Il tempo dei voli no-stop

| Una ventina di ore senza scalo per attraversare il pianeta: è l’ultima frontiera dell’aviazione civile, quella su cui stanno puntando tutte le compagnie aree

+ Miei preferiti
Il 25 marzo scorso, un Boeing 787-9 Dreamliner della “Qantas” è atterrato a Londra: una data simbolo, che aperto una nuova era nella lunga storia dell’aviazione civile. Il motivo è semplice: il volo era partito da Perth, in Australia, 17 ore e 20 minuti prima, coprendo i 14.500 km senza alcuno scalo intermedio. A bordo 16 membri dell’equipaggio e 200 passeggeri divisi fra business, premium economy ed economy, le cui reazioni dopo le lunghe ore in aria sono state studiate dagli esperti dell’Università di Sidney, per mettere a punto l’illuminazione, la pressurizzazione e i pasti.

Questioni tecniche a parte, è stato l’inizio ufficiale di una gara a cui presto o tardi nessuna compagnia aerea potrà scegliere di non affrontare. Fra le prime risposte arriva quella della “Singapore Airlines”, che proprio in queste ore si appresta a inaugurare un proprio volo no-stop fra Singapore e New York: poco meno di 19 ore per coprire 15mila km. La particolarità riguarda la scelta della compagnia aerea, che ha preferito eliminare la classe “Economy” limitando i biglietti a “Business” e “Premium Economy”. I primi hanno diritto a tre pasti in orari fissi, mentre quelli di Business Class a pasti serviti nel momento che preferiscono, snack e rinfreschi, più un’ampia poltrona totalmente reclinabile per riposare.

Turismo
Seychelles, l’inferno di un paradiso
Seychelles, l’inferno di un paradiso
Il celebre arcipelago, meta turistica d’élite, da tempo deve vedersela con un livello di tossicodipendenza della popolazione da record. Un popolo vittima del turismo
Il volo senza scalo più lungo del mondo
Il volo senza scalo più lungo del mondo
19 ore e 16 minuti per coprire da New York a Sydney: è il record raggiunto dall’australiana “Qantas”, che conta di essere la prima compagnia ad avere in catalogo i maxivoli
Gli inglesi contro TripAdvisor
Gli inglesi contro TripAdvisor
La rivista dell’associazione dei consumatori inglese accusa il portale turistico più consultato al mondo di fuorviare le scelte di milioni di viaggiatori. Ma il colosso replica: controlliamo, verifichiamo e monitoriamo tutto
Fallisce Superbreak, saltano le vacanze per migliaia di turisti
Fallisce Superbreak, saltano le vacanze per migliaia di turisti
Il colosso delle agenzie di viaggio inglesi stroncato dalla concorrenza low cost, dalle vacanze fai-da-te e dalla crisi europea. Nei guai anche molte aziende turistiche italiane. Piano per i rimborsi
UK: sesso, alcol e violenza sulle navi da crociera
UK: sesso, alcol e violenza sulle navi da crociera
Un’inchiesta di un quotidiano inglese apre una finestra sulle crociere all-inclusive più a buon mercato, dove scorrono fiumi di alcol e la droga è ovunque. Risse e sangue sono all’ordine del giorno
La vita dei concierge a cinque stelle
La vita dei concierge a cinque stelle
Sono addestrati ad esaudire le richieste più strane, insolite e bizzarre. Il loro credo la soddisfazione del cliente, l’obiettivo: non pronunciare mai la parola impossibile. Perché tanto per loro, non esiste
Agente di viaggio a domicilio, è boom
Agente di viaggio a domicilio, è boom
Unico modo per evitare code in agenzia e decisioni frettolose. Con il consulente si possono pianificare le attività più complicate e interessanti. Lo spiega Gianpaolo Romano di CartOrange in vista del Bit di Milano
La macchina della verità in aeroporto
La macchina della verità in aeroporto
Un sistema sofisticato che analizza i micromovimenti facciali: se si è considerati soggetti tranquilli via libera all’ingresso nella UE, altrimenti scattano esami più approfonditi
L’Antitrust blocca Ryanair
L’Antitrust blocca Ryanair
Sospesa la nuova norma che prevedeva un supplemento per il bagaglio a mano da cabina: “Induce in errore il consumatore”
Selfie-killer, muore coppia indiana
Selfie-killer, muore coppia indiana
E' accaduto nel parco di Yosemite in California. Un turista li ha fotografati un attimo prima di un volo di 245 metri nel vuoto. Le autorità Usa: "Cartelli no-selfie zone nei vista-point pericolosi