Mistero sulla confessione del nigeriano killer

| "Sono stato io, ho fatto tutto da solo", avrebbe detto Innocent Oseghale in carcere. Lo riporta Il Giorno. Ma la procura smentisce. Dose di eroina non mortale, Pamela prima colpita alla testa, poi accoltellata

+ Miei preferiti

Mentre arriva la conferma che tracce biologiche di Innocent Oseghale erano sul corpo di Pamela, mentre anche Desmond Lucky e Awelina Lucky restano in carcere, arriva il colpo di scena. Secondo una notizia riportata da Il Giorno, Oseghale avrebbe confessato: "Sono stato io ad uccidere, ho fatto tutto da solo", scagionando così i suoi presunti complici, che restano in carcere.. Ma la procura di Macerata smentisce in modo deciso: "Nessuna confessione, notizia destituita da ogni fondamento2, tagliano corto i pm. Intanto emergono altri dettagli: Pamela aveva assunto eroina ma non in quantità tali da ucciderla. E' stata colpita alla testa con un oggetto pesante, quindi accoltellata a morte. Una lama le ha perforato il fegato. E' morta per una emoraggia interna. Lo smembramento, secondo i periti, è stato portato a termine da più persone. L'alloggio era lavato con estrema cura e solo piccolissime tracce di sangue sono state ritrovate nella lavatrice, sul blacone e su una piastrella del pavimento. La sezione dei genitori e dei seni è la prova che i nigeriani volevano cancellare ogni traccia del loro Dna sul corpo della vittima.

un nigeriano di 39 anni resta invece a piede libero. Oseghale è in carcere da 20 giorni, il nigeriano di 29 anni accusato dell’omicidio di Pamela Mastropietro, 18 anni e di averne fatto a pezzi il cadavere. è il maggiore indiziato del delitto. Ma ci potrebbero essere altre novità nelle prossime ore, con la scoperta di altro Dna, collegati agli altri nigeriani arrestati con le stesse accuse. A questo punto il quadro sarebbe molto più chiaro: Pamela è stata uccisa dopo uno stupro di gruppo, nel timore che potesse denunciarli alla polizia. La macellazione del cadavere sarebbe solo un maldestro tentativo di fare sparire le tracce degli abusi. Lo provano il tentativo di distruggere le aree genitali, il collo e parte dell’addome da parte di chi, degli altri due, Desmond Lucky e Awelina Lucky, s’è assunto il ruolo di macellaio. Ma cosa è accaduto nella casa di via Spalato 124 ora è molto più chiaro. Infine ritrovato anche il Dna del taxista italiano che l'aveva accolta la notte prima di essere uccisa.

60 secondi
Dove è diretto Juan Carlos?
Dove è diretto Juan Carlos?
L’ex sovrano avrebbe lasciato segretamente la Spagna, ma quale sia la meta finale è diventata una serie di supposizioni che si rincorrono sui media
La vendetta di Donald
La vendetta di Donald
Brad Parscale, responsabile della campagna elettorale del Presidente, rimesso dall’incarico: è considerato il colpevole per il comizio semideserto di Tulsa
Indonesia: pensionato francese arrestato per pedofilia
Indonesia: pensionato francese arrestato per pedofilia
Francois Abello Camille fingeva di essere un fotografo di moda per attirare le giovani vittime nella sua stanza d’albergo: avrebbe violentato più di 300 ragazzini
Il selfie infelice di Amanda Knox
Il selfie infelice di Amanda Knox
L’ex studentessa di Seattle si è fotografata con addosso felpa e pantaloni che indossava nei quattro anni di galera trascorsi in Italia
La fine dell’angelo della Grenfell Tower
La fine dell’angelo della Grenfell Tower
Nel marzo di un anno fa, la dottoressa Deborah Lamont è stata trovata senza vita nella stanza di un hotel, ma l’inchiesta si è chiusa in questi giorni. Era stata fra le prima a portare aiuto alle vittime del rogo del grattacielo londinese
Logli trasferito a Massa ma ora deve pagare le parcelle
Logli trasferito  a Massa ma ora deve pagare le parcelle
Antonio Logli, condannato a 20 anni per avere ucciso la moglie Roberta Ragusa, sconterà la pena nel carcere di Massa. Ma adesso deve pagare oltre 156mila euro di parcelle agli avvocati-amici. Ipotecate le proprietà
Amanda giura: 'Nessuna truffa, mi sposo nel 2020'
Amanda giura:
La Knox, presa di mira dagli haters che l'accusavano di avere promosso una raccolta di fondi per celebrare un matrimonio già avvenuta, scrive una lunga lettera all'Ansa in cui respinge le accuse
Dillinger è morto, Dillinger 'resuscita'
Dillinger è morto, Dillinger
Il corpo del celebre bandito Usa, ucciso dall'FBI nel '34, sarà riesumato su richiesta dei familiari dalla tomba blindata dove riposa a Indianapolis. Tradito dalla "signora in rosso"
PRESI GLI ASSASSINI ERANO IN UN ALBERGO DI LUSSO
PRESI GLI ASSASSINI ERANO IN UN ALBERGO DI LUSSO
Assieme a un altro militare, ferito a sua volta, stavano fermando due malviventi che avevano appena rapinato una donna al quartiere Prati. Tentavano un'estorsione e hanno ucciso per sfuggire alle manette
Logli licenziato, in arrivo pioggia di risarcimenti
Logli licenziato, in arrivo pioggia di risarcimenti
Il marito assassino di Roberta Ragusa è detenuto in una cella singola. Subito licenziato, con stipendio sospeso dal Comune dove lavorava. Sorvegliato a vista, per evitare gesti autolesivi. L'amante resta sola