Il giro del mondo in treno

| Una compagnia ferroviaria inglese ha ideato un pacchetto flessibile che consente di visitare 14 paesi in poco meno di due mesi

+ Miei preferiti
Servono 56 giorni, per poter dire di aver fatto il giro del mondo attraversando 4 continenti e 14 paesi, ma per una volta in modalità “slow”, quella offerta da un treno che segue le più antiche linee ferroviarie del mondo. Il pacchetto di viaggio, “Around the World by Rail”, è un’idea della compagnia inglese “Railbookers”, che ha studiato una formula on demand senza dimenticare di includere alcuni dei luoghi simbolo del pianeta. Il viaggio è da considerare in libera costruzione: si sale e si scende dove si vuole, scegliendo anche durante il viaggio fra mete come Amsterdam, Praga, Mosca, la Grande Muraglia cinese, le spiagge dei surfisti di Bondy Beach, in Australia, e le mille luci di New York. L’unica regola: obbligo di partenza e arrivo a Londra. A quel punto, sarà accontentato chi privilegia i paesi scandinavi, attraversare le steppe e raggiungere l’Asia sugli scambi della leggendaria “Transiberiana” che porta fino a Pechino dopo aver fatto sosta a Ulan Bator. O anche decidere di scendere lungo l’Europa, toccando la Germania e l’Olanda per poi gustarsi gli splendori di Venezia e quelli di Roma. La Cina, in qualsiasi itinerario si scelga è presente e soprattutto è vivamente consigliata: da Pechino si suggerisce di scoprire Hong Kong e da lì lasciare il treno per prendere un volo (a volte necessario, come per alcuni traghetti) e raggiungere Perth, in Australia, dove si torna a bordo del treno per arrivare a Sydney. Ancora un volo per spostarsi negli Stati Uniti: arrivo a Los Angeles e partenza per un coast-to-coast che tocca il Grand Canyon e il parco di Zion, per concludersi a New York, dove ancora una volta è consigliata la sosta per gustare musei, strade e grattacieli che rendono la “Grande Mela” una meta imperdibile. I prezzi, all’altezza dell’esperienza del giro del mondo: 16mila euro a persona, ma tutto compreso, dal treno agli aerei e i traghetti, compresi i pasti, le guide turistiche e gli ingressi a musei e attrazioni.

Galleria fotografica
Il giro del mondo in treno - immagine 1
Il giro del mondo in treno - immagine 2
Il giro del mondo in treno - immagine 3
Turismo
Voli nella bufera
Voli nella bufera
Passata la pandemia gli aerei torneranno a solcare i cieli numerosi come in passato o volare sarà di nuovo privilegio di pochi? Nessuno ha ancora la risposta, ma sono molti gli studiosi che la cercano
Seychelles, l’inferno di un paradiso
Seychelles, l’inferno di un paradiso
Il celebre arcipelago, meta turistica d’élite, da tempo deve vedersela con un livello di tossicodipendenza della popolazione da record. Un popolo vittima del turismo
Il volo senza scalo più lungo del mondo
Il volo senza scalo più lungo del mondo
19 ore e 16 minuti per coprire da New York a Sydney: è il record raggiunto dall’australiana “Qantas”, che conta di essere la prima compagnia ad avere in catalogo i maxivoli
Gli inglesi contro TripAdvisor
Gli inglesi contro TripAdvisor
La rivista dell’associazione dei consumatori inglese accusa il portale turistico più consultato al mondo di fuorviare le scelte di milioni di viaggiatori. Ma il colosso replica: controlliamo, verifichiamo e monitoriamo tutto
Fallisce Superbreak, saltano le vacanze per migliaia di turisti
Fallisce Superbreak, saltano le vacanze per migliaia di turisti
Il colosso delle agenzie di viaggio inglesi stroncato dalla concorrenza low cost, dalle vacanze fai-da-te e dalla crisi europea. Nei guai anche molte aziende turistiche italiane. Piano per i rimborsi
UK: sesso, alcol e violenza sulle navi da crociera
UK: sesso, alcol e violenza sulle navi da crociera
Un’inchiesta di un quotidiano inglese apre una finestra sulle crociere all-inclusive più a buon mercato, dove scorrono fiumi di alcol e la droga è ovunque. Risse e sangue sono all’ordine del giorno
La vita dei concierge a cinque stelle
La vita dei concierge a cinque stelle
Sono addestrati ad esaudire le richieste più strane, insolite e bizzarre. Il loro credo la soddisfazione del cliente, l’obiettivo: non pronunciare mai la parola impossibile. Perché tanto per loro, non esiste
Agente di viaggio a domicilio, è boom
Agente di viaggio a domicilio, è boom
Unico modo per evitare code in agenzia e decisioni frettolose. Con il consulente si possono pianificare le attività più complicate e interessanti. Lo spiega Gianpaolo Romano di CartOrange in vista del Bit di Milano
La macchina della verità in aeroporto
La macchina della verità in aeroporto
Un sistema sofisticato che analizza i micromovimenti facciali: se si è considerati soggetti tranquilli via libera all’ingresso nella UE, altrimenti scattano esami più approfonditi
L’Antitrust blocca Ryanair
L’Antitrust blocca Ryanair
Sospesa la nuova norma che prevedeva un supplemento per il bagaglio a mano da cabina: “Induce in errore il consumatore”