San Valentino, tutte le declinazioni dell'amore

| Due scrittori, un uomo e una donna, provano a tracciare l'identikit di un sentimento che unisce ma anche può dividere sino a sconfinare nella violenza. Dallo stalking all'omicidio ma all'estremo c'è un mare di tenerezze da condividere

+ Miei preferiti

di  GERMANA ZUFFANTI

Cos’è l’amore ? Oggi che è San Valentino ce lo chiediamo tutti, ognuno con la sua vicenda personale, ognuno con le sue vittorie e le sue sconfitte. Ne parliamo con Giuseppina de Paola, che ha scritto il racconto autobiografico “Angeli e Stalker” e Claudio Secci, autore di  “A piedi nudi” edito da Leucotea.

Giusy, così ti chiamano gli amici, una bellissima ragazza vittima di stalker.  La tua è stata una testimonianza per le donne vittime di violenze fisiche e psicologiche. Amore degenerato o una mancanza d’amore?

Sentendo di violenze perpetrate a donne che gli uomini dicono di amare, si può anche pensare che dalle stesse non si possa rinascere. Gli uomini con i loro atti violenti cercano di distruggere la capacità di amare e la voglia di essere amata e spesso portano alla depressione ed alla distruzione personale, al cambiamento con gli altri, ma vi posso testominiare che non è così!  Ho sperimentato che l’amore può evolversi e che un sentimento profondo può diventare letale, fonte di vita   ma anche fonte di morte.  Non è stato facile capire quanto fosse devastante per me e che in fondo potevo farcela. L'amore è più forte, è un energia che abbiamo dentro e che non si distrugge, in fondo anche gli esseri umani nascono come atti d’amore, noi siamo amore ...anche se ferito, l’amore guarisce e, attraverso il dolore, si perdona se stessi e la persona che ci ha fatto male…La cosa più brutta delle violenze non è solo il dolore fisico, ma anche la percezione di non essere amate, di essere abbandonate a se stesse ed essere sfiduciate.

L’amore, come lo definisci?

L’amore è una luce che si riconosce negli occhi di chi è innamorato ed è sereno nell’avere trovato la realizzazione dei propri desideri. L’amore è un dono, che quando si percepisce come tale, deve essere protetto e valorizzato, anche contro lo vuole distruggere. Capita ad ognuno di noi, anche nei confronti dnoi stessi. E’ attraverso i gesti e le azioni che dimostriamo di amare. Non è un giorno, il 14 febbraio, ma una vita. Non è una o due parole ma è la dedizione all’altro che fa la differenza, soprattutto quando l’animo, i ricordi ed i pensieri sono lacerati. Oggi è un bel giorno ma deve essere visto come la ricorrenza dell’amore, il compleanno dell’amore che tuttavia vive del quotidiano.  Non bisogna oggi ricordarsi di amare, ma solo per dimostrare una volta in più quanto valga l’altra persona, particolarmente un partner. Allora a tutti dico di festeggiare nel cuore, con la capacità  di apprezzare ogni giorno chi ci sta vicino, anche con la solo presenza e la complicita  e la lealtà.!

Cosa vuoi dire alle donne in particolare ? Oggi che magari, invece di festeggiare, hanno pensieri tristi?

Voglio dire a tutte le donne, anche a quelle apparentemente forti, di amare sempre e comunque, di denunciare il male e di combatterlo con l’amore perché l’amore fa parte della vita e la fa rinascere. Dobbiamo lavorare su di noi, per fare si che ci facciamo capire nella nostra immensa forza e frande fragilità.

Claudio Secci,  quale tipo di amore?

Non passa telegiornale senza che si ascoltino notizie di cronaca, quasi sempre nera, legate a violenze sulle donne, che spesso sfociano in omicidi. Parlare di Amore ed avvicinarlo a questi episodi sembra impossibile, ma a mio parere neanche troppo. Tutto parte dall’idea che ognuno di noi si è fatto nel tempo del concetto di Amore, come lo interpreta e lo vive. Si, perché per quanto Amore sia soprattutto qualcosa che dona prima che una ricezione di sentimenti e sensazioni, molti uomini sono convinti che si ami possedendo, controllando, disponendo, educando. Giustificando con se stessi queste sfumature, di qualcosa che è tutt’altro che Amore, come una sorta di protezione.

