Macabro porno, morti oscure e violenze

| Da novembre 2017 a oggi negli Usa trovate senza vita almeno 5 protagoniste di decine di film XXX tuttora visibili sul web, tra i più cliccati. tra le cause, overdose di droga e farmaci, suicidio e infezioni letali

+ Miei preferiti

Qualcosa, e di grave, non funziona, nel mondo in apparenza dorato (soldi facili e notorietà) delle luci rosse Usa. Troppe morti misteriose, troppo uso di droghe e di psicofarmaci. E malattie e infezioni legate al tipo di lavoro. E' il prezzo che si paga per lavorare sui set della fabbriche del sesso. Shyla Stylez, August Ames, Yurizan Beltran e Olivia Nova sono alcune fra le vittime più conosciute in questi ultimi pochi mesi. Poi, nei primi mesi del 2018 viene trovata morta anche la pornostar 23enne Olivia Lua, conosciuta come Olivia Voltaire. "La sento ovunque. Non mi fa più paura", fu l'ultimo messaggio postato dalla attrice qualche ora prima della morte. Il suo corpo era  stato trovato in un centro di riabilitazione di West Hollywood e secondo gli inquirenti la 23enne sarebbe stata uccisa da un cocktail di farmaci e alcolici. LA Direct Models, sua agenzia, ha detto: "Di recente sono state fatte molti commenti sul numero di pornostar scomparse negli ultimi mesi. Con grande tristezza dobbiamo informare che la lista è aumentata. Olivia Lua è morta questa mattina. La famiglia e gli amici intimi nutrivano profonda preoccupazione per il numero di farmaci che le erano stati prescritti. Se le medicine sono state mischiate a droghe o alcol, è probabile che siano la causa della sua morte". Conosciute perchè note nel circuito porno internazionale, negli Usa esistono società che operano alla luce del sole, gli attori, gli operatori e le figure professionali necessarie per realizzare i video godono ddi tutele sindacali ed economiche, anche se  i racket internazionali sono spesso tra i finanziatori delle società più importanti.  Ma  in realtà vene ne sarebbero molte altre, di morti sospette, soprattutto nell'Est Europa e in Asia, dove esiste un'industria del porno alternativa e guidata dalle mafie, molto spesso continua a produzione pedopornografiche. Delle vittime degli abusi, spesso neonati di pochi mesi, asiatici o est-europei non si sa quale sia la loro sorte dopo le riprese in cui compaiono stupratori adulti anche a volto scoperto.  La gestione delle attrici-attori anche bambini sfugge a qualsiasi regola e non è ancora certo se la sparizione di alcune giovani donne apparse nei video sia una fake news o una realtà. Shyla è stata trovata in casa morta ma non si sa di quali cause . Beltram invece è stata stroncata da un'overdose di psicofarmaci. Ames s'è impiccata dopo una serie di attacchi sui social molto violenti.  August Ames aveva scritto un post giudicato omofobo ed era stata violentemente attaccata dalla comunità gay.

Account verificato

 

@AugustAmesxxx

Segui

Segui @AugustAmesxxx

Altro

whichever (lady) performer is replacing me tomorrow for @EroticaXNews , you’re shooting with a guy who has shot gay porn, just to let cha know. BS is all I can saypastedGraphic.png Do agents really not care about who they’re representing? #ladirect I do my homework for my bodypastedGraphic_1.pngpastedGraphic_2.png Ames aveva girato 270 film ed era tra le seguite dagli appassionati.

La giovanissima Olivia Nova, 20 anni uccisa da una dose letale di sonniferi. Sono tutte star del cinema porno, i cui video sono tutti postati sui motori di ricerca a luci rosse. Dopo la loro morte sono i più richiesti e cliccati. Uno strano fenomeno, la moria di queste attrici che fanno parte del circuito porno Usa da anni. [M.O'Br.]

 

 

Galleria fotografica
Macabro porno, morti oscure e violenze - immagine 1
Macabro porno, morti oscure e violenze - immagine 2
Macabro porno, morti oscure e violenze - immagine 3
Macabro porno, morti oscure e violenze - immagine 4
Macabro porno, morti oscure e violenze - immagine 5
Macabro porno, morti oscure e violenze - immagine 6
Macabro porno, morti oscure e violenze - immagine 7
Cronaca
Pacco bomba esplode a Lione
Pacco bomba esplode a Lione
La polizia sulle tracce del presunto attentatore, un uomo in bicicletta col volto coperto. L'esplosione in una via centralissima: numerosi i feriti, ma pare nessuno in modo grave. Sembra allontanarsi la pista terroristica
Edmund ed Eduard, ladri gemelli
Edmund ed Eduard, ladri gemelli
In un continuo scambio di identità, confondevano con la loro somiglianza anche le videocamere. Presi a Rovigo dopo una lunga catena di furti. Via al processo, ma i colpi sarebbero centinaia
Svastiche sui sopravvissuti dei lager
Svastiche sui sopravvissuti dei lager
Sfregiate le fotografie dei reduci esposte nel centro di Vienna, ennesimo episodio di antisemitismo da parte di gruppi filo-nazisti
Sesso con cani, quattro donne denunciate
Sesso con cani, quattro donne denunciate
Cercavano animali di grossa taglia per coinvolgerli in rapporti sessuali singoli o di gruppo, poi se ne liberavano. Il caso scoperto dall'associazione Aidaa. Scambi di foto su chat animal sex. Fingevano di volerli adottare dai canili
"Torturato in cella solo perché cattolico"
"Torturato in cella solo perché cattolico"
La terribile disavventura dell'imprenditore italiano Massimo Sacco, arrestato pnegli Emirati Arabi per traffico di droga, in carcere per oltre un anno: "Accusa falsa, in carcere mi hanno picchiato e seviziato, odiano i cristiani"
Ana Bettz, la cantante accusata di riciclaggio
Ana Bettz, la cantante accusata di riciclaggio
Vedova del petroliere Sergio Di Cesare, aveva tentato la carriera artistica senza grande successo. È stata bloccata al confine di Ventimiglia con 300mila euro in contanti, e la Finanza sospetta sia frutto di riciclaggio
Il mostro di Torrazzo vuole sposarsi
Il mostro di Torrazzo vuole sposarsi
Gianfranco Stevanin, il serial killer veronese accusato di omicidio, violenza e occultamento di cadavere, conta di uscire per sposarsi e rifarsi una vita
Nessun colpevole per la strage Erasmus
Nessun colpevole per la strage Erasmus
Per le famiglie delle 13 ragazze che nel 2016 morirono a bordo di un autobus in Spagna, l’ennesimo schiaffo della giustizia spagnola: nessun colpevole. Già annunciato un nuovo appello
Filippine, ucciso manager italiano
Filippine, ucciso manager italiano
Si allunga la lista dei connazionali assassinati o spariti all'estero. I casi di Colombia e Costarica. Gli otto desaparecidos
Il tennista Seppi truffato dal falso broker
Il tennista Seppi truffato dal falso broker
Fabio Gaiatto, definito il Madoff del Veneto, a processo per una 2catena di Sant'Antonio" finita in tragedia per centinaia di risparmiatori che gli avevano affidato i loro denari. La moglie patteggia, prime condanne