L’Antitrust blocca Ryanair

| Sospesa la nuova norma che prevedeva un supplemento per il bagaglio a mano da cabina: “Induce in errore il consumatore”

+ Miei preferiti
Ad un giorno esatto dall’esordio della nuova policy delle compagnie low-cost “Ryanair” e “Wizz Air”, l’Antitrust ha avviato un procedimento istruttorio bloccando in via provvisoria l’entrata in vigore della nuova norma che prevede un supplemento di prezzo per il bagaglio a mano, in quanto “Rappresenta un onere non eventuale e non prevedibile per il consumatore che andrebbe ricompreso nella tariffa standard”.

Ryanair aveva previsto dal 1° novembre 2018 un addebito per il bagaglio a mano, a meno che non si tratti di una borsa o zaino dalle misure molto contenute (40x20x25).

Ma per l’Antitrust, il supplemento sarebbe fuorviante rispetto al reale prezzo del biglietto, “inducendo in errore il consumatore”.

Le due compagnie sono quindi invitate a sospendere il supplemento di prezzo, “mettendo gratuitamente a disposizione dei passeggeri, a bordo o in stiva, uno spazio equivalente a quello predisposto per il trasporto dei bagagli a mano”.

 

Turismo
I passaporti del cielo
I passaporti del cielo
Diverse compagnie aeree premono per la creazione di passaporti sanitari digitali che creino standard di viaggio. Al programma CommonPass hanno già aderito diverse compagnie e la IATA ha annunciato l’arrivo di una “app”
Cina: Tripadvisor è fuorilegge
Cina: Tripadvisor è fuorilegge
L’applicazione turistica più celebre bloccata insieme ad oltre 100, sono state appena bloccate dalla “Cyberspace Administration of China”. Un’operazione voluta da Pechino “per ripulire il web da contenuti osceni”
Il successo dei «voli verso il nulla»
Il successo dei «voli verso il nulla»
I posti del “flight to nowhere” dell’australiana Qantas sono andati esauriti in 10 minuti malgrado i prezzi. Tre ore di volo partendo e arrivando a Sydney sono il sintomo di un bisogno di normalità e del desiderio represso di viaggiare
Ibiza, la festa è finita
Ibiza, la festa è finita
La crisi della capitale assoluta del divertimento e degli eccessi, piegata in due da un turismo che quest’anno non si è visto
Voli nella bufera
Voli nella bufera
Passata la pandemia gli aerei torneranno a solcare i cieli numerosi come in passato o volare sarà di nuovo privilegio di pochi? Nessuno ha ancora la risposta, ma sono molti gli studiosi che la cercano
Seychelles, l’inferno di un paradiso
Seychelles, l’inferno di un paradiso
Il celebre arcipelago, meta turistica d’élite, da tempo deve vedersela con un livello di tossicodipendenza della popolazione da record. Un popolo vittima del turismo
Il volo senza scalo più lungo del mondo
Il volo senza scalo più lungo del mondo
19 ore e 16 minuti per coprire da New York a Sydney: è il record raggiunto dall’australiana “Qantas”, che conta di essere la prima compagnia ad avere in catalogo i maxivoli
Gli inglesi contro TripAdvisor
Gli inglesi contro TripAdvisor
La rivista dell’associazione dei consumatori inglese accusa il portale turistico più consultato al mondo di fuorviare le scelte di milioni di viaggiatori. Ma il colosso replica: controlliamo, verifichiamo e monitoriamo tutto
Fallisce Superbreak, saltano le vacanze per migliaia di turisti
Fallisce Superbreak, saltano le vacanze per migliaia di turisti
Il colosso delle agenzie di viaggio inglesi stroncato dalla concorrenza low cost, dalle vacanze fai-da-te e dalla crisi europea. Nei guai anche molte aziende turistiche italiane. Piano per i rimborsi
UK: sesso, alcol e violenza sulle navi da crociera
UK: sesso, alcol e violenza sulle navi da crociera
Un’inchiesta di un quotidiano inglese apre una finestra sulle crociere all-inclusive più a buon mercato, dove scorrono fiumi di alcol e la droga è ovunque. Risse e sangue sono all’ordine del giorno