Nella “Tube” di Londra, tracciati con il wifi

| Un nuovo sistema, che garantisce la privacy assoluta, permette di seguire attraverso la connessione wifi gli spostamenti dei viaggiatori, individuando treni, banchine e fermate più intasate

+ Miei preferiti
Punto primo, quello su cui la “Transport of London” ha speso più tempo, è che la novità rispetta in pieno la privacy. Spiegazione necessaria per presentare un nuovo sistema entrato in funzione nella celebre metropolitana londinese, una delle più antiche del mondo, che permette di tracciare gli spostamenti dei viaggiatori. Nulla di morboso: è una soluzione altamente tecnologica che ha come obiettivo semplicemente rendere più agevoli gli spostamenti ed evitare le code.

In pratica, connettendosi al wifi, i viaggiatori generano dei dati attraverso i propri smartphone, mostrando in tempo reale le linee e le fermate più battute, ma anche quelle meno affollate, e soprattutto i tempi di attesa, offrendo in cambio indicazioni utili per sveltire lo spostamento fra le 260 stazioni della “Underground”. Una rivoluzione silenziosa che prende il posto l’antico metodo di conteggio dei tornelli che consentono l’accesso alla “Tube” attraverso i biglietti, gli abbonamenti e le “Oyster Card”, che però nulla potevano sulle congestioni di linee e fermate. Il nuovo metodo permette di tracciare gli spostamenti fra una banchina e l’altra, ma anche fra i vagoni, sfruttando semplicemente il segnale per la connessione che gli smartphone inviano ai punti di accesso wifi. Per la “Trasport of London” sarà così possibile sapere quante persone ci sono in quel momento sul treno o in attesa su una determinata banchina, agendo di conseguenza.



Il limite è che il sistema funziona esclusivamente attraverso il wifi, quindi chi non si connette – o possiede un vecchio cellulare - resta del tutto invisibile ai conteggi. Il sistema, assicurano, non consente di identificare lo smartphone ma esclusivamente di tracciarne la posizione.

Prima di estendersi a tutta la rete, la novità era stata testata nel 2016 per un solo mese su 54 stazioni campione, permettendo di raccogliere 509 milioni di dati da altrettanti smartphone.

Galleria fotografica
Nella “Tube” di Londra, tracciati con il wifi - immagine 1
Turismo
La vita dei concierge a cinque stelle
La vita dei concierge a cinque stelle
Sono addestrati ad esaudire le richieste più strane, insolite e bizzarre. Il loro credo la soddisfazione del cliente, l’obiettivo: non pronunciare mai la parola impossibile. Perché tanto per loro, non esiste
Agente di viaggio a domicilio, è boom
Agente di viaggio a domicilio, è boom
Unico modo per evitare code in agenzia e decisioni frettolose. Con il consulente si possono pianificare le attività più complicate e interessanti. Lo spiega Gianpaolo Romano di CartOrange in vista del Bit di Milano
La macchina della verità in aeroporto
La macchina della verità in aeroporto
Un sistema sofisticato che analizza i micromovimenti facciali: se si è considerati soggetti tranquilli via libera all’ingresso nella UE, altrimenti scattano esami più approfonditi
L’Antitrust blocca Ryanair
L’Antitrust blocca Ryanair
Sospesa la nuova norma che prevedeva un supplemento per il bagaglio a mano da cabina: “Induce in errore il consumatore”
Selfie-killer, muore coppia indiana
Selfie-killer, muore coppia indiana
E' accaduto nel parco di Yosemite in California. Un turista li ha fotografati un attimo prima di un volo di 245 metri nel vuoto. Le autorità Usa: "Cartelli no-selfie zone nei vista-point pericolosi
Il tempo dei voli no-stop
Il tempo dei voli no-stop
Una ventina di ore senza scalo per attraversare il pianeta: è l’ultima frontiera dell’aviazione civile, quella su cui stanno puntando tutte le compagnie aree
Nasce il primo birra-hotel del mondo
Nasce il primo birra-hotel del mondo
Dagli spillatori in camera ai trattamenti della Spa, passando per visite e tour guidati: un albergo in cui ogni dettaglio è declinato alla birra
A Londra riaprono le stazioni fantasma
A Londra riaprono le stazioni fantasma
In via sperimentale, le stazioni meglio conservate della metropolitana saranno aperte al pubblico per due mesi. Un’occasione per visitare Londra da un posto di vista insolito e suggestivo
Foliage, la natura in technicolor
Foliage, la natura in technicolor
L’estate va in archivio, ma i motivi per un viaggio non mancano neanche in autunno. Magari alla scoperta di un fenomeno naturale fra i più suggestivi. Ecco una guida ai luoghi migliori
In viaggio nel Principato di Monaco
In viaggio nel Principato di Monaco
Una guida completa delle visite da non perdere nel Principato di Monaco, dal sito www.10cose.it. Alberghi e itinerari