Ondata di migranti, Trump silura la ministra

| Kirstjen Nielsen, ministro dell’interno dal 2017, accusata di non aver saputo fermare l’ondata di migranti che continua a premere al confine con il Messico. Al suo posto il commissario per le dogane e i confini

+ Miei preferiti
Se c’è un motto a cui Donald Trump ha sempre mantenuto fede è il “You are fired” – sei licenziato – che gli ha regalato la notorietà televisiva nel talent “The Apprentice”. Di collaboratori licenziati, da quando è entrato alla Casa Bianca come 45esimo presidente americano, si è perso il conto. I più recenti risalgono a pochi mesi fa: Jim Mattis, capo del Pentagono, e John Kelly, capo di gabinetto della White House.



Ora è il turno di Kirstjen Nielsen, 47 anni, ministra dell’interno, uno dei pochi volti femminili rimasti al governo, nominata nel dicembre del 2017 al posto di Kelly. L’annuncio con il solito tweet a cui Donald ha abituato il mondo: “Il segretario della Homeland Security Kirstjien Nielsen lascerà la sua posizione e vorrei ringraziarla per il suo servizio. Ho il piacere di annunciare che Kevin McAleenan, attualmente commissario per la difesa doganale e del confine assumerà l’incarico di segretario del dipartimento per la sicurezza nazionale. Ho fiducia che farà un grande lavoro”.



Secondo i media americani, dietro al solito licenziamento via tweet dai toni pacati ci sarebbero litigi furiosi e un faccia a faccia che ha sancito lo strappo. Una resa dei conti che aveva già fatto rotolare la testa di Ronald D. Vitiello, designato a guidare l’agenzia per l’immigrazione e liquidato da Trump senza troppi giri di parole: “Serve una linea più dura”. Come dire inutile nominarlo, perché non ne sarebbe capace.

A dare l’orticaria a Trump sarebbe la bollente situazione al confine con il Messico, dove le richieste di asilo hanno raggiunto livelli di guardia. È toccato a Kirstjen Nielsen, in quasi due anni di incarico, mettere la faccia portando avanti una delle battaglie che rappresentano la bandiera di Trump, compresi scivoloni mondiali come la separazione dei figli dei migranti, il taglio degli aiuti ai paesi Sudamericani, la recente e discussa dichiarazione di emergenza per il confine con il Messico e la questione del muro che ancora non trova soluzione per lo sbarramento Dem. Nulla che le abbia evitato dissapori con il presidente, che accusava la Nielsen di non fare abbastanza per frenare l’emorragia di migranti al confine sud degli Stati Uniti e di essersi assentata ripetutamente mentre il sud della California ribolliva.

Galleria fotografica
Ondata di migranti, Trump silura la ministra - immagine 1
Ondata di migranti, Trump silura la ministra - immagine 2
60 secondi
Le allegre guardie di Sua Maestà
Le allegre guardie di Sua Maestà
Ben 13 uomini dei 60 di stanza al castello di Windsor come protezione della Regina e del Principe Filippo, si sono allontanati per partecipare ad una festa. La punizione è stata esemplare
Al via il processo per gli attentati di Parigi
Al via il processo per gli attentati di Parigi
Sono 14 gli imputati che devono rispondere di favoreggiamento e appoggio ai terroristi che nel gennaio del 2015 fecero strage nella sede di “Charlie Hebdo” e nell’Hyper Cacher
Cina, lo show del funzionario corrotto
Cina, lo show del funzionario corrotto
Lai Xiaomin nascondeva tre tonnellate di banconote nei suoi appartamenti: gli servivano per mantenere un centinaio di amanti e vivere come un sovrano
Dove è diretto Juan Carlos?
Dove è diretto Juan Carlos?
L’ex sovrano avrebbe lasciato segretamente la Spagna, ma quale sia la meta finale è diventata una serie di supposizioni che si rincorrono sui media
La vendetta di Donald
La vendetta di Donald
Brad Parscale, responsabile della campagna elettorale del Presidente, rimesso dall’incarico: è considerato il colpevole per il comizio semideserto di Tulsa
Indonesia: pensionato francese arrestato per pedofilia
Indonesia: pensionato francese arrestato per pedofilia
Francois Abello Camille fingeva di essere un fotografo di moda per attirare le giovani vittime nella sua stanza d’albergo: avrebbe violentato più di 300 ragazzini
Il selfie infelice di Amanda Knox
Il selfie infelice di Amanda Knox
L’ex studentessa di Seattle si è fotografata con addosso felpa e pantaloni che indossava nei quattro anni di galera trascorsi in Italia
La fine dell’angelo della Grenfell Tower
La fine dell’angelo della Grenfell Tower
Nel marzo di un anno fa, la dottoressa Deborah Lamont è stata trovata senza vita nella stanza di un hotel, ma l’inchiesta si è chiusa in questi giorni. Era stata fra le prima a portare aiuto alle vittime del rogo del grattacielo londinese
Logli trasferito a Massa ma ora deve pagare le parcelle
Logli trasferito  a Massa ma ora deve pagare le parcelle
Antonio Logli, condannato a 20 anni per avere ucciso la moglie Roberta Ragusa, sconterà la pena nel carcere di Massa. Ma adesso deve pagare oltre 156mila euro di parcelle agli avvocati-amici. Ipotecate le proprietà
Amanda giura: 'Nessuna truffa, mi sposo nel 2020'
Amanda giura:
La Knox, presa di mira dagli haters che l'accusavano di avere promosso una raccolta di fondi per celebrare un matrimonio già avvenuta, scrive una lunga lettera all'Ansa in cui respinge le accuse