Gli uomini spesso sono convinti che le donne diano un sentimento scontato al proprio coniuge o al proprio partner, non si rendono conto che il sentimento va rigenerato e coltivato ogni giorno. Se una donna decide di interrompere una relazione, qualsiasi recriminazione dettata dalla gelosia da parte dell’ex partner pone il timbro e certifica che quel rapporto doveva terminare, forse molto tempo prima, perché non poteva essere amore. Amare è nell’uomo che nonostante abbia perso una donna continua a provarne il sentimento, anche in silenzio….è  il saperla felice anche con un altro uomo (cosa che appare impossibile ai più, ma è così).Cercare di riottenere con la forza qualcosa che si è spento, molte volte per colpa dell’uomo spesso che negli anni ha dato per scontato un rapporto che in realtà stava già fermentando, è un sentimento molto lontano dall’amore. Perché se l’amore è generoso, compassionevole, lungimirante, premuroso, attento, sacrificante, questi sono i minimi dazi per sperare che quanto istintivamente offriamo ogni giorno alla persona che vogliamo ci accompagni per il resto della nostra vita sia sinceramente corrisposto. Amore e Amare non è per tutti, è qualcosa di molto profondo e complesso.

 
Il Caso
L’indisciplinato equipaggio del «Vigilant», orgoglio della Royal Navy
L’indisciplinato equipaggio del «Vigilant», orgoglio della Royal Navy
Approdati negli USA, decine di marinai si sono concessi una notte fra alcol e sesso: 35 di loro sono positivi al coronavirus. E non è il primo guaio combinato dall'equipaggio del sottomarino ribattezzato «HMS Sex and Cocaine»
Il killer di John Lennon chiede perdono
Il killer di John Lennon chiede perdono
A quasi 40 anni dall’omicidio dell’ex Beatles, Mark Chapman ha deciso di chiedere perdono a Yoko Ono e ai familiari di Lennon: “È stato un gesto spregevole”
L’instant Karma del pastore virginiano
L’instant Karma del pastore virginiano
Landon Spradlin era un predicatore statunitense morto di coronavirus subito dopo aver affermato che i mezzi di comunicazione diffondono la paura sulla pandemia e aver appoggiato apertamente Donald Trump
Sempre più studenti stranieri espulsi dagli Stati Uniti
Sempre più studenti stranieri espulsi dagli Stati Uniti
Le università americane svelano che si sono intensificati i casi di studenti soprattutto iraniani in possesso di visto a cui viene negato l’ingresso negli USA. “Una situazione preoccupante”
Arriveranno altri morti nella guerra fra le gang di Dublino
Arriveranno altri morti nella guerra fra le gang di Dublino
La polizia avrebbe tentato di trattare in segreto con uno dei boss chiedendogli di fermare la mattanza, ma la guerra non si fermerà fin quando altri tre nemici non saranno giustiziati
Il misterioso caso del Wizard Rock
Il misterioso caso del Wizard Rock
Una roccia del peso di una tonnellata di un parco nazionale dell’Arizona, è misteriosamente scomparso e ricomparso nel giro di poche settimane. Mistero fitto sugli autori e sul motivo del furto
Microsoft, lavorare meno per produrre di più
Microsoft, lavorare meno per produrre di più
La filiale giapponese del colosso informatico ha testato la settimana di 4 giorni lavorativi: la produttività è aumentata del 40%, il risparmio di energia elettrica è salito al 23% e le assenze calate del 25
Harry e Meghan: “Lasciateci vivere”
Harry e Meghan: “Lasciateci vivere”
In un documentario sul loro viaggio in Africa, i duchi del Sussex si lasciano andare a confessioni, caso rarissimo nella royal family, mostrando una grande fragilità
La storia di Sixty-Six Garage
La storia di Sixty-Six Garage
Un uomo in stato vegetativo è rimasto quasi 20 anni ricoverato in una clinica specializzata di San Diego senza che nessuno chiedesse di lui. È stato grazie alla testardaggine di una giornalista, se oggi quell’uomo ha un nome e dei parenti
Hayfa, la principessa in fuga
Hayfa, la principessa in fuga
Sesta moglie dell’Emiro di Dubai, ha iniziato una causa presso l’Alta Corte inglese per ottenere il divorzio, la custodia dei figli e la protezione per le vittime di violenza. Prima di lei avevano tentato la fuga anche due figlie dell’Emiro