"Rivivo l'incubo di 24 anni fa"

| Jim Ballard, il padre di Tom, rievoca le ore in cui la moglie Alison morì travolta da un Ana valanga durante la discesa dal k2 nel 1995

+ Miei preferiti

Tutti a Vigo di Fassa conoscono il 30enne Tom Ballard, un ragazzo solo in apparenza solitario ma in realtà dal carattere aperto e solare. Arrivò un giorno con suo padre Jim, alpinista a sua volta, a bordo di un camper. Doveva essere la tappa di un lungo viaggio con meta le più belle catene montuose non solo in Europa. Ma Jim e Tom hanno poi deciso di fermarsi in Italia. E Tom ha trovato la sua anima gemella, Stefania Pederiva, scalatrice e figlia diana delle pià famose guide alpine della Val di Fassa, Bruno Pederiva. Questo ragazzo dallo sguardo limpido si è fatto subito notare per le sue eccezionali di scalatore, di strenui seguace dello 2stile alpino-2, sulle orme di Messner e dello stesso campagna dev’impresa sul Nanga Parbat, Daniele Nardi. Il padre Jim è disperato: ”Sto rivivendo lo stesso incubo” 24 anni dopo la morte della moglie Alison Hargreaves, la più conosciuta alpinista britannica di tutti i tempi, travolta da vuna valanga durante l’ascensione al K2  nel 1995. Fu la prima donna a scalare l'Everest in solitaria.

Jim Ballard, origini scozzesi, è in continuo e affannoso contatto con i soccorritori  nel centro di Skardu, Pakistan, da dove vengono coordinati i volo degli elicotteri. Anche oggi il tempo non consente il volo.

Tom Ballard, 30 anni, del Derbyshire, è disperso da domenica ad oltre 6 mila metri sullo Sperone Mummery, dedicato al celebre alpinista britannico Albert Mummery, morto a sua volta sulla stessa montagna il 24 agosto 1895.

Nel 1995, la madre di Tom morì al ritorno dalla cima del K2 dopo essere diventata diventata famosa come la prima donna a scalare l'Everest in solitaria e senza l’ausilio delle bombole di ossigeno.

Jim ha detto al Times che “quando è arrivata la notizia, non c'era un elicottero e non siamo riusciti a portarlo al campo base del K2. Ma lo stesso giorno in cui i militari pakistani si sono interessati e hanno detto che potevano mandarne uno e l'hanno fatto". Jim, che conosce l’ambiente delle montagne pakistane, sino a paio di giorni fa era ancora fiducioso che suo figlio fosse ancora vivo,  nonostante le temperature a meno 40°C e venti a 200 miglia all’ora. E’ in contatto con l’alpinista basco Alex Txikon, che s’è unito alla missione di soccorso, con altri due compagni, tra cui un medico.

Tom ha vissuto, da bambino, con la sorella Kate, a sua volta alpinista da  afflitta da una grave malattia auto-immune, perennemente tra le mongne, seguendo i genitori nelle loro imprese. Quando mamma Alison raggiunse la vetta del Monte Everest il 13 maggio 1995, senza ossigeno,  aveva inviato un messaggio radio ai suoi figli: "A Tom e Kate, miei cari figli, sono sul punto più alto del mondo, e vi amo molto”.

 Tutta l’Inghilterra aveva celebrato l’impresa ma dopo soli tre mesi, l’alpinista, raggiunta la vetta del K2 in Pakistan, fu travolta e uccisa, con altri cinque compagni di cordata, da una valanga. Tom è un alpinista esperto ed è stato il primo a scalare in solitaria tutte e sei le principali pareti nord delle Alpi in un solo inverno. L’alpinista inglese Sandy Allan ha scalato due volte il Nanga Parbat e si è detto preoccupato per le sorti del connazionale, ritenuto “esperto e prudente”, ha detto al programma Good Morning Scotland della BBC: "Ho conosciuto Tom da bimbo, avevo scalato con sua madre, Tom è un alpinista eccezionale, non conosceva gli ottomila, ma sua preparazione è di sicuro all’altezza”.

 
Galleria fotografica
"Rivivo lincubo di 24 anni fa" - immagine 1
"Rivivo lincubo di 24 anni fa" - immagine 2
"Rivivo lincubo di 24 anni fa" - immagine 3
"Rivivo lincubo di 24 anni fa" - immagine 4
"Rivivo lincubo di 24 anni fa" - immagine 5
"Rivivo lincubo di 24 anni fa" - immagine 6
"Rivivo lincubo di 24 anni fa" - immagine 7
"Rivivo lincubo di 24 anni fa" - immagine 8
"Rivivo lincubo di 24 anni fa" - immagine 9
60 secondi
Le allegre guardie di Sua Maestà
Le allegre guardie di Sua Maestà
Ben 13 uomini dei 60 di stanza al castello di Windsor come protezione della Regina e del Principe Filippo, si sono allontanati per partecipare ad una festa. La punizione è stata esemplare
Al via il processo per gli attentati di Parigi
Al via il processo per gli attentati di Parigi
Sono 14 gli imputati che devono rispondere di favoreggiamento e appoggio ai terroristi che nel gennaio del 2015 fecero strage nella sede di “Charlie Hebdo” e nell’Hyper Cacher
Cina, lo show del funzionario corrotto
Cina, lo show del funzionario corrotto
Lai Xiaomin nascondeva tre tonnellate di banconote nei suoi appartamenti: gli servivano per mantenere un centinaio di amanti e vivere come un sovrano
Dove è diretto Juan Carlos?
Dove è diretto Juan Carlos?
L’ex sovrano avrebbe lasciato segretamente la Spagna, ma quale sia la meta finale è diventata una serie di supposizioni che si rincorrono sui media
La vendetta di Donald
La vendetta di Donald
Brad Parscale, responsabile della campagna elettorale del Presidente, rimesso dall’incarico: è considerato il colpevole per il comizio semideserto di Tulsa
Indonesia: pensionato francese arrestato per pedofilia
Indonesia: pensionato francese arrestato per pedofilia
Francois Abello Camille fingeva di essere un fotografo di moda per attirare le giovani vittime nella sua stanza d’albergo: avrebbe violentato più di 300 ragazzini
Il selfie infelice di Amanda Knox
Il selfie infelice di Amanda Knox
L’ex studentessa di Seattle si è fotografata con addosso felpa e pantaloni che indossava nei quattro anni di galera trascorsi in Italia
La fine dell’angelo della Grenfell Tower
La fine dell’angelo della Grenfell Tower
Nel marzo di un anno fa, la dottoressa Deborah Lamont è stata trovata senza vita nella stanza di un hotel, ma l’inchiesta si è chiusa in questi giorni. Era stata fra le prima a portare aiuto alle vittime del rogo del grattacielo londinese
Logli trasferito a Massa ma ora deve pagare le parcelle
Logli trasferito  a Massa ma ora deve pagare le parcelle
Antonio Logli, condannato a 20 anni per avere ucciso la moglie Roberta Ragusa, sconterà la pena nel carcere di Massa. Ma adesso deve pagare oltre 156mila euro di parcelle agli avvocati-amici. Ipotecate le proprietà
Amanda giura: 'Nessuna truffa, mi sposo nel 2020'
Amanda giura:
La Knox, presa di mira dagli haters che l'accusavano di avere promosso una raccolta di fondi per celebrare un matrimonio già avvenuta, scrive una lunga lettera all'Ansa in cui respinge le accuse