Gli ultimi giorni di Marilyn

| Tratto da un libro che ha esplorato le ultime settimane della diva, arriva una serie tv prodotta dalla BBC che promette nuove rilevazione sulla fine della Monroe

+ Miei preferiti
Che il mondo e la storia si dimentichino di Marilyn Monroe è escluso: dal 5 agosto del 1962, quando il destino – o forse altro, difficile dirlo – si è portata via il sogno biondo di Hollywood, la più grande, iconica e leggendaria diva mai apparsa su questo pianeta incolto. Scrivi, libri, leggende, dicerie, voci e rivelazioni si susseguono senza sosta da allora, e difficilmente qualcosa che la riguardi passa inosservata. Sarà così anche “The Last Days of Marilyn Monroe”, una serie tv su cui è al lavoro in queste settimane “BBC Studios”.

Tratta dal libro “The Final Years of Marilyn Monroe: the shocking true story”, di Keith Badman, la serie tenta per l’ennesima volta di dare una risposta alle domande sulla fine della star più scintillante di tutte: fu un incidente, un suicidio, oppure un omicidio dei servizi segreti? O ancora: l’errore fatale di un medico pasticcione o un ordine dei Kennedy brothers? Tutte ipotesi che da oltre sessant’anni riempiono gli scaffali delle librerie. Nel libro, scritto da Badman rimettendo mano a migliaia di documenti, appunti, interviste, fotografie e ritagli di giornale, anche i delicati rapporti d Norma Jean con gli studios, non sempre idilliaci, gli aborti, i ricoveri e le dipendenze da farmaci e droghe che contribuirono non poco al suo veloce declino.

“Marilyn desiderava essere presa sul serio come attrice e combatteva una battaglia contro i potentati che governavano studios”, ha commentato Dan Sefton, uno degli sceneggiatori della serie, mentre Anne Pivcevic, responsabile dei BBC Studios, ha aggiunto: “Nei suoi ultimi mesi di vita, Marilyn fu amata, tradita, riempita di false speranze e, abbandonata crudelmente. La sua morte ha cambiato la vita di chiunque la conoscesse e l’ha resa una leggenda”.

Galleria fotografica
Gli ultimi giorni di Marilyn - immagine 1
60 secondi
Le allegre guardie di Sua Maestà
Le allegre guardie di Sua Maestà
Ben 13 uomini dei 60 di stanza al castello di Windsor come protezione della Regina e del Principe Filippo, si sono allontanati per partecipare ad una festa. La punizione è stata esemplare
Al via il processo per gli attentati di Parigi
Al via il processo per gli attentati di Parigi
Sono 14 gli imputati che devono rispondere di favoreggiamento e appoggio ai terroristi che nel gennaio del 2015 fecero strage nella sede di “Charlie Hebdo” e nell’Hyper Cacher
Cina, lo show del funzionario corrotto
Cina, lo show del funzionario corrotto
Lai Xiaomin nascondeva tre tonnellate di banconote nei suoi appartamenti: gli servivano per mantenere un centinaio di amanti e vivere come un sovrano
Dove è diretto Juan Carlos?
Dove è diretto Juan Carlos?
L’ex sovrano avrebbe lasciato segretamente la Spagna, ma quale sia la meta finale è diventata una serie di supposizioni che si rincorrono sui media
La vendetta di Donald
La vendetta di Donald
Brad Parscale, responsabile della campagna elettorale del Presidente, rimesso dall’incarico: è considerato il colpevole per il comizio semideserto di Tulsa
Indonesia: pensionato francese arrestato per pedofilia
Indonesia: pensionato francese arrestato per pedofilia
Francois Abello Camille fingeva di essere un fotografo di moda per attirare le giovani vittime nella sua stanza d’albergo: avrebbe violentato più di 300 ragazzini
Il selfie infelice di Amanda Knox
Il selfie infelice di Amanda Knox
L’ex studentessa di Seattle si è fotografata con addosso felpa e pantaloni che indossava nei quattro anni di galera trascorsi in Italia
La fine dell’angelo della Grenfell Tower
La fine dell’angelo della Grenfell Tower
Nel marzo di un anno fa, la dottoressa Deborah Lamont è stata trovata senza vita nella stanza di un hotel, ma l’inchiesta si è chiusa in questi giorni. Era stata fra le prima a portare aiuto alle vittime del rogo del grattacielo londinese
Logli trasferito a Massa ma ora deve pagare le parcelle
Logli trasferito  a Massa ma ora deve pagare le parcelle
Antonio Logli, condannato a 20 anni per avere ucciso la moglie Roberta Ragusa, sconterà la pena nel carcere di Massa. Ma adesso deve pagare oltre 156mila euro di parcelle agli avvocati-amici. Ipotecate le proprietà
Amanda giura: 'Nessuna truffa, mi sposo nel 2020'
Amanda giura:
La Knox, presa di mira dagli haters che l'accusavano di avere promosso una raccolta di fondi per celebrare un matrimonio già avvenuta, scrive una lunga lettera all'Ansa in cui respinge le accuse