"Rivivo l'incubo di 24 anni fa"

| Jim Ballard, il padre di Tom, rievoca le ore in cui la moglie Alison morì travolta da un Ana valanga durante la discesa dal k2 nel 1995

+ Miei preferiti

Tutti a Vigo di Fassa conoscono il 30enne Tom Ballard, un ragazzo solo in apparenza solitario ma in realtà dal carattere aperto e solare. Arrivò un giorno con suo padre Jim, alpinista a sua volta, a bordo di un camper. Doveva essere la tappa di un lungo viaggio con meta le più belle catene montuose non solo in Europa. Ma Jim e Tom hanno poi deciso di fermarsi in Italia. E Tom ha trovato la sua anima gemella, Stefania Pederiva, scalatrice e figlia diana delle pià famose guide alpine della Val di Fassa, Bruno Pederiva. Questo ragazzo dallo sguardo limpido si è fatto subito notare per le sue eccezionali di scalatore, di strenui seguace dello 2stile alpino-2, sulle orme di Messner e dello stesso campagna dev’impresa sul Nanga Parbat, Daniele Nardi. Il padre Jim è disperato: ”Sto rivivendo lo stesso incubo” 24 anni dopo la morte della moglie Alison Hargreaves, la più conosciuta alpinista britannica di tutti i tempi, travolta da vuna valanga durante l’ascensione al K2  nel 1995. Fu la prima donna a scalare l'Everest in solitaria.

Jim Ballard, origini scozzesi, è in continuo e affannoso contatto con i soccorritori  nel centro di Skardu, Pakistan, da dove vengono coordinati i volo degli elicotteri. Anche oggi il tempo non consente il volo.

Tom Ballard, 30 anni, del Derbyshire, è disperso da domenica ad oltre 6 mila metri sullo Sperone Mummery, dedicato al celebre alpinista britannico Albert Mummery, morto a sua volta sulla stessa montagna il 24 agosto 1895.

Nel 1995, la madre di Tom morì al ritorno dalla cima del K2 dopo essere diventata diventata famosa come la prima donna a scalare l'Everest in solitaria e senza l’ausilio delle bombole di ossigeno.

Jim ha detto al Times che “quando è arrivata la notizia, non c'era un elicottero e non siamo riusciti a portarlo al campo base del K2. Ma lo stesso giorno in cui i militari pakistani si sono interessati e hanno detto che potevano mandarne uno e l'hanno fatto". Jim, che conosce l’ambiente delle montagne pakistane, sino a paio di giorni fa era ancora fiducioso che suo figlio fosse ancora vivo,  nonostante le temperature a meno 40°C e venti a 200 miglia all’ora. E’ in contatto con l’alpinista basco Alex Txikon, che s’è unito alla missione di soccorso, con altri due compagni, tra cui un medico.

Tom ha vissuto, da bambino, con la sorella Kate, a sua volta alpinista da  afflitta da una grave malattia auto-immune, perennemente tra le mongne, seguendo i genitori nelle loro imprese. Quando mamma Alison raggiunse la vetta del Monte Everest il 13 maggio 1995, senza ossigeno,  aveva inviato un messaggio radio ai suoi figli: "A Tom e Kate, miei cari figli, sono sul punto più alto del mondo, e vi amo molto”.

 Tutta l’Inghilterra aveva celebrato l’impresa ma dopo soli tre mesi, l’alpinista, raggiunta la vetta del K2 in Pakistan, fu travolta e uccisa, con altri cinque compagni di cordata, da una valanga. Tom è un alpinista esperto ed è stato il primo a scalare in solitaria tutte e sei le principali pareti nord delle Alpi in un solo inverno. L’alpinista inglese Sandy Allan ha scalato due volte il Nanga Parbat e si è detto preoccupato per le sorti del connazionale, ritenuto “esperto e prudente”, ha detto al programma Good Morning Scotland della BBC: "Ho conosciuto Tom da bimbo, avevo scalato con sua madre, Tom è un alpinista eccezionale, non conosceva gli ottomila, ma sua preparazione è di sicuro all’altezza”.

