Ultras della Lazio, insulti a Malag˛

| Dopo la sconfitta all'Olimpico con il Genoa sono comparsi sotto la sede Figc striscioni di insulti a Malag˛ e arbitri. Un attacco anche alla Var. E dire che ai rossobl¨ Ŕ stato annullato un gol proprio grazie all'ausilio della tecnologia

+ Miei preferiti
di Piero Abrate

Dopo le pesanti accuse della società (il presidente Lotito in primis) e della tifoseria per la sconfitta casalinga con il Torino (1-3) di qualche settimana fa, gli ultras laziali si scagliano nuovamente contro i vertici della Federcalcio commissariata e degli arbitri. A scatenare le ire biancazzurre è stata la sconfitta di ieri sera all'Olimpico contro la Genoa. Sconfitta maturata proprio durante il recupero con un gol di Laxalt che già si era visto annullare una rete per fallo di mano (grazie all'ausilio della Var).

Gli ultras hanno esposto stanotte davanti alla sede della Figc in via Allegri a Roma striscioni con scritte e insulti rivolti anche ai vertici del Coni. Su uno di questi rivolto a Malagò si legge: "La tua imparzialità si è vista quel 26 maggio...degno commissario di un calcio allo sbando". In un'altra: "Col commissariamento vuoi arraffare.... i Mondiali di nuoto non potevano bastare?". Infine, una scritta indirizzata all'Aia, definita "associazione a delinquere". Allo stadio ieri sera durante Lazio-Genoa era anche apparso uno striscione dedicato alla Var, con la scritta "Vargogna". Nelle settimane scorse i tifosi avevano minacciato proteste e denunce contro gli arbitri per le decisioni prese con il sistema di registrazione e moviola nella convinzione che avessero penalizzato la loro compagine.

60 secondi
Il selfie infelice di Amanda Knox
Il selfie infelice di Amanda Knox
Lĺex studentessa di Seattle si Ŕ fotografata con addosso felpa e pantaloni che indossava nei quattro anni di galera trascorsi in Italia
La fine dellĺangelo della Grenfell Tower
La fine dellĺangelo della Grenfell Tower
Nel marzo di un anno fa, la dottoressa Deborah Lamont Ŕ stata trovata senza vita nella stanza di un hotel, ma lĺinchiesta si Ŕ chiusa in questi giorni. Era stata fra le prima a portare aiuto alle vittime del rogo del grattacielo londinese
Logli trasferito a Massa ma ora deve pagare le parcelle
Logli trasferito  a Massa ma ora deve pagare le parcelle
Antonio Logli, condannato a 20 anni per avere ucciso la moglie Roberta Ragusa, sconterÓ la pena nel carcere di Massa. Ma adesso deve pagare oltre 156mila euro di parcelle agli avvocati-amici. Ipotecate le proprietÓ
Amanda giura: 'Nessuna truffa, mi sposo nel 2020'
Amanda giura:
La Knox, presa di mira dagli haters che l'accusavano di avere promosso una raccolta di fondi per celebrare un matrimonio giÓ avvenuta, scrive una lunga lettera all'Ansa in cui respinge le accuse
Dillinger Ŕ morto, Dillinger 'resuscita'
Dillinger Ŕ morto, Dillinger
Il corpo del celebre bandito Usa, ucciso dall'FBI nel '34, sarÓ riesumato su richiesta dei familiari dalla tomba blindata dove riposa a Indianapolis. Tradito dalla "signora in rosso"
PRESI GLI ASSASSINI ERANO IN UN ALBERGO DI LUSSO
PRESI GLI ASSASSINI ERANO IN UN ALBERGO DI LUSSO
Assieme a un altro militare, ferito a sua volta, stavano fermando due malviventi che avevano appena rapinato una donna al quartiere Prati. Tentavano un'estorsione e hanno ucciso per sfuggire alle manette
Logli licenziato, in arrivo pioggia di risarcimenti
Logli licenziato, in arrivo pioggia di risarcimenti
Il marito assassino di Roberta Ragusa Ŕ detenuto in una cella singola. Subito licenziato, con stipendio sospeso dal Comune dove lavorava. Sorvegliato a vista, per evitare gesti autolesivi. L'amante resta sola
I seguaci di Panzironi 'provare per credere'
I seguaci di Panzironi
Affollato meeting a Roma con il "guru" delle diete in grado di farci vivere felicemente per 120 anni. Vende integratori ma si definisce solo "un giornalista". Espulso dall'Ordine Nazionale
I dipendenti di Sephora a scuola di antirazzismo
I dipendenti di Sephora a scuola di antirazzismo
╚ successo negli Stati Uniti, dopo un caso denunciato da SZA, una cantante soul fermata perchÚ sospettata di furto: secondo lei, solo a causa della sua pelle
Bourkina Faso, uccisi 5 cattolici e il prete
Bourkina Faso, uccisi 5 cattolici e il prete
Ancora un raid islamico contro le chiese dopo le stragi dello Sri-Lanka. Secondo attacco in Bourkina in pochi giorni. E' accaduto a Dablo, nel Nord. Attacco durante la messa. Scopo chiaro: spazzare via cattolici e cristiani dall'Africa