Congo, strage di bambini per il morbillo

| Più di 6.000 morti e 310mila nuovi casi segnalati in tutto il Paese. E all’epidemia di morbillo, si aggiunge quella dell’Ebola. L’allarme dell’OMS: non abbiamo fondi a sufficienza per i vaccini

+ Miei preferiti
In un comunicato stampa diffuso nelle scorse ore, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha invitato le agenzie internazionali ad aumentare le risorse per combattere quella che ha definito “la peggiore epidemia di morbillo del mondo”.

Oltre ad aver ucciso 6.000 persone, circa 310mila nuovi casi sospetti sono stati segnalati nel Paese africano dallo scorso anno e la carenza di fondi ha rappresentato un “enorme ostacolo” agli sforzi per contenere l’epidemia: malgrado 18 milioni di bambini congolesi di età inferiore ai 5 anni siano stati vaccinati, la copertura è ancora troppo bassa in tutto il paese, e il 25% dei casi segnalati riguardano bimbi sotto i 5 anni, i più vulnerabili alla malattia.

Sebbene abbia stanziato 27,6 milioni di dollari, l’OMS necessita di altri 40 milioni di dollari per includere nelle campagne preventive bambini di età compresa tra i 6 e i 14 anni, rafforzando nel contempo altre risposte sanitarie al diffondersi dell’epidemia.

“Stiamo facendo del nostro meglio per tenere la situazione sotto controllo, ma perché questo abbia successo dobbiamo garantire che nessun bambino si trovi di fronte all’inutile rischio di morte per una malattia facilmente prevenibile con un vaccino”, ha commentato il dottor Matshidiso Moeti, direttore regionale dell’OMS per l’Africa.

Il morbillo, un virus altamente contagioso, si diffonde attraverso la tosse e gli starnuti e può vivere nell’aria dopo che una persona infetta ha tossito o starnutito per un massimo di due ore. Quando una persona senza immunità respira l’aria contaminata o tocca una superficie infetta, può contrarre il virus.

Amédée Prosper Djiguimdé, l’ufficiale responsabile dell’ufficio dell’OMS nella Repubblica Democratica del Congo, ha dichiarato che, mentre l’agenzia riconosce il contributo del governo e dei donatori per porre fine all’epidemia, sono necessari maggiori sforzi: “Migliaia di famiglie congolesi hanno bisogno del nostro aiuto, e non possiamo raggiungere l’obiettivo senza finanziamenti adeguati”.

Oltre al morbillo, il Congo sta combattendo contro una devastante epidemia di Ebola, la seconda più grande e letale della storia, iniziata nell’agosto 2018. La diffusa diffidenza nei confronti dei sistemi sanitari e il conflitto tra le milizie in alcune province sono tra i molti ostacoli che le agenzie sanitarie si trovano ad affrontare. A volte è estremamente difficile e pericoloso avvicinarsi alle comunità più vulnerabili a causa dell’insorgenza di altre malattie. Lo scorso novembre, quattro operatori sanitari sono stati uccisi, mentre ad aprile un medico camerunense ha tatto la stessa in un ospedale di Butembo, dove curava pazienti affetti da Ebola.

Ma l’OMS assicura che questa settimana altri 60 operatori sanitari saranno dispiegati in tutto il Paese con il compito di arginare le due epidemie.

Africa
Luanda Leaks, il giallo della regina d’Africa
Luanda Leaks, il giallo della regina d’Africa
Isabel dos Santos, figlia dell’ex presidente dell’Angola, è accusata di aver sfruttato la rete di corruzione creata dal padre per dirottare milioni di dollari statali sui propri conti. Nel caso anche una morte sospetta
Congo, 4.000 morti di morbillo
Congo, 4.000 morti di morbillo
Una delle più devastanti epidemie del mondo è in corso nel paese africano: l’Unicef in campo per vaccinare quanti più bimbi sia possibile, le principali vittime del contagio
Scandalo sessuale nelle università africane
Scandalo sessuale nelle università africane
La giornalista della BBC Kiki Mordi ha indagato sotto copertura per un anno, svelando il sistema di ricatti del corpo docente, che chiede sesso in cambio di bei voti
Dal terrorismo ai barconi
Dal terrorismo ai barconi
Anche nelle nazioni africane dove il jihadismo non è mai stato presente, negli ultimi anni la situazione è sensibilmente peggiorata. Solo la cooperazione internazionale permetterà di evitare attentati e salvare vite umane
Congo e ora Uganda: il virus Ebola dilaga in Africa
Congo e ora Uganda: il virus Ebola dilaga in Africa
Bimba congolese trovata positiva, aveva appena passato il confine con la madre. Allarme delle autorità sanitarie ugandesi. I timori ONU che l'epidemia possa ulteriormente estendersi nell'Africa Centrale
Gambia, liberi gli assassini di massa ex Junglers
Gambia, liberi gli assassini di massa ex Junglers
Alcuni si sono pentiti e hanno confessato i loro crimini ma i parenti delle vittime gettate in fosse comuni dopo torture e strangolamenti. "Non sono pentiti, vogliono solo salvarsi". Un killer: "Dio ci disse di uccidere"
Albino 15enne ucciso, corpo smembrato
Albino 15enne ucciso, corpo smembrato
E' accaduto in Burundi al confine con la Tanzania, dal 2008 già uccisi 20 bambini. Traffico dei corpi per fini propiziatori. Il governo contro i "medici stregoni", la drammatica denuncia di Albinos Without Borders
Ebola, il virus invade il Congo
Ebola, il virus invade il Congo
Morta una madre 24enne, infettato anche il suo bimbo. Già 1800 morti. Difficoltà nel dispare le terapie a causa della guerra civile in atto in alcune aree del Paese. Timori di un ulteriore allargamento. I dati OMS
Marocco: lo scandalo delle volontarie in short
Marocco: lo scandalo delle volontarie in short
Proteste e minacce per le immagini delle giovani, in short e canottiera per combattere il caldo. Ma buona parte del Paese si schiera con loro
Ebola, in Congo la guerra dei vaccini
Ebola, in Congo la guerra dei vaccini
Intanto, dopo la morte di un bambino, il Ruanda blinda le frontiere con il Congo tra le polemiche. Contrasti se sperimentare un nuovo vaccino o se utilizzare quelli già prodotti. Ministro congolese si dimette per protesta. Casi in aumento