioni prima dell'invio, previsto per le prime ore di domani. Maduro manda i blindati. Ma Guaidò pronto a resistere "in modo pacifico"
Ma Brasile e Colombia inviano soldati'>MADURO INSULTA GUAIDO'
Ma Brasile e Colombia inviano soldati
MADURO INSULTA GUAIDOMa Brasile e Colombia inviano soldati' class='article_img2'>
Il dittatore chavista alla cerimonia per la laurea di 128 medici ("Fate come Che Guevara") sferra un duro attacco al presidente ad interim. Colonnello si ribella al regime e invita i militari a non impedire l'invio di aiuti umanitari