Nudi e crudi

| È in pieno svolgimento in un camping-villaggio inglese il più celebre raduno naturista d’Inghilterra. Sette giorni infarciti di eventi e occasioni per socializzare

+ Miei preferiti
È un po’ il festival di Sanremo dei naturisti, l’Oscar nella nudità, il Grammy Award delle pudenda. Per la comunità naked inglese, il “Nudefest” è un appuntamento imperdibile che dopo quattro edizioni ha ormai valicato il canale della Manica, attirando appassionati da tutto il mondo. È iniziato l’8 luglio, per concludersi il 15, ospitato al “Lakes Caravan and Camping” di Thorney, una tenuta immersa nel verde, con laghi e boschi, nell’antico villaggio del Cambridgeshire, ad un’ora di macchina da Bristol, dove per una settimana ci si sente liberi di sfoggiare “open air” il campionario per intero. Certo, a volte lo spettacolo può essere piacevole assai, mentre altre è meglio girare la testa dall’altra parte, ma tant’è.

In realtà, si precisa da ogni parte, di pruriginoso non c’è nulla: una settimana intera piena di oltre 100 occasioni fra eventi, gare, visite, escursioni, lezioni di yoga, canti, bali, passeggiate a piedi e a cavallo, barbeque, quiz, concerti, tiro al piattello e intrattenimenti vari che iniziano dal mattino per concludersi alla sera. Quest’anno è in programma un’interessante visita ad una fabbrica di sidro, ad una dimora nobiliare e ad una ferrovia a vapore: abbigliamento consigliato, nulla.

La zona centrale del festival è un enorme tendone multifunzionale in cui quando è ora si balla o si assiste a eventi e dimostrazioni, ma è anche possibile bere birre artigianali nel bar annesso.

Galleria fotografica
Nudi e crudi - immagine 1
Nudi e crudi - immagine 2
Nudi e crudi - immagine 3
Nudi e crudi - immagine 4
Nudi e crudi - immagine 5
Nudi e crudi - immagine 6
60 secondi
Le allegre guardie di Sua Maestà
Le allegre guardie di Sua Maestà
Ben 13 uomini dei 60 di stanza al castello di Windsor come protezione della Regina e del Principe Filippo, si sono allontanati per partecipare ad una festa. La punizione è stata esemplare
Al via il processo per gli attentati di Parigi
Al via il processo per gli attentati di Parigi
Sono 14 gli imputati che devono rispondere di favoreggiamento e appoggio ai terroristi che nel gennaio del 2015 fecero strage nella sede di “Charlie Hebdo” e nell’Hyper Cacher
Cina, lo show del funzionario corrotto
Cina, lo show del funzionario corrotto
Lai Xiaomin nascondeva tre tonnellate di banconote nei suoi appartamenti: gli servivano per mantenere un centinaio di amanti e vivere come un sovrano
Dove è diretto Juan Carlos?
Dove è diretto Juan Carlos?
L’ex sovrano avrebbe lasciato segretamente la Spagna, ma quale sia la meta finale è diventata una serie di supposizioni che si rincorrono sui media
La vendetta di Donald
La vendetta di Donald
Brad Parscale, responsabile della campagna elettorale del Presidente, rimesso dall’incarico: è considerato il colpevole per il comizio semideserto di Tulsa
Indonesia: pensionato francese arrestato per pedofilia
Indonesia: pensionato francese arrestato per pedofilia
Francois Abello Camille fingeva di essere un fotografo di moda per attirare le giovani vittime nella sua stanza d’albergo: avrebbe violentato più di 300 ragazzini
Il selfie infelice di Amanda Knox
Il selfie infelice di Amanda Knox
L’ex studentessa di Seattle si è fotografata con addosso felpa e pantaloni che indossava nei quattro anni di galera trascorsi in Italia
La fine dell’angelo della Grenfell Tower
La fine dell’angelo della Grenfell Tower
Nel marzo di un anno fa, la dottoressa Deborah Lamont è stata trovata senza vita nella stanza di un hotel, ma l’inchiesta si è chiusa in questi giorni. Era stata fra le prima a portare aiuto alle vittime del rogo del grattacielo londinese
Logli trasferito a Massa ma ora deve pagare le parcelle
Logli trasferito  a Massa ma ora deve pagare le parcelle
Antonio Logli, condannato a 20 anni per avere ucciso la moglie Roberta Ragusa, sconterà la pena nel carcere di Massa. Ma adesso deve pagare oltre 156mila euro di parcelle agli avvocati-amici. Ipotecate le proprietà
Amanda giura: 'Nessuna truffa, mi sposo nel 2020'
Amanda giura:
La Knox, presa di mira dagli haters che l'accusavano di avere promosso una raccolta di fondi per celebrare un matrimonio già avvenuta, scrive una lunga lettera all'Ansa in cui respinge le accuse