 
Galleria fotografica
"Rivivo lincubo di 24 anni fa" - immagine 1
"Rivivo lincubo di 24 anni fa" - immagine 2
"Rivivo lincubo di 24 anni fa" - immagine 3
"Rivivo lincubo di 24 anni fa" - immagine 4
"Rivivo lincubo di 24 anni fa" - immagine 5
"Rivivo lincubo di 24 anni fa" - immagine 6
"Rivivo lincubo di 24 anni fa" - immagine 7
"Rivivo lincubo di 24 anni fa" - immagine 8
"Rivivo lincubo di 24 anni fa" - immagine 9
60 secondi
Logli trasferito a Massa ma ora deve pagare le parcelle
Logli trasferito  a Massa ma ora deve pagare le parcelle
Antonio Logli, condannato a 20 anni per avere ucciso la moglie Roberta Ragusa, sconterà la pena nel carcere di Massa. Ma adesso deve pagare oltre 156mila euro di parcelle agli avvocati-amici. Ipotecate le proprietà
Amanda giura: 'Nessuna truffa, mi sposo nel 2020'
Amanda giura:
La Knox, presa di mira dagli haters che l'accusavano di avere promosso una raccolta di fondi per celebrare un matrimonio già avvenuta, scrive una lunga lettera all'Ansa in cui respinge le accuse
Dillinger è morto, Dillinger 'resuscita'
Dillinger è morto, Dillinger
Il corpo del celebre bandito Usa, ucciso dall'FBI nel '34, sarà riesumato su richiesta dei familiari dalla tomba blindata dove riposa a Indianapolis. Tradito dalla "signora in rosso"
PRESI GLI ASSASSINI ERANO IN UN ALBERGO DI LUSSO
PRESI GLI ASSASSINI ERANO IN UN ALBERGO DI LUSSO
Assieme a un altro militare, ferito a sua volta, stavano fermando due malviventi che avevano appena rapinato una donna al quartiere Prati. Tentavano un'estorsione e hanno ucciso per sfuggire alle manette
Logli licenziato, in arrivo pioggia di risarcimenti
Logli licenziato, in arrivo pioggia di risarcimenti
Il marito assassino di Roberta Ragusa è detenuto in una cella singola. Subito licenziato, con stipendio sospeso dal Comune dove lavorava. Sorvegliato a vista, per evitare gesti autolesivi. L'amante resta sola
I seguaci di Panzironi 'provare per credere'
I seguaci di Panzironi
Affollato meeting a Roma con il "guru" delle diete in grado di farci vivere felicemente per 120 anni. Vende integratori ma si definisce solo "un giornalista". Espulso dall'Ordine Nazionale
I dipendenti di Sephora a scuola di antirazzismo
I dipendenti di Sephora a scuola di antirazzismo
È successo negli Stati Uniti, dopo un caso denunciato da SZA, una cantante soul fermata perché sospettata di furto: secondo lei, solo a causa della sua pelle
Bourkina Faso, uccisi 5 cattolici e il prete
Bourkina Faso, uccisi 5 cattolici e il prete
Ancora un raid islamico contro le chiese dopo le stragi dello Sri-Lanka. Secondo attacco in Bourkina in pochi giorni. E' accaduto a Dablo, nel Nord. Attacco durante la messa. Scopo chiaro: spazzare via cattolici e cristiani dall'Africa
Ninja Bomb, il missile americano top-secret
Ninja Bomb, il missile americano top-secret
Non esplode perché privo di cariche, ma poco prima dell’impatto libera sei lame che eliminano in modo chirurgico l’obiettivo evitando il rischio di vittime collaterali
Ondata di migranti, Trump silura la ministra
Ondata di migranti, Trump silura la ministra
Kirstjen Nielsen, ministro dell’interno dal 2017, accusata di non aver saputo fermare l’ondata di migranti che continua a premere al confine con il Messico. Al suo posto il commissario per le dogane e i confini