Ritrovati i resti di Elephant Man

| Era affetto da un caso rarissimo di malattia deformante che gli ha impedito un’esistenza normale. Ora uno scrittore, che lo collega a Jack Lo Squartatore, pare ne abbia individuato lo scheletro

+ Miei preferiti
Fu una vita triste, quella di Joseph Carey Merrick, un pover’uomo nato a Leicester, in Inghilterra, nell’agosto del 1862, che quasi nessuno ha mai chiamato per nome. Per tutti, nei soli 28 anni concessi dal destino, fu sempre e solo “The Elephant Man”, l’uono elefante. Merrick divenne una delle più tristi celebrità nell’Inghilterra bacchettona di epoca vittoriana: a soli due anni inizia a sviluppare una deformità che lentamente gli deturpa totalmente il corpo e il viso. Ha un’infanzia infelice e misera, trascorsa lavorando come venditore di lucido da scarpe sulla strada, fra l’ironia e la cattiveria della gente. Per quanto drammatica, trova un piccolo riscatto sociale esibendosi come “fenomeno da baraccone”: migliaia di persone accorrevano da ogni parte per guardare da vicino l’uomo elefante. Quando quel tipo di attrazione viene dichiarata fuori legge Merrick torna a Londra, dove fa amicizia con Frederick Treves, un medico che si occupa del suo caso ed è forse la prima e unica persona in tutta la sua vita a tentare di aiutarlo. Infelice, cerca conforto nella scrittura e chiede di essere portato all’istituto per ciechi, per trovare una donna che non si spaventi vedendolo. Muore nel sonno a causa di un soffocamento: troppo deforme per dormire disteso, era costretto a passare le notti seduto. La sua storia è stata raccontata da David Linch nel 1980 con il film “The Elephant Man”.

Proprio in questi giorni, il nome di Merrick è tornato sulle pagine dei quotidiani, perché a 130 anni dalla morte, sembra che i resti dell’uomo elefante siano stati ritrovati. Lo scheletro, mai classificato, era conservato negli archivi del “Royal London Hospital”. La scoperta è stata fatta da Jo Vigor-Mungovin, autore di un nuovo libro sul caso dell’Elephant Man che per la prima volta mette in relazione il pover’uomo deforme ai delitti di Jack lo Squartatore, avvenuti nel quartiere di Whitechapel, lo stesso in cui viveva Merrick.

Galleria fotografica
Ritrovati i resti di Elephant Man - immagine 1
Il Caso
Rogo di Notre-Dame: le prime verità
Rogo di Notre-Dame: le prime verità
Un allarme incomprensibile, una verifica nel punto sbagliato: la cattedrale di Parigi è ancora in piedi solo perché i vigili del fuoco hanno deciso di rischiare tutto
Silvia Romano, rapita perché aveva visto troppo
Silvia Romano, rapita perché aveva visto troppo
È una delle nuove ipotesi investigative sulla scomparsa della cooperante milanese: poco prima di essere sequestrata la giovane avrebbe denunciato un uomo per violenza sessuale su due bambine
I silenzi della Grenfell Tower
I silenzi della Grenfell Tower
Due anni fa il grattacielo londinese diventava un enorme tizzone ardente: morirono in 72, fra cui una coppia di giovani italiani. Ma 24 mesi dopo ci sono solo carte, inchieste e promesse di una giustizia ancora lontana
Un alieno nel vialetto di casa
Un alieno nel vialetto di casa
La telecamera di sorveglianza di una donna del Colorado ha ripreso una misteriosa creatura che si aggira di notte davanti a casa sua. In tanti si dicono convinti che si tratti di un alieno
Amore, erotismo, disperazione e pentimento
Amore, erotismo, disperazione e pentimento
Il giudizio feroce sui social dell'infermiera innamorata di un 15enne, ma la storia è ricca di analogie. Analisi di una relazione "folle e malata": la 31enne ai domiciliari si rassegna: "Torna alla tua vita da adolescente"
Nuovi sospetti su O.J. Simpson
Nuovi sospetti su O.J. Simpson
In una registrazione dimenticata e mai andata in onda, l’ex gigante del football avrebbe svelato alcuni dettagli dell’omicidio della sua ex moglie e del suo amico, per cui è stato assolto
La coscienza di Bruno Boniface, psichiatra
La coscienza di Bruno Boniface, psichiatra
Per cinque mesi ha avuto in cura un giovane di 30 anni affetto da agorafobia: lentamente riesco a convincerlo ad uscire di casa, ma è la sera sbagliata…
Consip, contraddizioni
e risarcimenti record
Consip, contraddizioni<br>e risarcimenti record
INCHIESTA Il colosso del Mise naviga da mesi in acque tempestose tra inchieste e fallimenti. Il caso Qui Ticket! E ora Romeo chiede un miliardo e mezzo di risarcimento dopo il flop delle inchieste
"Hanno condannato un innocente"
"Hanno condannato un innocente"
La moglie di Massimo Bossetti, condannato all'ergastolo, lo difende e accusa i giudici di avergli negato un secondo esame del Dna. Nel corso dei processi la sua vita privata è stata resa pubblica con un grave danno d'immagine
"In Italia un neo-fascismo in stile social"
"In Italia un neo-fascismo in stile social"
Durissimo attacco dell'Indipendent al governo-giallo verde e a Matteo Salvini. Lo spunto è la chiusura alle 21 dei negozi etnici. Parallelo con le persecuzioni naziste ai negozi ebrei. Odio e ostilità contro gli stranieri